Marco Sandi » News

36 risultati Rss Feed
La parabola di Aya Sophia

La parabola di Aya Sophia

Da simbolo della cristianità ad impersonificazione dell’autocrazia di Erdogan: la parabola di uno dei simboli della “città su due continenti”.

14 / 7 / 2020
Con i suoi quattro minareti, accompagnata dalla sagoma della sua inconfondibile cupola, la forma di Aya Sophia è uno di quei paesaggi che definire da cartolina risulta inadeguato e svilente. La magia del camminare tra le strade del quartiere di Sultanahmet, quasi a picco sul Corno d’Oro e sul Palazzo Topkapi, dimora di sultani e principesse, non ha prezzo e regala a ... »
A sette anni dalle rivolte di Gezi Park

A sette anni dalle rivolte di Gezi Park

La manifestazione di protesta per salvare il polmone verde di Istanbul attorno a piazza Taksim si trasformò in una protesta antigovernativa che durò mesi e vide scendere in piazza milioni di persone.

29 / 5 / 2020
Ci sono luoghi che nella storia dei movimenti rimangono leggendari, solo pronunciando il loro nome si può annusare un’aria di cambiamento, a volte rivoluzione, che pochi altri luoghi fisici nel mondo posseggono. Piazza Taksim, con Gezi Park accanto, è uno di quelli.Per i movimenti di sinistra turchi, per i sindacati ma soprattutto per gli studenti quella centinaia di metri ... »
L'Italia odia le donne

L'Italia odia le donne

Un coro di reazioni misogine e reazionarie "accoglie" in Italia Silvia Romano dopo un anno e mezzo di prigionia.

12 / 5 / 2020
Il mondo che Silvia Romano conosceva quando è stata rapita, il 20 novembre 2018, non esiste più. Guerre, elezioni e pandemie ne hanno rimodellato i confini e hanno aperto la via ad un nuovo corso storico. È il corso dell’insicurezza, del distanziamento sociale e delle relazioni telematiche. C’è sempre stata una componente della società che non ha mai sopportato la ... »
Quanti volti ha l'Argentina?

Quanti volti ha l'Argentina?

La "Carovana dei Popoli contro il terricidio" fa tappa a Buenos Aires: intervista a Federico Larsen

30 / 1 / 2020
«Adesso l’America è, per il mondo, nient’altro che gli Stati Uniti: noi abitiamo in una sub-America, un’America di seconda classe, difficile da identificare. È l’America Latina, la regione delle vene aperte». (Eduardo Galeano, Le vene aperte dell’America Latina)Così scriveva Eduardo Galeano in uno dei sui scritti che lo ha reso celebre, un saggio che non può ... »
Vakhtang Enukidze: ennesima "morte di Stato"

Vakhtang Enukidze: ennesima "morte di Stato"

23 / 1 / 2020
L’ennesima “morte di Stato”, un nuovo “caso Cucchi”. La morte di Vakhtang Enukidze, avvenuta nel CPR di Gradisca d’Isonzo venerdì 18 gennaio, sta assumendo contorni sempre più chiari e inquietanti. Allo stesso tempo, emerge quel grado di violenza sistemica all’interno di queste strutture che le tante organizzazioni che operano sul versante del rispetto dei ... »
La "diplomazia" del drone

La "diplomazia" del drone

Il bombardamento americano di questa notte rischia di gettare il Medio Oriente in un nuovo conflitto regionale perché l’uccisione di Suleimani e al-Muhandis a Baghdad questa notte lascerà conseguenze ben peggiori dei benefici.

3 / 1 / 2020
Il copione è più o meno lo stesso da circa quindici anni: una capitale del Medio Oriente scossa da proteste e violenza, leader politici che faticano ad arginare le folle, leader religiosi che aizzano le folle contro il nemico di sempre; e infine l’ambasciata Usa che viene assaltata da una folla inferocita.Potrebbe sembrare il racconto dell’assalto da parte degli studenti ... »
Decolonize the Cop

Decolonize the Cop

Voci dal cumbre sociale: la battaglia sul clima fuori da COP 25

11 / 12 / 2019
Si sta tenendo in questi giorni nella capitale spagnola la venticinquesima edizione della COP, il summit internazionale incaricato di individuare linee guida comuni per la risoluzione della crisi climatica.Prevista in Cile, la COP25 è stata rapidamente spostata in Spagna dopo l’esplosione delle rivolte contro Piñera e la crisi sociale. Una scelta, ci ha spiegato Xenia di ... »
Rivolta Permanente

Rivolta Permanente

Una nota dopo il corteo di Non Una di Meno

25 / 11 / 2019
Al quarto anno di mobilitazione la marea transfemminista non ha alcuna intenzione di arrestarsi e le decine di migliaia di persone in piazza sabato 23 novembre lo dimostrano. Il 25 novembre 2016 duecentomila persone provenienti da collettivi femministe e queer, associazioni, centri antiviolenza, case delle donne, singole e singoli attraversarono le strade di Roma. Nonostante ... »
La caduta di al-Baghdadi. L'ascesa, la rivelazione e la fine del leader dell'Isis

La caduta di al-Baghdadi. L'ascesa, la rivelazione e la fine del leader dell'Isis

29 / 10 / 2019
Dal momento in cui, nel luglio 2014, salì sul Minbar della Moschea al-Nuri di Mosul, vestito di nero, per autoproclamarsi califfo del mondo islamico, fino alla sua fine di domenica scorsa durante un raid delle forze speciali Usa, Ibrahim Al-Badri meglio conosciuto come Abu Bakr Al-Baghdadi, era probabilmente una delle persone più ricercate, e pericolose, al mondo.In molto ... »
Turchia e bande jihadiste prendono il controllo di Ras al-Ayn in Siria

Turchia e bande jihadiste prendono il controllo di Ras al-Ayn in Siria

L’assedio di Serekaniye (Ras al-Ayn in arabo) segnerebbe il primo grande progresso della Turchia nelle battaglie per cacciare i combattenti curdi siriani dal confine.

21 / 10 / 2019
Si chiama “Fonte di pace” ma non è che l’ennesima offensiva. Si chiama “Fonte di pace” e si traduce in pesanti attacchi e raid aerei sulla popolazione civile del Rojava. Non c’è spazio per la tregua e Erdogan va avanti per la sua strada: «Spaccherò le teste dei curdi», ha dichiarato.Proprio ieri, i comandi delle Forze Siriane Democratiche (SDF), tramite ... »
1 2 3 4   »     Pagina 1 / 4