Sud America » Popoli indigeni

24 risultati Rss Feed
Lima #10D: Yo Marcho per la madre tierra

Lima #10D: Yo Marcho per la madre tierra

In più di 15.000 per chiedere giustizia climatica e un futuro sostenibile

Utente: esther
10 / 12 / 2014
"Cambiare il sistema, non il clima" è la parola d'ordine della "Cumbre de los Pueblos frente al Cambio Climático" che si è riunita a Lima in Perù dall'8 all'11 dicembre contemporaneamente ai lavori del Cop 20, ventesima Conferenza delle Parti della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici dell’ONU. Rappresentanti di comunità indigene e rurali, organizzazioni ... »
1° Marcia delle donne native per il "buen vivir"

1° Marcia delle donne native per il "buen vivir"

Appello dalla Patagonia argentina

9 / 12 / 2014
Continuano gli incontri e gli appelli in preparazione alla Marcia Nazionale delle Donne dei Popoli Originari dell'Argentina, anche durante la tournée argentina degli Ska-P, da anni particolarmente sensibili alla problematica del popolo Mapuche, un appello per iniziativa di una delle organizzatrici, la portavoce mapuche Moira Millan.Per la prima volta nella storia di questo ... »
Cile - Terminato lo sciopero della fame dei prigionieri mapuche

Cile - Terminato lo sciopero della fame dei prigionieri mapuche

Per ragioni umanitarie e per i progressi nella trattativa con il Governo cileno rispetto le sue precedenti proposte, i prigionieri mapuche hanno deciso di terminare con lo sciopero della fame ormai alla soglia dei 90 giorni. Tuttavia le negoziazioni continueranno.

9 / 10 / 2010
Dopo che la settimana scorsa una parte dei Prigionieri Politici Mapuche avevano terminato lo sciopero della fame a fronte degli accordi con il governo, ancora ne permanevano in mobilitazione 14 non soddisfatti delle garanzie date date dal governo per il rispetto dell’accordo.A seguito di intense riunioni tra i prigionieri, i loro portavoce ed il ministro Larroulet, ... »
Cile - Un accordo per le istituzioni, fra minaccie e pressioni ai prigionieri

Cile - Un accordo per le istituzioni, fra minaccie e pressioni ai prigionieri

Comunicato Pubblico dei Prigionieri Politici Mapuche in sciopero della fame

5 / 10 / 2010
Siamo stati testimoni in queste ultime ore di un continuo di informazioni che mostravano il governo di Sebastian Piñera bendisposto a mantenere le promesse contenute nei cinque punti dell’accordo con i rappresentanti dei ’comuneros’ in sciopero della fame, con l’intermediazione dell’arcivescovo di Concepción, che ha portato 23 di loro a prendere la decisione ... »
Cile - Cresce la solidarietà internazionale con i comuneros mapuche

Cile - Cresce la solidarietà internazionale con i comuneros mapuche

Intervista al portavoce Mapuche Mauro Millan

1 / 10 / 2010
Dopo 80 giorni di sciopero della fame le vite dei 35 prigionieri politici Mapuche rinchiusi in varie carceri del Cile, sono in serio pericolo e il governo cileno è sotto pressione per le proteste della comunità internazionale.Gli aggiornamentiA fronte di una dichiarazione di intenti da parte del Senato cileno a favore di una rivisitazione della legge antiterrorismo, da ... »
Ecuador: bloccata la Ley de Aguas, scontri davanti al parlamento

Ecuador: bloccata la Ley de Aguas, scontri davanti al parlamento

il levantamento indigeno invade la città, mentre nelle province continuano i blocchi stradali ed i cortei

