No tav

482 risultati Rss Feed
Sfiorata la tragedia in Valsusa: la polizia ferisce gravemente un'attivista

Sfiorata la tragedia in Valsusa: la polizia ferisce gravemente un'attivista

I fatti avvenuti a conclusione della grande manifestazione di ieri. Oggi conferenza stampa del movimento No Tav al Centro Polivalente di San Didero.

18 / 4 / 2021
Lo sgombero del presidio di San Didero ha nuovamente surriscaldato gli animi in Valsusa. Un movimento come quello No Tav, da oltre 25 anni abituato a resistere e combattere, non si piega certamente attraverso viscide manovre.Questo fine settimana è stato organizzato a San Didero un campeggio che ha radunato quanti e quante hanno sempre sostenuto e continuano a sostenere la ... »
Quando “transizione” significa “devastazione”: sgombero e resistenza in Valsusa

Quando “transizione” significa “devastazione”: sgombero e resistenza in Valsusa

Mille agenti sgomberano il presidio contro l'autoporto San Didero: assemblee e scontri. Oggi il Tribunale di sorveglianza decide sulla scarcerazione di Dana

14 / 4 / 2021
In pochi giorni la linea Draghi-Cingolani sulla “transizione ecologica” sembra già tratta: dopo l’ok a 11 nuove trivellazioni esplorative tra Mare Adriatico e Canali di Sicilia, arriva il via libera a Telt per la costruzione dell’autoporto di San Didero (con tanto di vomitevoli proclami sul sito e sui social della ditta), opera connessa agli interventi per la ... »
Allora processateci tuttə

Allora processateci tuttə

La criminalizzazione dei movimenti per la giustizia ambientale.

23 / 3 / 2021
Pubblichiamo il comunicato scritto dal Comitato No Grandi Navi in solidarietà ai movimenti e ai comitati oggetto, nelle ultime settimane, di pesanti misure repressive per iniziative e manifestazioni svolte negli ultimi anni.Come la primavera, anche la repressione non bussa, ma entra decisa. È un mese caratterizzato da strane coincidenze giudiziarie, questo marzo 2021. Questa ... »
Dana e altre due detenute in sciopero della fame: "più ore di colloquio e tutele sanitarie per la popolazione carceraria!"

Dana e altre due detenute in sciopero della fame: "più ore di colloquio e tutele sanitarie per la popolazione carceraria!"

22 / 1 / 2021
Da ieri Dana Lauriola, l’attivista No Tav detenuta da oltre 4 mesi, e altre due detenute - S. Calabria e M.E. Calabrese - hanno iniziato uno sciopero della fame. Le motivazioni sono le durissime condizioni in cui versano le detenute e i detenuti nel carcere delle Vallette a Torino.La situazione carceraria è peggiorata in tutta Italia dall’inizio della pandemia: alla ... »
«A vincere saremo noi!»: lettera di Dana dal carcere Lorusso e Cotugno

«A vincere saremo noi!»: lettera di Dana dal carcere Lorusso e Cotugno

25 / 11 / 2020
Riprendiamo da NoTav.info una toccante lettera dal carcere di Dana Lauriola, attivista No Tav da alcuni mesi detenuta nella casa circondariale Lorusso e Cotugno di Torino.Car* tutt*,sono di nuovo qui a scrivere dopo qualche settimana di silenzio.Ho preferito che a parlare fossero le lettere delle mie compagne di detenzione, puntuali nel descrivere la sofferenza a cui la ... »
Continua la "vergogna di Stato" in Valsusa: cariche durante l'arresto di Dana

Continua la "vergogna di Stato" in Valsusa: cariche durante l'arresto di Dana

17 / 9 / 2020
Stamattina all'alba Dana è stata tradotta in carcere, condannata a due anni di vita per aver partecipato (otto anni anni fa) ad un blocco dell'autostrada Torino-Bardonecchia. Contemporaneamente, i carabinieri hanno notificato a Stefano, compagno No Tav, i domiciliari per 5 mesi. Come se non bastasse la celere ha caricato a freddo un gruppo di abitanti di Bussoleno solidali, ... »
Forza Dana! L'attivista No Tav andrà in carcere per un'azione del 2012

Forza Dana! L'attivista No Tav andrà in carcere per un'azione del 2012

14 / 9 / 2020
Non c'è vergogna, né sembra esserci fine alla vendetta dello Stato nei confronti del Movimento No Tav. In questi minuti Dana sta aspettando di essere tradotta in carcere. La procura di Torino le vuole rubare due anni di vita per aver partecipato (otto anni anni fa) ad un blocco dell'autostrada Torino-Bardonecchia. Un procedimento pieno di buchi, forzature e di testimonianze ... »
Una valle di lacrimogeni, ma il movimento No Tav è più vivo che mai

Una valle di lacrimogeni, ma il movimento No Tav è più vivo che mai

Scontri in Clarea. Il movimento No Tav vuole raggiungere il presidio dei Mulini: lacrimogeni e idranti della polizia al cancello

19 / 7 / 2020
Anche se nel programma della “Tre giorni di lotta” era stata chiamata “passeggiata”, quella di sabato 18 luglio in Clarea di passeggiata ha avuto ben poco. Ma lo sappiamo, quando si pensa alla Val di Susa c’è poco da rimanere quieti. E se qualcuno pensava di prendere in controtempo il movimento, accelerando la ripresa dei lavori approfittando vigliaccamente ... »
Continueremo a partire e tornare insieme...

Continueremo a partire e tornare insieme...

Quindicimila in piazza per Nicoletta Dosio e il movimento No Tav

11 / 1 / 2020
Quindicimila persone invadono Torino per pretendere la liberazione di Nicoletta Dosio e di tutte le persone che stanno pagando a caro prezzo una lotta giusta. «L’accanimento con cui lo Stato italiano sta cercando di arginare il movimento No Tav è giunto al paradosso, con Nicoletta è in galera e i responsabili del crollo del Ponte Morandi che sono ancora liberi di fare ... »
Con Nicoletta, per liberare tutte e tutti! Sabato 11 gennaio manifestazione a Torino

Con Nicoletta, per liberare tutte e tutti! Sabato 11 gennaio manifestazione a Torino

Appuntamento alle 13,30 in Piazza Statuto

5 / 1 / 2020
L’appello della manifestazione per la liberazione di Nicoletta Dosio e gli altri No Tav che stanno scontando pene detentive per aver difeso la Val di Susa dalla devastazione ambientale, paesaggistica e non solo. L’appuntamento è sabato 11 gennaio a Torino, alle 13,30 in Piazza Statuto.E’ dal 30 dicembre che Nicoletta si trova in carcere, dal 18 Giorgio e Mattia. Qualche ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 49