Calabria

167 risultati Rss Feed
Al di là della Mala – quando la Ndrangheta c’entra poco o niente

Al di là della Mala – quando la Ndrangheta c’entra poco o niente

Libro di Silvio Messinetti e Claudio Dionesalvi edito dalla casa editrice nata dal basso, “Coessenza”

14 / 1 / 2014
Pensare che il problema principale della Calabria sia il fenomeno criminale della Ndrangheta, vuol dire andare completamente fuori strada. Tra chi ha espresso più di una volta questa considerazione, c’è Franco Piperno, ex leader di Potere Operaio, originario di Catanzaro, docente presso l’Università della Calabria. Lui, come tanti, afferma che la ndrangheta è una parte ... »
Co(es)senza, uno spazio di produzione culturale

Co(es)senza, uno spazio di produzione culturale

Nasce la libreria "Lola" gestita dalla casa editrice Coessenza per la difesa dei beni comuni e la creazione di spazi di cultura autonoma.

16 / 12 / 2013
Quando è stata aperta la nuova libreria, “Lola”, nel pomeriggio della scorsa domenica 15 dicembre, nel centro storico di Cosenza, c’erano in tanti. C’erano sicuramente quei cosentini che hanno da sempre immaginato il centro storico come luogo avulso dai meccanismi del consumo, fulcro di una città che vive di cooperazione, dei ritmi della solidarietà, ... »
Cosenza - Per un 31 ottobre di riappropriazione e lotta

Cosenza - Per un 31 ottobre di riappropriazione e lotta

31 / 10 / 2013
Gli sfratti e i pignoramenti incolpevoli, ai danni di quanti hanno perso il lavoro e per l'aumento stesso del caro vita, hanno raggiunto cifre da emergenza in generale in tutto il sud, dove il tasso di disoccupazione supera di gran lunga le statistiche nazionali, ma anche a Cosenza dove nell'ultimo anno registriamo un'impennata che porta a più di 800 gli sfratti esecutivi per ... »
Cosenza - No alla Carrozza Si alle navette - Contestata la ministra

Cosenza - No alla Carrozza Si alle navette - Contestata la ministra

Utente: forvit
22 / 10 / 2013
Ha trovato un’accoglienza davvero “calorosa” Maria Chiara Carrozza, in visita all’università della Calabria per l’inaugurazione del nuovo complesso residenziale “San Gennaro”. Più di cento studenti hanno dato vita a una rumorosa contestazione, assediando l’edificio in cui la ministra dell’Istruzione è stata ricevuta dalle autorità locali. Tra ... »
Calabria - Vengono dal Nordafrica, oggi sono reclusi in un residence a Falerna

Calabria - Vengono dal Nordafrica, oggi sono reclusi in un residence a Falerna

Per la DIA la ‘ndrangheta macina 500 milioni dell’accoglienza

5 / 10 / 2013
Imprigionati ma liberi di andare da nessuna parte, dimenticati dalle istituzioni, eppure sorvegliati a vista. Sono i 200 migranti dell’ex emergenza Nordafrica, in precedenza ospitati, oggi confinati, in un residence a Falerna, all’estremo nord del Tirreno catanzarese. Un’antica torre d’avvistamento, eretta più di mille anni fa a presidio del territorio flagellato da ... »
Rende (CS) - Uno squarcio di vita nel nulla Occupato edificio abbandonato

Rende (CS) - Uno squarcio di vita nel nulla Occupato edificio abbandonato

28 / 5 / 2013
Ci sono infiniti motivi per occupare un edificio abbandonato a Rende, salotto di Calabria, comune adiacente a Cosenza. Stamattina un gruppo di giovani precari e studenti ha deciso di passare all’azione, liberando la succursale di un liceo, abbandonata da anni. “L’avete sentito? È il rumore del vostro mondo che crolla, ed è quello del nostro che risorge. Il giorno in ... »
Chiude il corso di Studi di genere dell’Università della Calabria

Chiude il corso di Studi di genere dell’Università della Calabria

Documento del Centro di Women’s Studies Unical_Sugli studi di genere, in Calabria e in Italia (Università della Calabria)

5 / 5 / 2013
Da oltre tre anni le reti degli Studi di Genere in Italia si confrontano con le fortissime preoccupazioni sollevate dalle recenti riforme universitarie, individuando in esse una specifica minaccia alla presenza di questi studi nell’università italiana e una più generale minaccia alla tenuta del carattere pubblico del nostro sistema di insegnamento. La difficile ... »
Attacco fascista al L.S.O.A. Ex Palestra

Attacco fascista al L.S.O.A. Ex Palestra

Utente: vegat
1 / 4 / 2013
“Vi vediamo”, “vi abbiamo aspettato” queste sono due delle tante scritte visibili nel parco. Accanto c’è una svastica, messaggio chiaro in un quartiere ad alta densità migrante. Per farlo hanno scelto proprio un’abitazione privata. Poi si sono divertiti a rompere la bacheca, a sparpagliare la spazzatura dei cestini per tutto il parco, a forzare un ... »
Residence degli Ulivi di Falerna: da centro di accoglienza a comunità autogestita

Residence degli Ulivi di Falerna: da centro di accoglienza a comunità autogestita

Utente: vegat
29 / 3 / 2013
Arriviamo nell’ex Cara domenica pomeriggio e, per prima cosa, avvertiamo l’abbandono e la solitudine di questo posto, situato in una zona poco abitata della frazione marina del Comune di Falerna. Anche qui, come per la maggior parte di questi centri, si è scelta una struttura fuori mano e abbastanza lontana dal centro abitato, ulteriore dimostrazione che ... »
LSOA Ex Palestra: un primo bilancio dell’occupazione

LSOA Ex Palestra: un primo bilancio dell’occupazione

Utente: vegat
18 / 3 / 2013
Sono passati quattro mesi dall’occupazione dello spazio comunale di vico II Belvedere, nel centro storico di Nicastro e quasi un anno dai primi interventi di pulizia e risistemazione del parco, abbandonato all’incuria di una Pubblica Amministrazione che lo ha lasciato per anni preda del vandalismo. Un’altra opera pubblica che è servita soltanto a far fare cassa a ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 4 / 17