Sud America » Diritto alla terra

28 risultati Rss Feed
Intervista a Priscila Facina Monerat del Movimento Sem Terra

Intervista a Priscila Facina Monerat del Movimento Sem Terra

Rappresentante del Movimento Sem Terra brasiliano, impegnato insieme alla Via Campesina nelle lotte per la difesa della terra, contro gli OGM, per la sovranità alimentare. Agronoma e cordinatrice della scuola di agroecologia del Coordinamento Statale dello stato del Paranà.

6 / 12 / 2010
Cile - Terminato lo sciopero della fame dei prigionieri mapuche

Cile - Terminato lo sciopero della fame dei prigionieri mapuche

Per ragioni umanitarie e per i progressi nella trattativa con il Governo cileno rispetto le sue precedenti proposte, i prigionieri mapuche hanno deciso di terminare con lo sciopero della fame ormai alla soglia dei 90 giorni. Tuttavia le negoziazioni continueranno.

9 / 10 / 2010
Dopo che la settimana scorsa una parte dei Prigionieri Politici Mapuche avevano terminato lo sciopero della fame a fronte degli accordi con il governo, ancora ne permanevano in mobilitazione 14 non soddisfatti delle garanzie date date dal governo per il rispetto dell’accordo.A seguito di intense riunioni tra i prigionieri, i loro portavoce ed il ministro Larroulet, ... »
Cile - Un accordo per le istituzioni, fra minaccie e pressioni ai prigionieri

Cile - Un accordo per le istituzioni, fra minaccie e pressioni ai prigionieri

Comunicato Pubblico dei Prigionieri Politici Mapuche in sciopero della fame

5 / 10 / 2010
Siamo stati testimoni in queste ultime ore di un continuo di informazioni che mostravano il governo di Sebastian Piñera bendisposto a mantenere le promesse contenute nei cinque punti dell’accordo con i rappresentanti dei ’comuneros’ in sciopero della fame, con l’intermediazione dell’arcivescovo di Concepción, che ha portato 23 di loro a prendere la decisione ... »
Cile - Cresce la solidarietà internazionale con i comuneros mapuche

Cile - Cresce la solidarietà internazionale con i comuneros mapuche

Intervista al portavoce Mapuche Mauro Millan

1 / 10 / 2010
Dopo 80 giorni di sciopero della fame le vite dei 35 prigionieri politici Mapuche rinchiusi in varie carceri del Cile, sono in serio pericolo e il governo cileno è sotto pressione per le proteste della comunità internazionale.Gli aggiornamentiA fronte di una dichiarazione di intenti da parte del Senato cileno a favore di una rivisitazione della legge antiterrorismo, da ... »
Repressione "progressista" contro il popolo mapuche

Repressione "progressista" contro il popolo mapuche

L'anno 2009 può passare alla storia come quello della più grande offensiva di un governo progressista contro un popolo originario. Il governo cerca di frenare il recupero di terre del popolo mapuche spaventando comunità intere con un stile repressivo che ricorda il terrorismo di Stato. In questa offensiva, i bambini mapuche sono una delle principali vittime di Carabinieri e dei Gruppi di Operazioni Speciali che hanno militarizzato l'Araucanía...

10 / 11 / 2009
Nazione Mapuche – Per chi crede che chiamarlo terrorismo di Stato suoni un esagerazione, vale la descrizione di alcune operazioni repressive esaminate da diversi organismi solidali ed ONG, nel loro lavoro su fatti di violenza imputabili a Carabinieri che hanno colpito bambini mapuche nella regione dell'AraucaníaDa parte loro una relazione dell'Osservatorio Cittadino, ... »
Mobilitazione a Temuko contro la brutalità dello stato del Cile

Mobilitazione a Temuko contro la brutalità dello stato del Cile

Ancora sulle strade per protestare contro l'ultimo 'Piano operativo statale di Repressione al Popolo Mapuche'

29 / 10 / 2009
Circa duemila persone provenienti dalle comunità Mapuche di tutto il Wallmapu, hanno marciato per le strade di Temuko in ripudio alla politica di criminalizazione e repressione implementata dallo stato del Cile in risposta alle loro richieste sociali per stabilire il pieno esercizio dei diritti collettivi del Popolo Mapuche, specialmente dei diritti territoriali, sanciti ... »
Violenza poliziesca incontrollata contro le comunità mapuche

Violenza poliziesca incontrollata contro le comunità mapuche

Nonostante la rattifica da parte del Cile dell'Accordo 169 della OIL, non cessano le rappresaglie nelle comunità.

19 / 10 / 2009
Approssimativamente alle ore 14 del venerdì 15 di ottobre, mentre rappresentanti della comunità di Temucuicui partecipavano a una riunione con funzionari di CONAF nella scuola del settore, in relazione allo sviluppo di un programma di impieghi, un operativo poliziesco condotto da carabinieri in netta violazione di tutte le norme su procedure di polizia, è terminato con ... »
Wallmapu - Ritorno alla terra

Wallmapu - Ritorno alla terra

Il popolo mapuche porta avanti una politica di rivendicazione tanto taciuta quanto storica. Soggetto alla legge, ha cominciato a recuperare territorio ancestrale. Al commemorare il 12 di ottobre, i casi, le testimonianze e le battaglie delle comunità

16 / 10 / 2009
Wiñomüleiñ ta iñ mapu meu significa in lingua mapuche "territori recuperati”. È un'aspirazione, una pratica rivendicativa e, soprattutto, un diritto dei popoli originari a ritornare ai fondi che sono stati loro sottratti. Solo nell'ultima decade, e dopo aver esaurito l'iter amministrativo e giudiziale, il popolo mapuche ha recuperato 233 mille ettari -undici volte la ... »
Brasile - L’appoggio della società al MST blocca l’installazione della Commissione d’Inchiesta

Brasile - L’appoggio della società al MST blocca l’installazione della Commissione d’Inchiesta

Archiviata in Senato la richista di una CPI

Utente: elisayb
6 / 10 / 2009
E’ stata archiviata in senato la richiesta di una commissione parlamentare mista di inchiesta contro il MST, a causa dell’insufficiente numero di firme di parlamentari proponenti. La senatrice Kátia Abreu (DEM-TO), i deputati federali Ronaldo Caiado (DEM-GO) e Onyx Lorenzoni (DEM-RS), leader del gruppo ruralista al congresso hanno protocollato il 17 settembre una ... »
Brasile - Nuovo attacco della destra al Movimento Sem Terra

Brasile - Nuovo attacco della destra al Movimento Sem Terra

Firma anche tu : oltre 2mila sottoscrizioni raccolte in difesa del Movimento

Utente: elisayb
24 / 9 / 2009
“ E’ bastato realizzare alcune giornate di lotta – chiedendo la realizzazione di alcune richieste presentate al Governo Lula nel 2005 – ed esigere l’attualizzazione degli indici di produttività agricola - come stabilisce la Costituzione - , perché si scatenasse la reazione. I settori più conservatori del Congresso e della società, guidati dalla senatrice Kata ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3