Christian Peverieri

123 risultati Rss Feed
In Guatemala un nuovo “estallido social”

In Guatemala un nuovo “estallido social”

22 / 11 / 2020
“Estado fallido ya viene el estallido”. Radicali proteste sono scoppiate sabato pomeriggio in tutto il Guatemala contro il governo presieduto da Alejandro Giammattei: nella capitale oltre 15 mila manifestanti si sono ritrovati in Plaza de la Constitución dove hanno dato alle fiamme la sede del Congresso e si sono scontrati per ore con le forze dell’ordine. ... »
Le ombre del passato sulla “democrazia riconquistata” in Bolivia

Le ombre del passato sulla “democrazia riconquistata” in Bolivia

16 / 11 / 2020
Hanno fatto il giro del mondo le “emozionanti” immagini del ritorno in patria di Evo Morales dopo un anno di esilio, accolto con tutti gli onori a Chimoré, dove si calcola che almeno 100 mila persone abbiano presenziato all’evento di benvenuto organizzato in suo onore. Eppure dietro questa narrazione edulcorata e “pachamamica” della “riconquista della ... »
Il Mose non salverà Venezia

Il Mose non salverà Venezia

Riflessioni a un anno dall’aqua granda che ha travolto Venezia

12 / 11 / 2020
È passato un anno dall’aqua granda che ha travolto Venezia. Quei 187 centimetri di terrore rimarranno impressi nella memoria, simbolo di un’epoca oscura che non si sta avvicinando, è già qui, e alla quale nessuno ha voluto contrapporre misure di prevenzione o di contenimento. Nella memoria infatti sono rimaste fissate anche le parole del sindaco, disgraziatamente ... »
Adiós general

Adiós general

27 / 10 / 2020
Un calcio al passato, una giornata storica, frutto di un anno di lotta popolare che ha messo in ginocchio il governo reazionario di Piñera e l’intero sistema della rappresentanza politica: il 25 ottobre 2020 in Cile sarà ricordato come il giorno in cui è stata sotterrata per volontà popolare la costituzione del dittatore Pinochet.La costituzione in vigore fino ad oggi ... »
Bolivia, un anno dopo il MAS riprende il potere

Bolivia, un anno dopo il MAS riprende il potere

20 / 10 / 2020
Un anno dopo il tentativo di Evo Morales di farsi rieleggere per la quarta volta presidente dello stato plurinazionale scavalcando la Costituzione e un referendum popolare, il paese è tornato al voto e ha scelto: stando ai primi exit poll (confermati dai dati ufficiali), Luis Arce Catacora candidato del MAS è il nuovo presidente della Bolivia.Dall’ottobre dello scorso anno ... »
L’EZLN di nuovo in cammino perché è di nuovo tempo che ballino i cuori

L’EZLN di nuovo in cammino perché è di nuovo tempo che ballino i cuori

8 / 10 / 2020
Dopo un silenzio lungo sei mesi e un auto isolamento volontario e preventivo per proteggersi dalla pandemia da coronavirus, l’EZLN riappare in pubblico con un comunicato che è senz’altro storico per l’annuncio dell’intenzione di intraprendere il giro del mondo nel prossimo mese di aprile, partendo dall’Europa: «cammineremo o navigheremo verso terreni remoti, mari e ... »
In Plaza de la Dignidad torna a sventolare la bandiera mapuche

In Plaza de la Dignidad torna a sventolare la bandiera mapuche

4 / 10 / 2020
A distanza di sette mesi e dopo una terribile pandemia non ancora superata “el pueblo unido” cileno riconquista la rinominata Plaza de la Dignidad, simbolo dell'estallido social scoppiato quasi un anno fa contro il governo corrotto e violento di Piñera.Una piazza che con la scusa della pandemia era stata militarizzata e interdetta alle manifestazioni negli ultimi mesi. Il ... »
Honduras, una nuova carovana migrante in fuga dalla pandemia

Honduras, una nuova carovana migrante in fuga dalla pandemia

2 / 10 / 2020
Nella notte di mercoledì è ripreso l’esodo dei migranti centroamericani verso gli Stati Uniti: una nuova carovana migranti composta da almeno tre mila persone, quasi tutti giovani o famiglie intere con molti bambini, è partita infatti da San Pedro Sula, città a nord del Honduras, in direzione della frontiera con il Guatemala e con l’obiettivo di raggiungere gli Stati ... »
Ayotzinapa, il lungo cammino verso la verità

Ayotzinapa, il lungo cammino verso la verità

26 / 9 / 2020
Sembra senza fine il tormentato cammino verso la verità dei familiari dei 43 studenti di Ayotzinapa, scomparsi la tragica notte tra il 26 e il 27 settembre di sei anni fa ad Iguala, Guerrero. A distanza di tanti, troppi anni e nonostante le promesse e i buoni intenti del presidente López Obrador, i genitori sono di nuovo scesi in strada a protestare alla vigilia di ... »
In Colombia un massacro senza fine

In Colombia un massacro senza fine

15 / 9 / 2020
«Basta, per favore», sono le ultime parole di Javier Ordoñez, avvocato 46enne di Bogotá e padre di due figli, prima di essere vigliaccamente ucciso da due agenti di polizia la mattina di mercoledì 9 settembre. L’assassinio di Javier ha scatenato la rabbia popolare in tutto paese: da quasi una settimana infatti, migliaia di persone scendono in piazza quotidianamente per ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 13