Movimenti

518 risultati Rss Feed
Montpellier lève toi!

Montpellier lève toi!

Manifestazione contro la riforma dell'istruzione e contro le violenze fasciste e della polizia mercoledì 28 a Montpellier

27 / 3 / 2018
In seguito all'approvazione della riforma dell’istruzione, ad opera della ministra Frédérique Vidal, gli studenti francesi non hanno tardato a farsi sentire. Nello specifico, attraverso questa legge si va ad operare una riforma degli esami di Stato che mira a differenziare le maturità da liceo a liceo. Quella che finora era una maturità nazionale, indipendente ... »
Il fronte unito contro Macron

Il fronte unito contro Macron

Sette sindacati della funzione pubblica, i quattro sindacati unitari della SNCF, ferrovie statali, Air France hanno aperto il conflitto contro le riforme del governo e le politiche europee del rigore.

23 / 3 / 2018
Il governo francese «né di destra, né di sinistra» affronta la sua prima grande crisi sociale. Finora le riforme volute da Macron e dall'esecutivo dell'Eliseo sono state imposte "per decreto" con lo scopo di velocizzare i tempi al massimo e soprattutto di evitare scrupolosamente -  e mediaticamente con una sapiente strategia comunicativa - ogni possibile e auspicabile ... »
Report Assemblea Nazionale Unitaria di Movimento – Ancona, 10 Marzo

Report Assemblea Nazionale Unitaria di Movimento – Ancona, 10 Marzo

17 / 3 / 2018
Riprendiamo, dal blog assemblea10marzo.noblogs.org, il report dell’assemblea unitaria di movimento, tenutasi ad Ancona lo scorso 10 marzo.Durante l’Assemblea Unitaria di Movimento svoltasi il 10 Marzo ad Ancona, sono stati presi alcuni appunti dei vari interventi che si sono susseguiti. Il report che segue è un sunto dei contenuti espressi, tratti come da bloc-notes: per ... »
Si riparte da Macerata! Ma per andare dove?

Si riparte da Macerata! Ma per andare dove?

Note sulla frammentazione dell’antifascismo istituzionale e la ricostruzione di un nuovo antifascismo

26 / 2 / 2018
Pubblichiamo un contributo alla discussione inviatoci dal collettivo "Antifa Macerata". Partiamo da un punto base. Gli eventi di Macerata nelle scorse due settimane non sono stati pure casualità né, tantomeno, imprevedibili atti di follia. Sono l’espressione della crescente, putrida marea da cui riemerge il neo-fascismo. Questa marea ha origine nell'abbandono ... »
I movimenti cambieranno il futuro perché hanno la forza di trasformare il presente

I movimenti cambieranno il futuro perché hanno la forza di trasformare il presente

Appello per un'assemblea nazionale di movimento - Ancona, sabato 10 marzo

22 / 2 / 2018
Dopo la grande manifestazione nazionale del 10 febbraio, le realtà di movimento marchigiane rilanciano. Riprendiamo dal sito del csa Sisma di Macerata l’appello per un’assemblea nazionale unitaria di movimento che si terrà il prossimo 10 marzo ad Ancona.Sono passati pochi giorni da quando la mano armata di un neo-fascista ha sparato all'impazzata nelle vie di una ... »
Insieme alla Bologna degna. Per la liberazione di Giorgio, Moustafa e Lorenzo

Insieme alla Bologna degna. Per la liberazione di Giorgio, Moustafa e Lorenzo

Il comunicato dei Centri Sociali delle Marche

17 / 2 / 2018
Esprimiamo la nostra complice solidarietà alle migliaia di antifascisti che nella giornata di ieri, a Bologna, hanno resistito per ore alle cariche della polizia, determinati a non concedere agibilità alcuna ai fascisti di forza nuova, che rivendica l'attentato di Macerata come fa Daesh dopo l'attacco fondamentalista di un lupo solitario. La guerra dell'alto verso il basso, ... »
Macerata, è solo l'inizio

Macerata, è solo l'inizio

In 30.000 contro le fobie

13 / 2 / 2018
Sabato a Macerata si è scritta una delle pagine più importanti della storia della democrazia reale in questo paese: in un piccolo capoluogo di provincia, in una città scossa dall'attacco terrorista fascista del 3 febbraio, in migliaia, almeno 30000, sono scesi in strada per manifestare contro ogni razzismo, fascismo, sessismo. Per le vittime dell'attentato: Jennifer, ... »
Paesi baschi: il 13 gennaio 95.000 persone in piazza per la liberazione dei presos

Paesi baschi: il 13 gennaio 95.000 persone in piazza per la liberazione dei presos

20 / 1 / 2018
Una marea umana ha invaso le strade di Bilbao sabato 13 gennaio per reclamare la fine delle politiche di vendetta contro i presos, prigionieri politici baschi. «Prest gaude - Estamos dispuestas». Con questo slogan, la Rete Cittadina SARE ha mobilitato la popolazione basca per riempire le strade di Bilbao, per una grande manifestazione che si svolge ogni anno in questo ... »
Costruire autonomia - Le rotte ribelli dell'America Latina

Costruire autonomia - Le rotte ribelli dell'America Latina

3 / 1 / 2018
Perché è importante guardare all’America LatinaL’America Latina è sempre stata un suggestivo laboratorio per i movimenti di tutto il mondo. In questa fase, dove il nostro sguardo volge all’area mediterranea, il continente “desaparecido” ci appare lontano, non solo geograficamente, ma anche rispetto alle tematiche di lotta affrontate e soprattutto alle risposte ... »
Il bacino maledetto: Disuguaglianza, marginalità e potere nella Tunisia postrivoluzionaria, intervista con l’autore

Il bacino maledetto: Disuguaglianza, marginalità e potere nella Tunisia postrivoluzionaria, intervista con l’autore

21 / 12 / 2017
Quest’anno è uscito per Ombre Corte Il bacino maledetto: Disuguaglianza, marginalità e potere nella Tunisia postrivoluzionaria dell’antropologo Stefano Pontiggia. Si tratta di un volume ricco di tematiche e di materiale empirico, frutto di un lungo lavoro di ricerca sul campo. Nella cittadina di Redeyef, nel deserto tunisino vicino al confine con l’Algeria, si ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10   »     Pagina 5 / 52