No tav » Piemonte

178 risultati Rss Feed
No Tav - In settemila a Chiomonte per la "gita al mostro": lacrimogeni e una jeep militare danneggiata

No Tav - In settemila a Chiomonte per la "gita al mostro": lacrimogeni e una jeep militare danneggiata

Il weekend ad Alta Felicità si conclude con l'assemblea nazionale di Rise Up 4 Climate Justice.

1 / 8 / 2021
«Siamo la natura che si ribella!». È chiaro ed evocativo il messaggio che viene ancora una volta dalla Valsusa, dove ieri c’è stata la “Gita al mostro” di Chiomonte, quel cantiere diventato ormai simbolo di una lotta che da 30 anni continua a contrastare la costruzione della Torino – Lione, una delle grandi opere più assurde e inutili d’Europa. La manifestazione ... »
Valsusa, estate 2021: lo Stato italiano schiera 10.000 agenti contro i No Tav

Valsusa, estate 2021: lo Stato italiano schiera 10.000 agenti contro i No Tav

30 / 7 / 2021
Riprendiamo dal sito notav.info il comunicato diffuso dopo la notizia, emersa durante un “question time” in Parlamento, in cui la Ministra Lamorgese ha dichiarato che nei prossimi giorni aumenteranno il numero di forze dell'ordine a difesa del cantiere.10.000 agenti supplementari. È la cifra rivelata ieri dalla ministra Lamorgese interpellata su quali misure fossero state ... »
Partenze pubbliche da Nord-Est per la "gita al mostro"  in Valsusa del 31 luglio

Partenze pubbliche da Nord-Est per la "gita al mostro" in Valsusa del 31 luglio

Questi i numeri da contattare per le varie città: Venezia 3477900047, Mestre 3490743644, Treviso 3209298859, Schio 3386478425, Padova 3401575522, Vicenza 3801898342, Trento 3271429310

28 / 7 / 2021
Dopo i G20 di Venezia e Napoli prosegue questa estate di lotta con il Weekend ad Alta Felicità in Val di Susa, il cui programma prevede sabato 31 luglio la “Gita al Mostro”, inserita in tre giorni di camminate per i sentieri, dibattiti, momenti di socialità consapevole e concerti. Weekend che si concluderà con l’assemblea nazionale di Rise Up 4 Climate Justice.La ... »
La "natura che si ribella" marcia in Valsusa

La "natura che si ribella" marcia in Valsusa

In 20 mila hanno sfilato ieri da Bussoleno a San Didero. Oggi Assemblea Nazionale dei Territori in Lotta.

13 / 6 / 2021
In 20 mila hanno sfilato ieri da Bussoleno a San Didero, in una marcia che ha unito movimenti, società civile e rappresentanti delle istituzioni locali, come nella migliore tradizione popolare No Tav. Tante le delegazioni che sono giunte da fuori regione e che hanno portato in Valle la solidarietà di altri territori resistenti e il comune desiderio di condividere percorsi di ... »
Sfiorata la tragedia in Valsusa: la polizia ferisce gravemente un'attivista

Sfiorata la tragedia in Valsusa: la polizia ferisce gravemente un'attivista

I fatti avvenuti a conclusione della grande manifestazione di ieri. Oggi conferenza stampa del movimento No Tav al Centro Polivalente di San Didero.

18 / 4 / 2021
Lo sgombero del presidio di San Didero ha nuovamente surriscaldato gli animi in Valsusa. Un movimento come quello No Tav, da oltre 25 anni abituato a resistere e combattere, non si piega certamente attraverso viscide manovre.Questo fine settimana è stato organizzato a San Didero un campeggio che ha radunato quanti e quante hanno sempre sostenuto e continuano a sostenere la ... »
Quando “transizione” significa “devastazione”: sgombero e resistenza in Valsusa

Quando “transizione” significa “devastazione”: sgombero e resistenza in Valsusa

Mille agenti sgomberano il presidio contro l'autoporto San Didero: assemblee e scontri. Oggi il Tribunale di sorveglianza decide sulla scarcerazione di Dana

14 / 4 / 2021
In pochi giorni la linea Draghi-Cingolani sulla “transizione ecologica” sembra già tratta: dopo l’ok a 11 nuove trivellazioni esplorative tra Mare Adriatico e Canali di Sicilia, arriva il via libera a Telt per la costruzione dell’autoporto di San Didero (con tanto di vomitevoli proclami sul sito e sui social della ditta), opera connessa agli interventi per la ... »
Dana e altre due detenute in sciopero della fame: "più ore di colloquio e tutele sanitarie per la popolazione carceraria!"

Dana e altre due detenute in sciopero della fame: "più ore di colloquio e tutele sanitarie per la popolazione carceraria!"

22 / 1 / 2021
Da ieri Dana Lauriola, l’attivista No Tav detenuta da oltre 4 mesi, e altre due detenute - S. Calabria e M.E. Calabrese - hanno iniziato uno sciopero della fame. Le motivazioni sono le durissime condizioni in cui versano le detenute e i detenuti nel carcere delle Vallette a Torino.La situazione carceraria è peggiorata in tutta Italia dall’inizio della pandemia: alla ... »
«A vincere saremo noi!»: lettera di Dana dal carcere Lorusso e Cotugno

«A vincere saremo noi!»: lettera di Dana dal carcere Lorusso e Cotugno

25 / 11 / 2020
Riprendiamo da NoTav.info una toccante lettera dal carcere di Dana Lauriola, attivista No Tav da alcuni mesi detenuta nella casa circondariale Lorusso e Cotugno di Torino.Car* tutt*,sono di nuovo qui a scrivere dopo qualche settimana di silenzio.Ho preferito che a parlare fossero le lettere delle mie compagne di detenzione, puntuali nel descrivere la sofferenza a cui la ... »
Forza Dana! L'attivista No Tav andrà in carcere per un'azione del 2012

Forza Dana! L'attivista No Tav andrà in carcere per un'azione del 2012

14 / 9 / 2020
Non c'è vergogna, né sembra esserci fine alla vendetta dello Stato nei confronti del Movimento No Tav. In questi minuti Dana sta aspettando di essere tradotta in carcere. La procura di Torino le vuole rubare due anni di vita per aver partecipato (otto anni anni fa) ad un blocco dell'autostrada Torino-Bardonecchia. Un procedimento pieno di buchi, forzature e di testimonianze ... »
Una valle di lacrimogeni, ma il movimento No Tav è più vivo che mai

Una valle di lacrimogeni, ma il movimento No Tav è più vivo che mai

Scontri in Clarea. Il movimento No Tav vuole raggiungere il presidio dei Mulini: lacrimogeni e idranti della polizia al cancello

19 / 7 / 2020
Anche se nel programma della “Tre giorni di lotta” era stata chiamata “passeggiata”, quella di sabato 18 luglio in Clarea di passeggiata ha avuto ben poco. Ma lo sappiamo, quando si pensa alla Val di Susa c’è poco da rimanere quieti. E se qualcuno pensava di prendere in controtempo il movimento, accelerando la ripresa dei lavori approfittando vigliaccamente ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 18