Elezioni

104 risultati Rss Feed
Midterm negli Stati Uniti: otto lezioni

Midterm negli Stati Uniti: otto lezioni

Nel momento in cui il Partito Democratico ha dato ascolto alla sua frangia progressista è stato premiato dai suoi elettori.

19 / 11 / 2022
Pubblicato originalmente daJacobin.com. Traduzione di Emma Purgato.In quanto elettori progressisti e di sinistra, veniamo sempre definiti come troppo estremisti. I risultati delle elezioni di metà mandato dovrebbero sfatare questa narrazione. I media mainstream, gli esperti finanziati dalle grandi imprese e i vertici Democratici non vedevano l’ora di incolpare i ... »
La Colombia che verrà dal sogno alla realtà

La Colombia che verrà dal sogno alla realtà

Intervista a Jonathan Camargo.

25 / 6 / 2022
Intervista a Jonathan Camargo, attivista e comunicatore sociale per il media comunitario Trochando Sin Fronteras sulle elezioni e la difficile situazione del paese, alle prese con la violenza paramilitare e statale e la conquista di un nuovo governo ma non del potere effettivo. Pochi giorni prima delle elezioni una raffica di mandati di cattura ha portato all’arresto di ... »
Cambia la storia della Colombia che sceglie Petro e Marquez

Cambia la storia della Colombia che sceglie Petro e Marquez

20 / 6 / 2022
Per la prima volta nella storia del Paese la sinistra vince le elezioni: Gustavo Petro è il nuovo presidente e l’attivista afroamericana Francia Marquez la nuova vice presidente. Al ballottaggio sconfitto Rodolfo Hernandez, leader di una coalizione populista appoggiata dalla destra uribista e dai partiti di centro. La nuova coppia presidenziale ha ottenuto un risultato ... »
Elezioni in Colombia: in testa la sinistra di Petro ma la vittoria si allontana...

Elezioni in Colombia: in testa la sinistra di Petro ma la vittoria si allontana...

31 / 5 / 2022
È un sorriso amaro quello di Gustavo Petro subito dopo la pubblicazione dei risultati delle elezioni presidenziali: la sinistra è in testa per la prima volta, ma non ha vinto e ora dovrà attendere l’esito del ballottaggio del prossimo 19 giugno. Il secondo turno era uno scenario prevedibile, ma a complicarlo è il nome del contendente, l’outsider populista Rodolfo ... »
La vittoria di Xiomara Castro e la possibile discontinuità politica in Honduras

La vittoria di Xiomara Castro e la possibile discontinuità politica in Honduras

Intervista a David Vivar, membro della commissione di transizione del nuovo governo e Coordinatore Accademico della Facoltà Latinoamericana di Scienze Sociali della Universidad Autonoma de Honduras.

24 / 12 / 2021
Le elezioni generali dello scorso 28 novembre in Honduras hanno visto trionfare Xiomara Castro, moglie di Manuel Zelaya, presidente social-democratico del paese deposto da un colpo di stato militare eseguito co il beneplacito degli Stati Uniti. Dopo dieci anni da quegli eventi (qui di seguito un’intervista realizzata esattamente due anni fa nei dieci anni esatti dal colpo-di ... »
Bolivia, un anno dopo il MAS riprende il potere

Bolivia, un anno dopo il MAS riprende il potere

20 / 10 / 2020
Un anno dopo il tentativo di Evo Morales di farsi rieleggere per la quarta volta presidente dello stato plurinazionale scavalcando la Costituzione e un referendum popolare, il paese è tornato al voto e ha scelto: stando ai primi exit poll (confermati dai dati ufficiali), Luis Arce Catacora candidato del MAS è il nuovo presidente della Bolivia.Dall’ottobre dello scorso anno ... »
Tra urne e realtà: cosa ci dice l’ultima tornata elettorale

Tra urne e realtà: cosa ci dice l’ultima tornata elettorale

26 / 9 / 2020
Una premessa ovvia: noi siamo antitetici alla democrazia rappresentativa e allo stesso concetto di “rappresentanza”. Un lungo processo storico, all’origine dello stato moderno, ha costruito il modello della rappresentanza come forma unica, inevitabile, necessaria della sfera del politico, provando a rimuovere e occultare tutte le alternative possibili. La crisi della ... »
La Calabria di “Cetto” e del risentimento

La Calabria di “Cetto” e del risentimento

Intervista a Claudio Dionesalvi sul voto calabrese di domenica 26 gennaio

1 / 2 / 2020
Passata in sordina rispetto elle contemporanee elezioni emiliano-romagnole, la competizione regionale calabrese ha sancito la vittoria del centra-destra, capeggiato dalla forzista Jole Santelli, già vice-sindaco di Cosenza e “pupilla” di Silvio Berlusconi. Una vittoria ampiamente prevista nei sondaggi, ma che nasconde risvolti che vanno analizzati a fondo: per questo ... »
Oltre la "bolla" della comunicazione: cosa ci dicono le elezioni in Emilia-Romagna

Oltre la "bolla" della comunicazione: cosa ci dicono le elezioni in Emilia-Romagna

Intervista ad Angela Rauseo, dottore di ricerca in diritto del lavoro

31 / 1 / 2020
Dopo le recenti elezioni regionali in Emilia-Romagna e la netta vittoria della coalizione capeggiata dal governatore uscente Stefano Bonaccini, abbiamo intervistato Angela Rauseo, dottore di ricerca in diritto del lavoro, che da svariati anni vive a Bologna. Un’intervista che ci aiuta a comprendere non solo le dinamiche elettorali, ma anche i possibili scenari che si aprono ... »
Che cosa significa la sconfitta elettorale del Corbynismo per i movimenti?

Che cosa significa la sconfitta elettorale del Corbynismo per i movimenti?

16 / 12 / 2019
Quando alle dieci di sera del 12 dicembre la BBC ha annunciato i risultati degli Exit Poll, con 368 seggi per i conservatori e solo 191 per i laburisti, un brivido freddo ha percorso tutti coloro che avevano visto nel Labour di Jeremy Corbyn una possibilità reale di contrasto all’aumento delle disuguaglianze inaugurato dal Thatcherismo e aggravatosi ulteriormente dopo la ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 11