Mondi

3846 risultati Rss Feed
Immaginari per uscire dal disastro. Conversazione tra Angela Davis e Naomi Klein

Immaginari per uscire dal disastro. Conversazione tra Angela Davis e Naomi Klein

17 / 7 / 2020
La filosofa e attivista afroamericana e la saggista canadese discutono su come costruire un mondo con meno repressione, più attivismo, creatività e una prospettiva femminista. A cura di Lucía Sbriller / Solana de la Torre (Revista Anfibia). Traduzione per Globalproject.info dall’originale spagnolo di Ilaria Ruggiero.Naomi Klein e Angela Davis si sono incontrate in una ... »
Le proteste a Belgrado sono il risultato di un lungo malcontento popolare

Le proteste a Belgrado sono il risultato di un lungo malcontento popolare

17 / 7 / 2020
La donna è impaziente, le mani poggiano sui fianchi, il corpo dondola leggermente in avanti in attesa che l’uomo riceva la scheda elettorale, per poi seguirlo fino alla postazione di voto, rigorosamente coperta da un pannello di plastica, al fine di mantenere la privacy.Entrambi si chinano sul foglio, lui prende in mano la penna e lei indica velocemente dove barrare. Poi ... »
La parabola di Aya Sophia

La parabola di Aya Sophia

Da simbolo della cristianità ad impersonificazione dell’autocrazia di Erdogan: la parabola di uno dei simboli della “città su due continenti”.

14 / 7 / 2020
Con i suoi quattro minareti, accompagnata dalla sagoma della sua inconfondibile cupola, la forma di Aya Sophia è uno di quei paesaggi che definire da cartolina risulta inadeguato e svilente. La magia del camminare tra le strade del quartiere di Sultanahmet, quasi a picco sul Corno d’Oro e sul Palazzo Topkapi, dimora di sultani e principesse, non ha prezzo e regala a ... »
Venticinque anni dopo il massacro di Srebrenica, nei Balcani non si parla ancora di pace

Venticinque anni dopo il massacro di Srebrenica, nei Balcani non si parla ancora di pace

Le Nazioni Unite tentarono di recuperare il fallimentare intervento nella guerra balcanica con l'istituzione postuma di tribunali internazionali.

13 / 7 / 2020
Venticinque anni dopo, nessuno può ancora dire quante donne, quanti uomini, quanti bambini furono massacrati a Srebrenica. La stele di marmo eretta nel cimitero di Potoči che raccoglie le vittime del genocidio riporta un numero seguito da tre puntini che stanno ad indicare che è un numero in costante aggiornamento.L’ultima volta che ci sono stato, tre anni or sono, ... »
Ayotzinapa, identificati i frammenti ossei di uno dei 43 studenti desaparecidos

Ayotzinapa, identificati i frammenti ossei di uno dei 43 studenti desaparecidos

8 / 7 / 2020
Christian Alfonso Rodriguez Telumbre, uno dei 43 normalistas vittima di sparizione forzata la notte tra il 26 e il 27 settembre 2014, è stato identificato: appartengono a lui i frammenti ossei ritrovati nella Barranca de la Carnicería nel novembre scorso dall’equipe della Fiscalía General de la República (FGR), coadiuvata dall’Equipo Argentino de Antropología Forense ... »
Il Covid non ferma la guerra in Yemen, la peggiora, mentre la comunità internazionale sta a guardare

Il Covid non ferma la guerra in Yemen, la peggiora, mentre la comunità internazionale sta a guardare

3 / 7 / 2020
Intervista a Helen Lackner di Francesco Cargnelutti“È praticamente una combinazione di panico, panico indotto e totale disinformazione. Tutti elementi che creano la peggior situazione possibile, alla quale si aggiunge la mancanza dei fondi necessari”. È Helen Lackner a descrivere cosa voglia dire la diffusione del Covid-19 in un paese in guerra come lo Yemen, che al suo ... »
La fine della “verdad historica” nel caso Ayotzinapa

La fine della “verdad historica” nel caso Ayotzinapa

1 / 7 / 2020
«Se acabó la verdad histórica», la verità storica è finita. Con queste parole, il presidente della Fiscalía General de la Republica (FGR), Alejandro Gertz Manero, ha terminato la conferenza stampa nella quale ha reso pubblici i passi avanti nelle indagini sul “caso Iguala”. In quella terribile e “oscura” notte del 26 settembre 2014, sei persone persero la vita e ... »
Mali tra lotta per il controllo del territorio, attori internazionali e repressione della società civile

Mali tra lotta per il controllo del territorio, attori internazionali e repressione della società civile

Intervista a Luca Raineri (ricercatore in Relazioni Internazionali e Security Studies alla Scuola Superiore Sant'Anna di Studi Avanzati di Pisa) di Francesco Cargnelutti

30 / 6 / 2020
Cogliendo l’occasione delle recenti proteste popolari che a Bamako mettono in discussione i risultati delle elezioni parlamentari, si è cercato di fare il punto su alcune delle dinamiche politiche che interessano il Mali. Lo si è fatto con un’intervista a Luca Raineri, ricercatore in Relazioni Internazionali e Security Studies alla Scuola Superiore Sant'Anna di ... »
Angela Davis: un'intervista su “Futures of Black Radicalism”

Angela Davis: un'intervista su “Futures of Black Radicalism”

27 / 6 / 2020
Un'intervista ad Angela Davis di Gaye Theresa Johnson e Alex Lubin, pubblicata originariamente su Verso Books e tradotta in italiano da Ilaria Faccin e Serena Tarascio.“Il concetto associato al marxismo nero, che trovo più produttivo e più potenzialmente trasformativo, è il concetto di capitalismo razziale... Il capitalismo globale non può essere compreso ... »
No agli abusi in divisa ovunque! Firme di solidarietà al collettivo cileno Lastesis

No agli abusi in divisa ovunque! Firme di solidarietà al collettivo cileno Lastesis

24 / 6 / 2020
Riceviamo, traduciamo e pubblichiamo la seguente dichiarazione di solidarietà al collettivo femminista cileno LASTESIS, denunciato dai Carabineros de Chile per incitamento alla violenza nei confronti delle forze dell’ordine, a causa delle ormai celebri performance artistiche che denunciano gli abusi di potere – tra cui violenze sessuali, mutilazioni e omicidi – da parte ... »
«   1 2 3 4 5 6 7   »     Pagina 2 / 385