Sud America » America latina

52 risultati Rss Feed
La vita al limite: il petrolio nell'Amazzonia ecuadoriana

La vita al limite: il petrolio nell'Amazzonia ecuadoriana

Un reportage a cura della Caravana Climática por América Latina

10 / 12 / 2014
Questi lavori fanno parte di un'analisi condotta dalla Caravana Climática por América Latina (una carovana di 17 attivisti partita nel marzo del 2014 dal nord del Messico per raggiungere il Cumbre de los Pueblos frente al Cambio Climático che si svolge a Lima dall'8 all'11 dicembre durante i lavori del Cop20, il congresso  delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici) ... »
Il movimento di protesta ha fatto goal

Il movimento di protesta ha fatto goal

Neymar e Luiz appoggiano le rivendicazioni del movimento paulista

di Bz
20 / 6 / 2013
"È triste quello che sta succedendo - ha fatto sapere Neymar - Ho sempre sperato che non fosse necessario arrivare al punto di scendere in strada per esigere migliori condizioni di trasporto, salute, educazione e sicurezza, perché sono cose che ogni governo dovrebbe assicurare.” Questo è uno stralcio di un articolato post su Istagram del goleador Neymar, mentre il ... »
Pepe Carvalho e l’Emanuelle argentina

Pepe Carvalho e l’Emanuelle argentina

storie di desparesidos e altro

20 / 3 / 2013
PEPE CARVALHO E L’EMANUELLE ARGENTINAGli orrori della dittatura militare dietro l’assassinio di una barbona a Barcellona e la ricerca di Raul desaparecidos a Buenos Aires e molte altre storie ancora raccontate da MontalbanA gennaio di quest’anno è uscito edito da Feltrinelli “La bella di Buenos Aires”, episodio inedito sinora in Italia delle indagini di Pepe ... »
Tumulti in Argentina

Tumulti in Argentina

I poveri assaltano i centri commerciali

26 / 12 / 2012
L’Argentina e i saccheggi come forma di protesta contro la crisiIn Argentina da giovedi scorso si stanno consumando saccheggi ai danni di commercianti nei maggiori centri commerciali della città e di quelle di periferia.Il bilancio che le agenzie ci rimandano è di 2 morti, molti feriti, 500 arresti. I tumulti sono iniziate Bariloche, città turistica della Patagonia, ... »
Un verde assai sporco

Un verde assai sporco

I servizi ambientali come nuovi meccanismi di mercato

Utente: Ya_Basta
15 / 2 / 2011
In vari fori internazionali avanza una nuova onda di discussione per promuovere quello che chiamano una nuova "economia verde". Nella riunione di gennaio 2011 del Foro Economico Mondiale a Davos il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, richiamò ad una "rivoluzione di libero mercato per la sostenibilità globale", sottolineando che questa "rivoluzione" ... »
Intervista a Priscila Facina Monerat del Movimento Sem Terra

Intervista a Priscila Facina Monerat del Movimento Sem Terra

Rappresentante del Movimento Sem Terra brasiliano, impegnato insieme alla Via Campesina nelle lotte per la difesa della terra, contro gli OGM, per la sovranità alimentare. Agronoma e cordinatrice della scuola di agroecologia del Coordinamento Statale dello stato del Paranà.

6 / 12 / 2010
Wikileaks: per gli USA è stato un colpo di Stato

Wikileaks: per gli USA è stato un colpo di Stato

Diffusa comunicazione dell'ambasciata USA a Tegucigalpa con Washington. In caldo anche 1.264 comunicazioni dal Nicaragua

6 / 12 / 2010
Il sito web Wikileaks (attualmente oscurato) ha pubblicato un documento "confidenziale" inviato il 24 luglio 2009 dall'ambasciatore nordamericano in Honduras, Hugo Llorens, al Dipartimento di Stato, nel quale si evidenzia il pieno conoscimento di quanto stava accadendo nel paese e dei preparativi del colpo di Stato che ha abbattuto il governo di Manuel Zelaya.Il ... »
“La campagna per la legalizzazione della radio indigena in  Guatemala”

“La campagna per la legalizzazione della radio indigena in Guatemala”

25 / 11 / 2010
Alla base di ogni democrazia c'è la libertà di informazione e di espressione. In Guatemala la radio è per la comunità indigena il miglior strumento per essere sempre al corrente delle novità. Rispetto ai diritti contenuti nella Costituzione nazionale e negli Accordi di Pace, la legge sulle telecomunicazioni autorizza soltanto la radio governativa e commerciale, escludendo ... »
Cile - Terminato lo sciopero della fame dei prigionieri mapuche

Cile - Terminato lo sciopero della fame dei prigionieri mapuche

Per ragioni umanitarie e per i progressi nella trattativa con il Governo cileno rispetto le sue precedenti proposte, i prigionieri mapuche hanno deciso di terminare con lo sciopero della fame ormai alla soglia dei 90 giorni. Tuttavia le negoziazioni continueranno.

9 / 10 / 2010
Dopo che la settimana scorsa una parte dei Prigionieri Politici Mapuche avevano terminato lo sciopero della fame a fronte degli accordi con il governo, ancora ne permanevano in mobilitazione 14 non soddisfatti delle garanzie date date dal governo per il rispetto dell’accordo.A seguito di intense riunioni tra i prigionieri, i loro portavoce ed il ministro Larroulet, ... »
Cile - Un accordo per le istituzioni, fra minaccie e pressioni ai prigionieri

Cile - Un accordo per le istituzioni, fra minaccie e pressioni ai prigionieri

Comunicato Pubblico dei Prigionieri Politici Mapuche in sciopero della fame

5 / 10 / 2010
Siamo stati testimoni in queste ultime ore di un continuo di informazioni che mostravano il governo di Sebastian Piñera bendisposto a mantenere le promesse contenute nei cinque punti dell’accordo con i rappresentanti dei ’comuneros’ in sciopero della fame, con l’intermediazione dell’arcivescovo di Concepción, che ha portato 23 di loro a prendere la decisione ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 6