13 / 5 / 2010
Oggi (ieri ndr) è stata una giornata cruciale per il movimento indigeno e la Ley de Aguas.La giornata si è aperta con mobilitazioni radicali e determinate soprattutto nelle Province di Azuay, Cotopaxi e del Pichincha. L'appello lanciato dalla CONAIE, ECUARUNARI, FENOCIN ed altre organizzazioni indigene ha portato l'intensificersi dei paros provinciali, con blocchi totali ... »
Ecuador: riprende il levantamento indigeno, bloccate le principali strade del paese

Ecuador: riprende il levantamento indigeno, bloccate le principali strade del paese

La protesta degli indigeni contro il progetto di riforma dell'acqua

11 / 5 / 2010
La partita sull'acqua è ancora aperta.Dopo l'assedio indigeno al parlamento, con scontri e cariche della polizia,  il progetto di Riforma dell'Agua (Ley de Agua) è ancora al centro delle mobilitazioni e del dibattito politico in Ecuador.I lavori parlamentari, sospesi per ben due volte mentre fuori migliaia di indigeni  facevano pressione, sono tutt'altro che risolti.La Ley ... »
Emboscan y balacean La Caravana de Observación que se dirigía a San Juan Copala, continúa atrapada

Emboscan y balacean La Caravana de Observación que se dirigía a San Juan Copala, continúa atrapada

Nel pomeriggio del 27 aprile 2010 una Carovana di Osservazione per i diritti Umani è stata attaccata a colpi di armi da fuoco in una imboscata tesagli da UBISORT (unione del benessere sociale della regione Triqui)che controlla la parte di territorio della Sabana. Sembra che ci sia un numero imprecisato di feriti,al momento non si hanno conferme di morti.Si conferma la sparizione della direttrice del movimento Cactus. La carovana Osseratori Umanitari,e' composta da integranti italiani,finlandesi,Belgi e Tedeschi,dalla Commissione per il Territorio Vocal,da appartenenti all'Assemble per i popoli(APPO) dalla Sezione 22 del magisterio oaxaqueno, e dal Centro Rdi appoggio comunitario Lavorando insieme(CACTUS),dal Centro regionale di diritti umani "Bartolomè Carrasco Briseno" e da vari membri di una rete di radio del sudest messicano e alcuni consiglieri della APPO. Sembra che questa azione costituisca una provocazione per causare la militarizzare di questo territorio.

28 / 4 / 2010
27 de abril de 2010, 20:48.- El día de hoy una Caravana de Observación de Derechos Humanos salió de Huajuapan de León para dirigirse al Municipio Autónomo Triqui de San Juan Copala. Según boletín de prensa difundido previamente la Caravana estaba compuesta por "la comisión de territorio de VOCAL así como Observadores de Derechos Humanos venidos de Europa: (Finlandia, ... »
Giornata conclusiva della Conferenza dei Popoli

Giornata conclusiva della Conferenza dei Popoli

Da Copenhagen a Cancun (Messico), il Climate Justice Action e Climate Justice Now lanciano le giornate di azione globale il prossimo ottobre.

22 / 4 / 2010
Nella giornata conclusiva della Conferenza Mondiale sui Cambiamenti Climatici l'affluenza, dicono i media ufficiali, arriva a 40 mila delegati giunti da ogni parte del mondo.Mentre fuori continuano gli stand augestiti e le ultime riunioni formali ed informali, dentro si respira aria di chiusura, con l'elaborazione finale dei documenti propositivi delle sessioni plenarie di ... »
Seconda giornata della Conferenza Mondiale dei Popoli sui Cambiamenti Climatici

Seconda giornata della Conferenza Mondiale dei Popoli sui Cambiamenti Climatici

21 / 4 / 2010
Si è svolta oggi la seconda giornata della Conferenza Mondiale dei Popoli sui Cambiamenti Climatici che si sta realizzando a nella città di Cochabamba in Bolivia.La giornata è cominciata con le prime pagine dei quotidiani, locali, nazionali ed alcune testate internazionali, che hanno ripreso un passaggio peculiare del discorso d’inaugurazione pronunciato dal presidente ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3