Movimenti

602 risultati Rss Feed
Nigeria - Lo spirito di un movimento, oltre la fine della brutalità poliziesca

Nigeria - Lo spirito di un movimento, oltre la fine della brutalità poliziesca

Intervista di Mattia Gallo a Baba Aye, sindacalista e membro della Coalition for Revolution (CORE)

11 / 11 / 2020
In Nigeria, dallo scorso ottobre, è iniziata una grande mobilitazione contro l’ingiustificata violenza dell’unità di polizia Squadra speciale anti-rapina, o SARS, che da anni semina violenza nel paese. Inoltre, si è visto il crescente protagonismo delle giovani generazioni, scese in piazza, in aperta polemica contro l’èlite ricca ed a trazione neoliberista che ... »
“Reddito e cura”: non ci sono ricette pronte, ma un orizzonte da costruire

“Reddito e cura”: non ci sono ricette pronte, ma un orizzonte da costruire

28 / 10 / 2020
Chi sta dietro le piazze? Per come l’abbiamo sentita formulare in questi giorni, è una domanda che puzza di polizia e di privilegio. Molto spesso retorica, chi la pronuncia solitamente ha già una risposta: i fascisti, i camorristi, gli ultras e i centri sociali. L’immediata condanna di queste manifestazioni lascia drammaticamente trasparire il terrore del caos (sebbene ... »
Nigeria – Il movimento #EndSARS deve affrontare la disuguaglianza per sopravvivere

Nigeria – Il movimento #EndSARS deve affrontare la disuguaglianza per sopravvivere

27 / 10 / 2020
Il 20 ottobre 2020 sarà ricordato come il giorno più buio della storia della Nigeria. Mentre una folla di giovani nigeriani sedeva al casello di Lekki a Lagos, sventolando la bandiera e cantando l'inno nazionale, i veicoli militari hanno bloccato entrambe le uscite e hanno aperto il fuoco. Articolo di Annie Olaloku-Teriba, ricercatrice indipendente che lavora sulle eredità ... »
La Bulgaria tra proteste di massa e ricerca di una discontinuità politica

La Bulgaria tra proteste di massa e ricerca di una discontinuità politica

Intervista di Mattia Gallo a Jana Tsoneva, membro fondatore della Ong KOI.

8 / 10 / 2020
L’estate passata ha registrato in Bulgaria delle mobilitazioni di massa come non si vedeva da decenni nel paese. La gente è scesa in piazza per esprimere il proprio malcontento contro il governo del primo ministro Borisov, visto come emblema di un potere strettamente legato agli oligarchi e distante dai problemi delle persone. A questo si aggiunge il contesto di ingiustizia ... »
Hong Kong in rivolta: un’intervista con Au Loong-Yu.

Hong Kong in rivolta: un’intervista con Au Loong-Yu.

Intervista ad Au Loong-Yu di Kai Heron tradotta da Francesco Cargnelutti

6 / 10 / 2020
L’intervista ad Au Loong-Yu è stata fatta dall’editore associato della rivista online Roar, Kai Heron, ed è stata originariamente pubblicata sul sito della rivista. Loong-Yu è un attivista per la giustizia globale e per i diritti dei lavoratori, e fondatore di Globalization Monitor, un gruppo con sede ad Hong Kong che monitora le condizioni di lavoro in Cina. ... »
Il movimento thailandese è maturo per abbattere la dittatura

Il movimento thailandese è maturo per abbattere la dittatura

27 / 8 / 2020
Quella che sta trascorrendo in Thailandia è un’estate ricca di fermenti politici: un’importante fetta della popolazione sta scendendo in piazza per dare vita ad un movimento democratico che si oppone alle storture e al regime repressivo della giunta militare, e chiede di riscrivere la costituzione in modo partecipato ed ispirandosi a principi di uguaglianza. Abbiamo avuto ... »
I popoli originari tra ipocrite celebrazioni e resistenza

I popoli originari tra ipocrite celebrazioni e resistenza

11 / 8 / 2020
Il 9 agosto si è celebrata la “Giornata Internazionale dei Popoli Indigeni”, indetta dall’ONU nel 1994 con l’obiettivo di affrontare le problematiche dei popoli originari legate ai diritti umani, all’ambiente, allo sviluppo, all’istruzione, alla salute e alla crescita economica e sociale e al tempo stesso di far risaltare la ricchezza culturale che apportano ... »
In Cile è ripreso il conflitto: «No basta el 10%!». Piñera finisce in minoranza

In Cile è ripreso il conflitto: «No basta el 10%!». Piñera finisce in minoranza

19 / 7 / 2020
La pandemia ha certamente influito sulle lotte e sulle resistenze in tutto il mondo, costringendo a rivedere non solo le modalità della lotta politica ma anche a preoccuparsi delle gravissime conseguenze sanitarie, sociali ed economiche portate dal virus capitalista ai los de abajo. Ma quando il fuoco della ribellione si accende e divampa inarrestabile, è molto difficile ... »
Perú: la lenta morte della politica

Perú: la lenta morte della politica

25 / 3 / 2020
Il Perù gioca, ed ha sempre giocato, un ruolo fondamentale nello scacchiere geopolitico ed economico latinoamericano. L'importanza della regione peruviana nel continente si respira dalla grande conquista Inca del quindicesimo secolo, la cui capitale, Cuzco, rappresentava letteralmente "l'ombelico del mondo", mantenendosi inalterata durante la colonizzazione spagnola (Lima era ... »
Ci stringeremo le mani e serreremo i pugni

Ci stringeremo le mani e serreremo i pugni

24 / 3 / 2020
Dopo tutto questo il mondo non sarà più lo stesso, non si tornerà indietro non verranno restaurati sistemi e modelli precedenti. Il nostro mondo, la distribuzione del potere, le strutture istituzionali, ciò che resta degli equilibri geopolitici, soprattutto il mercato non saranno più uguali a prima. Il sistema globale si sta ristrutturando, si muovono grandi aggregazioni ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 61