Mondi

4033 risultati Rss Feed
Traffico di migranti e crisi umanitaria in Yemen

Traffico di migranti e crisi umanitaria in Yemen

12 / 4 / 2021
“I centri di detenzione nel nord dello Yemen? Il personale delle organizzazioni internazionali con cui ho parlato li descrive come dei posti inumani, dove i migranti sono tenuti come bestie e dove sono continuamente vittima di estorsione. In alternativa, gli viene offerta la possibilità di diventare carne da macello”. Per la rubrica Schegge di Yemen, proponiamo ... »
Insegnanti a contratto in sciopero in Marocco

Insegnanti a contratto in sciopero in Marocco

Si chiede la fine delle assunzioni a contratto e la loro integrazione nel settore pubblico, violenta repressione del governo.

9 / 4 / 2021
2016-2021, in Marocco la storia si ripete come in un disco rotto. Solo che di rotto purtroppo ci sono le teste e le ossa di centinaia di insegnanti scesi in piazza a manifestare per delle condizioni contrattuali meno precarie e più dignitose. Negli ultimi mesi la repressione violenta delle forze di sicurezza ha origine e si giustifica nel divieto di manifestare come parte ... »
Non chiamateli incidenti. Il MAB denuncia il sistema corrotto e criminale delle grandi dighe in Brasile

Non chiamateli incidenti. Il MAB denuncia il sistema corrotto e criminale delle grandi dighe in Brasile

Intervista a Sabino, attivista MAB dello stato del Maranhão

7 / 4 / 2021
Lo scorso 25 marzo, proprio nel pieno del momento peggiore dell’ondata pandemica di Covid-19 in Brasile, si è verificato l’ennesimo incidente dovuto alla rottura di una diga. Questa volta a rompersi è stata una diga di scarti minerari d’oro nella città di Godofredo Viana, stato del Maranhão, appartente alla società mineraria Aurizona MASA, di proprietà ... »
Criminalizzare il dissenso

Criminalizzare il dissenso

Una draconiana proposta di legge britannica, cucita sulle pratiche dei movimenti climatici e antirazzisti, è in discussione alla Camera dei Comuni e si propone di modificare la normativa sull’ordine pubblico per Inghilterra e Galles. L’obiettivo esplicito è quello di spegnere le proteste di XR e BLM. Quello implicito di soffocare prima che nascano i disagi sociali causati dalla malagestione della pandemia. A Bristol e Manchester le prime proteste “Kill the Bill”, che mirano al ritiro della proposta di legge.

30 / 3 / 2021
In queste settimane, la Camera dei Comuni del Regno Unito sta discutendo una proposta di legge, a modifica dell’attuale Public Order Act del 1986, che darà a forze dell’ordine e Ministero dell’Interno maggiori dispositivi per interrompere le manifestazioni, in particolare quelle statiche come i sit-in. La proposta di legge, che troverà applicazione in Inghilterra e ... »
Il “paradiso puzza di sangue”

Il “paradiso puzza di sangue”

30 / 3 / 2021
Victoria Esperanza Salazar era una migrante salvadoregna e da tre anni viveva assieme alle due figlie a Tulum, paradiso caraibico nello stato di Quintana Roo, Messico. Originaria di Sonsonate, cittadina di media grandezza del nord di El Salvador, era una delle tante donne che avevano deciso di conquistarsi il diritto alla felicità mettendosi in viaggio. Non si conosce ancora ... »
Erdogan dichiara guerra alle donne

Erdogan dichiara guerra alle donne

È di ieri la notizia che la Turchia si è ritirata dalla Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne. Sotto attacco anche la comunità lgbtqi+. Il governo prova ulteriormente a silenziare l'Hdp, il Partito Democratico dei Popoli. In atto proteste in tutto il Paese.

21 / 3 / 2021
La Convenzione di Istanbul, promossa dal Consiglio d’Europa e ratificata dal governo turco nel 2011, è il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante che crea un quadro giuridico completo per proteggere le donne da qualsiasi forma di violenza.La Convenzione interviene specificamente nell'ambito della violenza domestica - nonché lo stupro coniugale e le ... »
L'invasione di Afrin di tre anni fa, spiegata bene

L'invasione di Afrin di tre anni fa, spiegata bene

Il 18 marzo ricorre l'anniversario della conquista di Afrin per mano dell'esercito turco e delle bande jihadiste da esso sostenute.

di Zan
17 / 3 / 2021
Il 18 marzo ricorre l'anniversario della conquista di Afrin per mano dell'esercito turco e delle bande jihadiste da esso sostenute. Ne segue pulizia etnica, rapimenti, sequestri, femminicidi, deportazione degli oppositori, confisca di terre e proprietà ed esecuzioni sommarie. Infine, si contato tra i 1000 e i 1500 combattenti caduti: per capirci, quasi il triplo dei martiri ... »
Bolivia, arrestata l’ex presidente Anez. Giustizia è fatta?

Bolivia, arrestata l’ex presidente Anez. Giustizia è fatta?

16 / 3 / 2021
A pochi giorni dalle elezioni amministrative che hanno visto la cocente sconfitta del MAS in città importanti come La Paz ed El Alto e più in generale una preoccupante perdita di consensi, un nuovo caso ha riportato l’attenzione del mondo sulla ferita democrazia andina: l’arresto della ex presidente Jeanine Añez.L’ex presidente è stata arrestata sabato mattina nella ... »
La Settima Chiave - Le tute bianche nella carovana zapatista

La Settima Chiave - Le tute bianche nella carovana zapatista

16 / 3 / 2021
Accadde una gelida notte del Marzo 2001.Accadde a Nurio, stato di Michoacán, Messico, dove rappresentanti di tutte le tribù indigene del Paese si erano riuniti per chiedere una legge sui diritti degli indios.Nelle tenebre intorno a Nurio, e c’erano gli zapatisti, e c’era anche il Subcomandante Marcos, perché quell’incontro si svolgeva durante la famosa – e seguita ... »
Atene – L’ora della rivolta

Atene – L’ora della rivolta

16 / 3 / 2021
Nelle ultime settimane le vie di Atene si sono riempite di decine di migliaia di persone, nonostante il Paese sia in lockdown ininterrotto da più di quattro mesi. Si scende in piazza ogni giorno, in tutti i quartieri, in tutte le città: la tensione è altissima. Dalla legge sulla polizia nelle università allo sciopero della fame di Dimitris Koufountinas, la frattura nella ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 404