Mondi

3954 risultati Rss Feed
Stop alla persecuzione contro Omar Radi e alla repressione della libertà d’espressione in Marocco

Stop alla persecuzione contro Omar Radi e alla repressione della libertà d’espressione in Marocco

22 / 8 / 2020
In Marocco, da sempre, i movimenti di protesta generano risposte repressive e violente da parte della polizia. In questi ultimi anni, il caso più significativo è stata la repressione del movimento Hirak nella regione del Rif, un movimento di protesta che ha scosso il Marocco dal 2016. Ad esso hanno fatto seguito più di 1500 arresti e più di 700 condanne. Tra queste, 5 ... »
Nello scontro politico boliviano in gioco c’è il potere, non la democrazia

Nello scontro politico boliviano in gioco c’è il potere, non la democrazia

16 / 8 / 2020
Una nuova ondata di violenze ha investito il paese andino nelle ultime settimane. Il motivo del contendere è lo scontro politico sulla data delle nuove elezioni presidenziali, rimandate più volte, alle quali il MAS e i suoi movimenti satellite riuniti nel Pacto de Unidad si sono opposti con forza. La telenovela sulla data delle elezioni, d’altra parte, non poteva che ... »
Gli studenti thailandesi contro Voldemort

Gli studenti thailandesi contro Voldemort

14 / 8 / 2020
La Thailandia è il “paradiso terrestre” delle nostre vacanze, un paese favoloso nel quale staccare la spina dalla routine della nostra vita, dal lavoro, dai pensieri e dai problemi. Ogni anno sono moltissimi i turisti che la raggiungono per passare qualche settimana di relax in un paese considerato tra i più sicuri al mondo. Tanto è che arrivandoci, l’impressione ... »
I popoli originari tra ipocrite celebrazioni e resistenza

I popoli originari tra ipocrite celebrazioni e resistenza

11 / 8 / 2020
Il 9 agosto si è celebrata la “Giornata Internazionale dei Popoli Indigeni”, indetta dall’ONU nel 1994 con l’obiettivo di affrontare le problematiche dei popoli originari legate ai diritti umani, all’ambiente, allo sviluppo, all’istruzione, alla salute e alla crescita economica e sociale e al tempo stesso di far risaltare la ricchezza culturale che apportano ... »
Dietro l'esplosione di Beirut c'è il mondo senza legge del trasporto marittimo internazionale

Dietro l'esplosione di Beirut c'è il mondo senza legge del trasporto marittimo internazionale

10 / 8 / 2020
Il disastro in Libano ha radici in una rete globale di capitali marittimi e imbrogli legali progettati per proteggere le imprese ad ogni costo. La traduzione di un articolo scritto sul The Guardian da Laleh Khalili – docente di politica internazionale alla Queen Mary University di Londra e autrice di Sinews of War and Trade: Shipping and Capitalism in the Arabian ... »
Marocco: Il giornalista Omar Radi ancora in carcere

Marocco: Il giornalista Omar Radi ancora in carcere

10 / 8 / 2020
Il giornalista marocchino Omar Radi è stato arrestato il 29 luglio a Casablanca ed è ora in carcere in attesa di processo. Da sempre critico della monarchia, e già militante del Movimento 20 Febbraio che nel 2011 aveva organizzato un ciclo di mobilitazioni di massa per la giustizia sociale e la democrazia, si era occupato di tutte le principali lotte per una distribuzione ... »
Il colpo di grazia al sistema sanitario libanese

Il colpo di grazia al sistema sanitario libanese

L’esplosione del porto di Beirut ha portato al collasso definitivo la sanità del paese. Ieri oltre 5 mila persone sono scese per protestare contro il governo.

9 / 8 / 2020
Nel mezzo della crisi economica e dell’emergenza coronavirus, l’esplosione del porto di Beirut ha portato al collasso definitivo la sanità del paese. Adesso si affida completamente alle donazioni. Nel frattempo, nella capitale oltre 5 mila persone sono scese in piazza sabato 8 agosto per protestare contro il governo, prendendo d’assalto le sedi dei ministeri degli ... »
Esplode il porto di Beirut. Libano senza pace tra tensioni interne e frontiere di guerra

Esplode il porto di Beirut. Libano senza pace tra tensioni interne e frontiere di guerra

Lo scoppio rischia di compromettere definitivamente i fragili equilibri politici di un Paese già messo in ginocchio dalla crisi economica e dalla pandemia.

5 / 8 / 2020
Una apocalisse senza precedenti, quella che ha sconvolto Beirut. Una esplosione di una violenza tale da essere avvertita anche a Cipro e da essere paragonata da un piangente governatore della capitale libanese, Marwan Abboud, ad “Hiroshima e Nagasaki”. La Croce Rossa parla di pericolose tossine liberate nell’aria e di 100 morti e 400 feriti. Ma sono numeri destinati ad ... »
Cile - La svolta paramilitare di Piñera?

Cile - La svolta paramilitare di Piñera?

La notte tra 1 e 2 agosto aggressione nei confronti dei mapuche nei centri di Curacautín, Victoria, Ercilla e Trayen

4 / 8 / 2020
Nonostante la pandemia stia aggredendo il Cile in maniera preoccupante, non si ferma la lotta politica iniziata lo scorso ottobre con la sollevazione popolare per l’aumento del biglietto della metro. «No son 30 pesos, son 30 años» e «No es el 10% vamos por todos» sono gli slogan che raccontano meglio di ogni altra cosa la situazione nel paese: il popolo cileno è stanco ... »
Dieci tesi per comprendere gli avvenimenti in Cile

Dieci tesi per comprendere gli avvenimenti in Cile

23 / 7 / 2020
Un testo del Movimiento Revolucionario 18 de Octubre che a partire dalla ribellione cittadina e popolare scattata proprio il 18 ottobre scorso in Cile che inquadra quello che sta attraversando il paese dal punto di vista sociale e politico e qual è il ruolo dei movimenti. Traduzione nella versione italiana di Emma Purgato e Ilaria Ruggiero.Periodo: La ribellione cittadina e ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11   »     Pagina 6 / 396