Approfondimenti

1008 risultati, sezione: Mondi (vedi tutti) Rss Feed
Il Brasile di oggi, tra nuovo ciclo progressista e l'onda del bolsonarismo

Il Brasile di oggi, tra nuovo ciclo progressista e l'onda del bolsonarismo

Report del dibattito con Federico Nastasi e Alessandro Peregalli tenutosi a Radio Sherwood

24 / 11 / 2022
Il 10 novembre si è tenuto a Radio Sherwood dell’anno il dibattito “Fora Bolsonaro? Un talk sulle elezioni brasiliane” che ha visto come ospiti Federico Nastasi, ricercatore e collaboratore di diverse testate giornalistiche italiane e spagnole e Alessandro Peregalli, ricercatore indipendente di Studi Latinoamericani e redattore del blog lamericalatina.net. Il dibattito ... »
Midterm negli Stati Uniti: otto lezioni

Midterm negli Stati Uniti: otto lezioni

Nel momento in cui il Partito Democratico ha dato ascolto alla sua frangia progressista è stato premiato dai suoi elettori.

19 / 11 / 2022
Pubblicato originalmente daJacobin.com. Traduzione di Emma Purgato.In quanto elettori progressisti e di sinistra, veniamo sempre definiti come troppo estremisti. I risultati delle elezioni di metà mandato dovrebbero sfatare questa narrazione. I media mainstream, gli esperti finanziati dalle grandi imprese e i vertici Democratici non vedevano l’ora di incolpare i ... »
Qatar, il miraggio ecosostenibile di un Mondiale nel deserto

Qatar, il miraggio ecosostenibile di un Mondiale nel deserto

Comincia il 20 novembre la prima Coppa del mondo in un Paese del Golfo. La Fifa promette sia a impatto zero. Le trasformazioni del territorio e i calcoli reali delle emissioni dicono il contrario. L’inchiesta di IrpiMedia e Placemarks.

17 / 11 / 2022
È il primo in Medio oriente. Il primo, nella secolare storia della Coppa del mondo, a disputarsi nel deserto e non in estate. Ma c’è un altro primato che rende il Mondiale in Qatar speciale, a detta della Fifa, le Nazioni Unite del calcio, e del Paese ospitante: sarà il primo «a impatto zero». Con questa espressione gli organizzatori sostengono che le ... »
Giappone: proteste ai funerali di Stato e appunti per una storia sociale del paese

Giappone: proteste ai funerali di Stato e appunti per una storia sociale del paese

15 / 11 / 2022
L’ex primo ministro del Giappone Shinzo Abe è stato ucciso lo scorso 8 luglio durante un comizio della sua campagna elettorale da parte di Tetsuya Yamagami. Questo ha spiegato alla polizia di aver sparato all’ex primo ministro giapponese per i suoi legami religiosi con la setta della Chiesa dell’Unificazione. Come ha rivelato un articolo apparso sul “The Guardian” ... »
Brasile, la vittoria mutilata di Lula in un paese lacerato

Brasile, la vittoria mutilata di Lula in un paese lacerato

3 / 11 / 2022
Nell’elezione più combattuta della storia del Brasile, il candidato del Partito dei Lavoratori (PT) Luiz Inácio Lula da Silva, già presidente del paese tra il 2003 e il 2010, si è imposto per pochissimo contro il governante in carica Jair Bolsonaro. La differenza di voti è stata la più bassa di sempre, 50,9% contro 49,1%, con poco più di due milioni di voti di ... »
La guerra in Ucraina: dialogo sulla resistenza russa e ucraina

La guerra in Ucraina: dialogo sulla resistenza russa e ucraina

Report del dibattito tenutosi nella facoltà di Scienze Politiche di Padova con Yurii Colombo, Giovanni Savino, Sandro Chignola e Gaia Righetto

3 / 11 / 2022
Lunedì 24 ottobre si è tenuto nell’aula B1 della facoltà di Scienze Politiche l’incontro “La guerra in Ucraina: dialogo sulla resistenza russa e ucraina” con Yurii Colombo, giornalista residente a Mosca ed esperto di società postsovietiche, Giovanni Savino, docente dell’Università di Parma e studioso dell’ideologia “grande russa”, Sandro Chignola, docente ... »
Il Brasile verso il ballottaggio: “con Lula per cacciare il fascista dal governo”

Il Brasile verso il ballottaggio: “con Lula per cacciare il fascista dal governo”

Intervista a Moises, del Movimento dos Atingidos por Barragens.

25 / 10 / 2022
Le recenti elezioni presidenziali in Brasile hanno mostrato la fotografia di un paese spaccato a metà, differente da quello prospettato da pressoché tutti i sondaggi. Preoccupati dalle voci di un possibile colpo di stato dei militari, non ci si è resi conto che la vera minaccia era rappresentata dal radicamento nel territorio del bolsonarismo. Infatti, pur vincendo, Lula ... »
Il 2022 "movimentato" dei lavoratori statunitensi

Il 2022 "movimentato" dei lavoratori statunitensi

19 / 10 / 2022
"C'è una guerra di classe ma è la mia classe, la classe dei ricchi, che sta facendo la guerra, e stiamo vincendo".Warren Buffett, proprietario delle ferrovie BNSFChecché ne dica tal Buffett, non sembra però che la partita sia affatto terminata:- Goodlettsville (Tennessee), maggio. In occasione dell'assemblea degli azionisti, manifestazione, contro i salari da fame e le ... »
Il Brasile verso il ballottaggio: oltre le elezioni i settori oppressi dovranno continuare ad organizzarsi contro un nemico dichiarato (Bolsonaro) o mascherato (Lula)

Il Brasile verso il ballottaggio: oltre le elezioni i settori oppressi dovranno continuare ad organizzarsi contro un nemico dichiarato (Bolsonaro) o mascherato (Lula)

Intervista a Fabio, attivista di CSP-Conlutas.

13 / 10 / 2022
Le recenti elezioni presidenziali in Brasile hanno mostrato la fotografia di un paese spaccato a metà, differente da quello prospettato da pressoché tutti i sondaggi. Preoccupati dalle voci di un possibile colpo di stato dei militari, non ci si è resi conto che la vera minaccia era rappresentata dal radicamento nel territorio del bolsonarismo. Infatti, pur vincendo, Lula ... »
Le lotte come scuola

Le lotte come scuola

11 / 10 / 2022
La decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti sulla criminalizzazione dell'aborto stimola un dialogo transfrontaliero tra le lotte femministe del nord e del sud del continente. Un articolo di Susana Draper e Veronica Gago, originariamente pubblicato su Jacobinlat.com, traduzione a cura di Denise Rigo.“Aborto legale a livello mondiale!”, è stato il canto predominante ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 101