Movimenti

585 risultati Rss Feed
Lo stallo politico fa precipitare la situazione a Hong Kong

Lo stallo politico fa precipitare la situazione a Hong Kong

20 / 11 / 2019
Nei giorni scorsi, la protesta che da diversi mesi è in atto ad Hong Kong, è precipitata sul piano repressivo. La polizia ha sgomberato con estrema violenza il Campus Universitario, occupato alcuni giorni prima dai manifestanti e si sta moltiplicando il numero degli arresti e delle persone ferite. Abbiamo intervistato Simone Pieranni (qui l'audio dell'intervista), ... »
L’Europa, la fragilità del capitalismo e la costruzione di contropotere. Intervista a Toni Negri.

L’Europa, la fragilità del capitalismo e la costruzione di contropotere. Intervista a Toni Negri.

14 / 11 / 2019
Nei giorni scorsi Marco Baravalle ha intervistato per Globalproject.info Toni Negri. Una discussione a tutto tondo, che ha toccato vari temi di attualità politica e di costruzione strategica per i movimenti sociali, dalla nuova conformazione della governance europea alla guerra contemporanea, dalla centralità della “giustizia climatica” alla necessità di determinare ... »
Altro che crisi del dollaro: l'economia politica della sollevazione libanese (pt. 2)

Altro che crisi del dollaro: l'economia politica della sollevazione libanese (pt. 2)

11 / 11 / 2019
Dall'economia miliziana al clientelismo confessionaleNella prima parte di questo articolo, si è visto come l’economia politica libanese sia caratterizzata da un’alta incidenza della rendita, finanziata dall’influsso di capitali stranieri in assenza di incisivi meccanismi di redistribuzione verso il basso. Come sottolineato tra gli altri da Reinaud Leenders, al di là ... »
Altro che crisi del dollaro: l'economia politica della sollevazione libanese (pt. 1)

Altro che crisi del dollaro: l'economia politica della sollevazione libanese (pt. 1)

6 / 11 / 2019
Killoun ya3ni KillounDa ormai quasi tre settimane, una sollevazione popolare senza precedenti per ampiezza, trasversalità e composizione sociale sta scuotendo il Libano alle – e dalle – fondamenta. Dalle fondamenta, perché a chiedere con fermezza la 'caduta del sistema' sono innanzitutto quelle compagini sociali (semi-proletariato urbano e rurale, disoccupati/e e ... »
Né Evo, né Mesa, né Camacho. Caos e assenza di orizzonti politici nel dopo elezioni in Bolivia.

Né Evo, né Mesa, né Camacho. Caos e assenza di orizzonti politici nel dopo elezioni in Bolivia.

Intervista a due attivisti boliviani

4 / 11 / 2019
Da due settimane la Bolivia sta vivendo giornate molto tese e intense. Le elezioni che hanno visto riconfermare presidente Evo Morales con un ridottissimo margine di vantaggio su Carlos Mesa e con sospetti brogli (anche se finora non ci sono prove), sono state il pretesto per il lancio di queste giornate di protesta contro il governo del MAS (Movimiento al Socialismo, il ... »
«Marielle? Justicia!». La resistenza ai tempi di Bolsonaro

«Marielle? Justicia!». La resistenza ai tempi di Bolsonaro

Monica Benicio ed Eliane Brum, dialogo tra l’attivista, compagna di Marielle Franco, e una giornalista brasiliana al Festival di Internazionale di Ferrara.

4 / 11 / 2019
Nei giorni scorsi, grazie allo scoop di Tv Globo, sono piombate nuove ombre sulla figura di Jair Bolsonaro in relazione all’assassinio di Marielle Franco, avvenuto il 14 marzo del 2018. Da tempo le indagini sono alla ricerca del mandante, ma – al di là degli aspetti giudiziari – è importante sottolineare come l’eredità di Marielle abbia risvegliato i movimenti in ... »
Argentina - I movimenti sociali impongono la propria agenda politica al neopresidente Fernandez

Argentina - I movimenti sociali impongono la propria agenda politica al neopresidente Fernandez

Venerdì 1 novembre decine di migliaia di persone in piazza in tutto il Paese contro neoliberismo e FMI

2 / 11 / 2019
Il 27 ottobre si sono svolte le elezioni presidenziali argentine che hanno visto vincitore Alberto Fernandez, esponente del fronte unitario di Todos in cui confluiscono vecchi ed nuovi settori del peronismo moderato di sinistra. Una vittoria preannunciata dall'esito delle primarie estive, dove Fernandez raggiungeva il 47,79 % di consensi contro Mauricio Macri, esponente del ... »
Il diluvio è così forte che offusca la vista. Intervista a Raúl Zibechi sulle attuali rivolte latinoamericane

Il diluvio è così forte che offusca la vista. Intervista a Raúl Zibechi sulle attuali rivolte latinoamericane

30 / 10 / 2019
Delle attuali rivolte latinoamericane, del ruolo dei popoli indigeni, dei giovani e delle donne, del ruolo degli Stati Uniti, delle elezioni in Bolivia e in Argentina, della congiuntura in Messico, dell’ultra-destra e di ciò che segue per chi cerca un mondo più degno, parla in questa intervista Raúl Zibechi, giornalista e scrittore uruguayano, conoscitore e accompagnatore ... »
"Fotti la censura!". I movimenti e la questione digitale: un primo sguardo complessivo.

"Fotti la censura!". I movimenti e la questione digitale: un primo sguardo complessivo.

24 / 10 / 2019
Giovedì 17 ottobre, mentre nella provincia dell’Impero si protestava con articoli e comunicati contro la censura di molte pagine Facebook solidali con il Rojava, Mark Zuckerberg teneva una conferenza sulla libertà di parola a Washington, all’Università di Georgetown, spiegando perché non voglia censurare i post dichiaratamente falsi, pubblicati in modo provocatorio da ... »
La censura di Facebook: un’occasione per aprire una discussione collettiva

La censura di Facebook: un’occasione per aprire una discussione collettiva

23 / 10 / 2019
Cosa succede quando vieni “oscurato”? Cosa succede se di punto in bianco lo strumento di divulgazione più utilizzato non funziona più? Cosa succede se releghi gran parte della comunicazione solo alla piattaforma di Facebook?La scorsa settimana la piattaforma di Mr. Zuckerberg ha arbitrariamente deciso di oscurare diverse pagine italiane legate a media indipendenti, ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 59