News

2242 risultati, sezione: Mondi (vedi tutti) Rss Feed
Esto somos, aquí seguimos - Il mese prima della partenza

Esto somos, aquí seguimos - Il mese prima della partenza

La prefazione de il libro "La settima chiave", a cura di Militant A.

26 / 2 / 2021
Oggi, le comunità zapatiste propongono alla “Otra Europa desde abajo”, di intrecciare nuovamente le nostre vite e le nostre lotte, ma questa volta saranno loro a rimettersi in cammino attraversando l’oceano e venendo a cercare “ciò che ci unisce e non ciò che ci divide”. A distanza di vent’anni, rivivere i ricordi della marcha non può essere solo uno sterile ... »
Dalla “Marcha” alla “Gira”, il nostro cammino al fianco delle comunità zapatiste

Dalla “Marcha” alla “Gira”, il nostro cammino al fianco delle comunità zapatiste

24 / 2 / 2021
Il 24 febbraio di vent’anni fa partiva da San Cristobal de las Casas, Chiapas, Messico, la “Marcha del Color de la Tierra”, con la quale per la prima volta il movimento zapatista usciva dalla Selva Lacandona accompagnato da migliaia di attivisti e attiviste provenienti da tutto il mondo. L’obiettivo della marcia era arrivare a Città del Messico per far rispettare gli ... »
Catalogna - «Hasel è la scintilla, noi siamo la fiamma»

Catalogna - «Hasel è la scintilla, noi siamo la fiamma»

di F.m.
22 / 2 / 2021
A Pablo Hasel è stato notificato l’avviso di entrata in prigione venerdì 5 febbraio, nove giorni prima delle elezioni catalane, convocate il 14 febbraio per sostituire il governo di Quim Torra, inabilitato dal Tribunal Supremo spagnolo lo scorso 28 settembre 2020 per non aver tolto dal palazzo della Generalitat uno striscione di supporto ai prigionieri politici. Il rapper ... »
Turchia - La lettera degli universitari a Erdogan: “Lei non è un sultano e noi non siamo i suoi sottomessi”

Turchia - La lettera degli universitari a Erdogan: “Lei non è un sultano e noi non siamo i suoi sottomessi”

13 / 2 / 2021
In Turchia sono in corso le manifestazioni di massa ormai da più di un mese. Il mondo universitario con il sostegno della cittadinanza continua a ribellarsi contro il nuovo rettore dell’Università di Bogaziçi, nominato direttamente dal Presidente della Repubblica, contro la violenza della polizia e contro l’arroganza e il linguaggio omotransfobico del governo centrale. ... »
Il ruolo del Sudan nel processo di normalizzazione con Israele

Il ruolo del Sudan nel processo di normalizzazione con Israele

12 / 2 / 2021
La rivoluzione del 2019 ha rappresentato un punto di discontinuità all'interno del processo di evoluzione sudanese, inaugurando una fase di rottura dal regime di Omar al-Bashir. L'incarcerazione di quest'ultimo, dovuta a motivi legati alla corruzione, segna la rottura con un regime dittatoriale sorto nel 1989, a seguito del colpo di stato contro il governo democraticamente ... »
Shell Nigeria: inquinare non paga

Shell Nigeria: inquinare non paga

La Corte d’appello dell’Aja ha riconosciuto la responsabilità del colosso petrolifero anglo-olandese e della sua controllata nigeriana per i danni ambientali causati nel sud del paese.

12 / 2 / 2021
Un caso iniziato ben 13 anni fa ha finalmente visto un epilogo che fissa un precedente a dir poco rilevante per tutte le battaglie di carattere ambientale. Il 29 gennaio scorso la Corte d’appello dell’Aja ha stabilito che la sussidiaria nigeriana dalla multinazionale anglo-olandese Shell dovrà risarcire i ricorrenti per i danni causati loro da vari sversamenti di ... »
Ecuador, tra correismo e anticorreismo soffia forte il vento di ottobre

Ecuador, tra correismo e anticorreismo soffia forte il vento di ottobre

11 / 2 / 2021
Domenica scorsa il popolo ecuadoriano è tornato alle urne per scegliere il successore di Lenín Moreno. A vincere le elezioni il candidato del partito correista Arauz che però si è dovuto accontentare del 32,5% nonostante i sondaggi lo dessero vittorioso con oltre il 40% già al primo turno. Per conoscere lo sfidante sono stati necessari invece tre giorni di passione, con ... »
Cile - La tomba dei diritti umani

Cile - La tomba dei diritti umani

9 / 2 / 2021
Cinque colpi di pistola al petto, a freddo e in pieno giorno, a un semaforo dove stava facendo il suo spettacolo tra le auto in coda e i passanti, sconvolti e impauriti. È morto così venerdì scorso, assassinato senza motivo da un carabinero, Francisco Martínez Romero, giovane artista di strada a Panguipulli, cittadina nella regione di Valdivia.Tutto è successo in pochi ... »
Il nuovo governo yemenita: come se la sta cavando?

Il nuovo governo yemenita: come se la sta cavando?

Di Helen Lackner tradotto da Francesco Cargnelutti

1 / 2 / 2021
Il nuovo governo yemenita è espressione dell’Accordo di Riyadh che, promosso dall’Arabia Saudita, mira a sanare la frattura tra le forze separatiste del Consiglio di Transizione del Sud, sostenute dagli Emirati Arabi Uniti, e quelle del presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi, appoggiato dai sauditi. Per fare il punto sul primo difficile mese di attività, traduciamo questo ... »
L’ultimo regalo di Trump il colonialista

L’ultimo regalo di Trump il colonialista

20 / 1 / 2021
Si è da poco concluso il 2020: un anno che è destinato a segnare la storia dell’umanità. Tra pochissime ore giungerà a conclusione il mandato di Donald Trump come Presidente degli Stati Uniti d’America.Nell’anno appena conclusosi, in tutto il mondo la pandemia ha messo a nudo le disuguaglianze esistenti - spesso rafforzandole - e la forza distruttiva del capitalismo ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 225