Francia » Ambiente

8 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Per una critica del Carbon Trading Dogma

Per una critica del Carbon Trading Dogma

15 / 12 / 2015
Condividiamo un articolo scritto da Emanuele Leonardi (pubblicato per Commonware) ricercatore presso l’Università di Coimbra, autore di numerosi paper sul cambiamento climatico ed i mercati economico-finanziari, nonché curatore dell'ultima edizione del libro di Andé Gorz “Ecologia e libertà”.L'accordo previsto per venerdì è arrivato sabato, ma un giorno in più ... »
 Cop21. I limiti della conservazione di un sistema

Cop21. I limiti della conservazione di un sistema

In attesa del documento finale di Cop21 vengono confermati tutti i limiti della Conferenza di Parigi rispetto ad un cambiamento reale

11 / 12 / 2015
L'accordo perde pagine. Dalle 55 compilate nella riunione preliminare alla Cop21, siamo arrivati in prossimità del traguardo (il testo definitivo dovrebbe essere approvato entro domani a mezzogiorno, salvo ulteriori imprevisti) con solo 27 pagine. Il che non è necessariamente una buona notizia. Un certo “smagrimento” dell’accordo era necessario ed inevitabile. In ... »
Francia - "Scalda la lotta, non il clima", lanciano i comitati contro le grandi opere inutili e dannose in tutto il paese

Francia - "Scalda la lotta, non il clima", lanciano i comitati contro le grandi opere inutili e dannose in tutto il paese

20 / 7 / 2015
Il Tribunale amministrativo di Nantes ha respinto i ricorsi contro  la costruzione dell' aeroporto a Notre-Dame-des-Landes. I comitati che si oppongono alla distruzione ambientale provocata dal cantiere di un nuovo aeroporto e gli occupanti della "zad" (zone à défendre) che da cinque anni lottano insieme agli agricoltori ostili al progetto  continuano la mobilitazione ... »
Francia: l'opposizione all'aereoporto di Notre-Dame-des-Landes non si ferma

Francia: l'opposizione all'aereoporto di Notre-Dame-des-Landes non si ferma

Di seguito la narrazione della giornata di lotta francese, che ha visto scendere in piazza decine di migliaia di manifestanti, e il comunicato dello ZAD - Zone à défendre che rivendica tutte le pratiche di lotta e la condivisione di un progetto comune contro la grande opera inutile e dannosa dell'aeroporto.

22 / 2 / 2014
Ci sono proprio tutti, i militanti della ZAD, "Zone à défendre", gli agricoltori bretoni vicini alla Confédération paysanne, abitanti della regione e cittadini di Nantes, numerosi sindaci dei comuni coinvolti ma anche molti personaggi politici, soprattutto Verdi e iscritti al Partito della Sinistra, contenti di poter almeno qui esprimere un dissenso nel clima blindato ... »
Francia: grandi progetti inutili

Francia: grandi progetti inutili

Movimenti ambientalisti e comitati locali affrontano l'ineludibile questione dell'abbandono di un'economia "fossile" e lottano per la difesa dello spazio agricolo.

15 / 7 / 2013
Quando decine di migliaia di persone si ritrovano nei boschi per opporsi alla costruzione di un secondo aeroporto a Nantes, si crea una ZAD (zona di pianificazione differita), chiamata "zona da difendere" dai suoi occupanti. La ZAD è diventata una forma di organizzazione comune alle rivolte contro i grandi progetti che fagocitano risorse pubbliche e ambientali. Rivolte che ... »
Francia: la lotta contro il cantiere di notre-dame-des-landes continua

Francia: la lotta contro il cantiere di notre-dame-des-landes continua

26 / 11 / 2012
Il loro arrivo era previsto. La resistenza all'occupazione militare del bosco anche.Quello che invece non ci si aspettava, venerdi e sabato scorso, era la concomitanza dell'annunciato dialogo e l'assalto con lacrimogeni lanciati all'interno delle case dove gli attivisti stavano vegliando sui luoghi destinati al secondo aeroporto di Nantes. L'azione di 500 poliziotti è servita ... »
Francia: la battaglia dell'aeroporto

Francia: la battaglia dell'aeroporto

19 / 11 / 2012
Per ora è solo un progetto ma il futuro secondo aeroporto di Nantes, Notre-Dame-Des-Landes è decollato male. Da tempo simbolo del malessere politico tra Verdi ecologisti e il Partito socialista, il campo di scontro in queste ultime settimane si è traformato in campo di battaglia. Venerdi e sabato, quarantamila persone hanno raggiunto con ogni mezzo la zona destinata ... »
Il dogma nucleare sta fondendo

Il dogma nucleare sta fondendo

Per conoscere come si giocherà l'uscita dal ciclo produttivo dell'energia atomica in Europa è utile mettere a fuoco la situazione in Francia

10 / 2 / 2012
 Retrospettivamente, 11 marzo 2011: Fukushima e le successive settimane di suspence: dove tira il vento? Tokyo sarà irradiata? I cuori dei reattori fonderanno? La catastrofe è classificata allo stesso livello di Cernobyl, il trauma è mondiale, la Germania decide di uscire dal nucleare dal 2022, l'Italia si interroga con un secondo referendum che conferma un definitivo ... »