Riccardo Bottazzo

154 risultati Rss Feed
Esplode il porto di Beirut. Libano senza pace tra tensioni interne e frontiere di guerra

Esplode il porto di Beirut. Libano senza pace tra tensioni interne e frontiere di guerra

Lo scoppio rischia di compromettere definitivamente i fragili equilibri politici di un Paese già messo in ginocchio dalla crisi economica e dalla pandemia

5 / 8 / 2020
Una apocalisse senza precedenti, quella che ha sconvolto Beirut. Una esplosione di una violenza tale da essere avvertita anche a Cipro e da essere paragonata da un piangente governatore della capitale libanese, Marwan Abboud, ad “Hiroshima e Nagasaki”. La Croce Rossa parla di pericolose tossine liberate nell’aria e di 100 morti e 400 feriti. Ma sono numeri destinati ad ... »
Venticinque anni dopo il massacro di Srebrenica, nei Balcani non si parla ancora di pace

Venticinque anni dopo il massacro di Srebrenica, nei Balcani non si parla ancora di pace

Le Nazioni Unite tentarono di recuperare il fallimentare intervento nella guerra balcanica con l'istituzione postuma di tribunali internazionali.

13 / 7 / 2020
Venticinque anni dopo, nessuno può ancora dire quante donne, quanti uomini, quanti bambini furono massacrati a Srebrenica. La stele di marmo eretta nel cimitero di Potoči che raccoglie le vittime del genocidio riporta un numero seguito da tre puntini che stanno ad indicare che è un numero in costante aggiornamento.L’ultima volta che ci sono stato, tre anni or sono, ... »
Coronavirus e Climate Change. Oppure, in parole più semplici, Capitalismo

Coronavirus e Climate Change. Oppure, in parole più semplici, Capitalismo

15 / 3 / 2020
La capillare diffusione del Coronavirus, partito da una città della Cina ed estesosi rapidamente in tutto il pianeta, ha avuto quantomeno il merito di far capire a tutti quello che i cambiamenti climatici avevano fatto capire a pochi. E cioè che viviamo tutti sullo stresso pianeta. I problemi non possono in nessun modo essere circoscritti da frontiere che esistono solo per ... »
La Patagonia non è posto per Sardine

La Patagonia non è posto per Sardine

3 / 2 / 2020
El Maiten - A guardarle dall’altra parte del mondo, certe cose assumono colori diversi. Sino a svelare “tutti i colori dell’ingiustizia”, se vogliamo parafrasare - non a caso - un noto slogan pubblicitario lanciato dall’azienda Benetton. E ti vien da pensare se le Sardine, che si sono fatte immortalare a braccetto con Luciano Benetton e il suo accolito Oliviero ... »
A Madrid è stato assassinato l’accordo di Parigi. Cop25 sarà l’ultimo crimine contro l’umanità

A Madrid è stato assassinato l’accordo di Parigi. Cop25 sarà l’ultimo crimine contro l’umanità

17 / 12 / 2019
Cop25 ha chiarito una volta per tutte che i governi del mondo non sono in grado di mettere in campo una strategia adatta a contrastare i cambiamenti climatici. Al contrario della precedente conferenza svoltasi a Katowice, dove gli osservatori più ottimisti avevano giudicato in maniera positiva l’apertura di alcuni, generici, spazi di intervento verso un definitivo abbandono ... »
La Tunisia non è un Paese sicuro. La vicenda dei 36 ivoriani abbandonati nel deserto lo dimostra

La Tunisia non è un Paese sicuro. La vicenda dei 36 ivoriani abbandonati nel deserto lo dimostra

10 / 8 / 2019
Stanno tutti bene. Le donne ed i bambini sono stati portati al foyer di Medenine mentre gli uomini a quello di Megrine, vicino Tunisi. Gli operatori sanitari dell’Oim hanno potuto incontrarli e assisterli. Le conseguenze di quanto hanno patito, abbandonati nel confine tra la Libia e la Tunisia, sono ancora pesanti nei loro corpi ma, quantomeno, ora possono mangiare, bere ... »
Cronache di ghiaccio e di fuoco. La Siberia brucia, il nostro pianeta brucia e a qualcuno va bene così

Cronache di ghiaccio e di fuoco. La Siberia brucia, il nostro pianeta brucia e a qualcuno va bene così

9 / 8 / 2019
La nostra casa è in fiamme. Letteralmente. In questi ultimi due mesi, che passeranno alla storia come il giugno e il luglio più caldi della storia del pianeta Terra, se ne andata in fumo una area più vasta del Portogallo: più di 100 mila chilometri quadrati. Anche di più, a dare retta alla sezione russa Greenpeace che afferma senza peli sulla lingua che il presidente ... »
Pfas, tutti sapevano. Nessuno è intervenuto

Pfas, tutti sapevano. Nessuno è intervenuto

Un corposo rapporto dei Noe accusa la giunta provinciale di Vicenza della leghista Manuela Dal Lago di non essere intervenuta per fermare l’avvelenamento delle acque

12 / 6 / 2019
Lo sapevano. Lo sapevano tutti e non hanno fatto niente. Non hanno fatto niente anche se, per scongiurare il più devastante caso di inquinamento della falda acquifera dell’intera Europa, sarebbe bastato applicare la legge! 350 mila persone – ed è una stima per difetto – avvelenate dai Pfas, gli acidi perfluoro alchilici utilizzati dalla Miteni per produrre ... »
Nella giornata mondiale dell’Ambiente il Governo non vuole sentire parlare di ambiente.

Nella giornata mondiale dell’Ambiente il Governo non vuole sentire parlare di ambiente.

Lega e 5 Stelle bocciano la mozione sull’emergenza sostenuta da Fridays for Future

8 / 6 / 2019
Al Governo del Cambiamento dell’ambiente non gliene frega niente. Lo sapevamo sin dall'inizio della legislatura. Ce lo ha confermato quel Patto di Governo che i cambiamenti climatici non si sogna neppure di menzionarli. Ma lo sapevamo anche prima. Tanto i 5 Stelle che la Lega – i due partiti populisti per eccellenza, fabbricatori di fake news in perenne e urlata campagna ... »
#FacciamoCausa. I movimenti ambientalisti denunciano lo Stato Italiano per immobilità nell’affrontare i cambiamenti climatici

#FacciamoCausa. I movimenti ambientalisti denunciano lo Stato Italiano per immobilità nell’affrontare i cambiamenti climatici

Il nostro Paese ha obiettivi di riduzione delle emissioni poco ambiziosi e non in linea con le raccomandazioni espresse dalla comunità scientifica

6 / 6 / 2019
La prima “causa climatica” arriva nei tribunali italiani. L’iniziativa è stata lanciata ieri 5 giugno, in occasione della giornata mondiale dedicata all’ambiente. “Chiediamo ai giudici di condannare lo Stato Italiano per la violazione del diritto umano al clima – si legge nel comunicato di presentazione dell’iniziativa -. Il livello della minaccia rappresentata ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 16