Marina Nebbiolo

155 risultati Rss Feed
Francia - L'inutile referendum sull'aeroporto a Notre Dame des Landes

Francia - L'inutile referendum sull'aeroporto a Notre Dame des Landes

Domenica 26 giugno, più di 950mila elettori del dipartimento Loire-Atlantique sono chiamati alle urne per pronunciarsi a favore o contro il progetto voluto dal governo.

25 / 6 / 2016
Il referendum annunciato lo scorso 11 febbraio da F. Hollande, primo del genere in Francia, non ha alcun valore decisionale, ma serve al governo per legittimare l'inizio dei lavori di costruzione di un secondo aeroporto di Nantes (la domanda del referendum: «Siete favorevoli al progetto di trasferimento dell'aeroporto Nantes-Atlantique nel comune di Notre Dame des Landes?»), ... »
Francia - Stato di polizia

Francia - Stato di polizia

Il governo annuncia il divieto di manifestare mentre la polizia è libera di uccidere e mutilare nei quartieri come nelle mobilitazioni di piazza.

16 / 6 / 2016
Hollande considera l' incontro con l'unione inter-sindacale "una perdita di tempo", questa dichiarazione è stata fatta alla vigilia della manifestazione del 14 giugno. Il 15 giugno il governo ha informato il fronte sociale che si oppone alla Legge sul Lavoro del proposito a non autorizzare le prossime manifestazioni «se la sicurezza dei beni e delle persone non ... »
Francia 14 giugno - Ni loi Ni travail

Francia 14 giugno - Ni loi Ni travail

Un milione e trecentomila in piazza per il ritiro della Legge sul Lavoro

14 / 6 / 2016
La contestazione al modello sociale ed economico proposta da Hollande è sempre più forte, diffusa e determinata. Dal 13 giugno il progetto di riforma della Legge sul Lavoro è in discussione al Senato. Oggi un milione e trecentomila persone sono scese in piazza in tutta la Francia per cambiare la direzione politica presa da questo governo, braccio esecutivo del Medef e ... »
Francia ingovernabile

Francia ingovernabile

Movimenti sociali e sindacati hanno bloccato il paese, la mobilitazione resta alta, una grande partecipazione agli scioperi e una forte presenza ai blocchi delle attività e della produzione in ogni settore economico mantengono la pressione sul governo Hollande

6 / 6 / 2016
Alla vigilia dei campionati europei di calcio, che si svolgeranno dal 10 giugno al 10 luglio, sulla riforma della legge sul Lavoro proposta dalla ministra El-Khomri e dal Medef, confindustria francese, in Francia si gioca già un tempo supplementare: quello del movimento che non chiede ma esige il suo ritiro.In una primavera che non c'è la temporalità di questo movimento ha ... »
Francia - Grève debout, mobilitazione illimitata

Francia - Grève debout, mobilitazione illimitata

25 / 5 / 2016
Il paese è bloccato, 8 raffinerie su 8 autodifese da lavoratori e studenti, blocchi dei trasportatori e dei porti, sciopero illimitato per le ferrovie e nei trasporti pubblici, porti e centrali nucleari ferme. Mentre il governo dichiara guerra ai sindacati e i media censurano il conflitto, le lotte per il ritiro della legge sul Lavoro vanno avanti.Governo e media stanno ... »
Francia  - Lo stato d'emergenza contro le lotte sociali

Francia - Lo stato d'emergenza contro le lotte sociali

Continua da tre mesi la mobilitazione per il ritiro della Legge El-Khomri. Prevista una settimana di scioperi, azioni, blocchi e occupazioni in tutto il paese mentre il governo delega ai prefetti la gestione politica del dissenso

18 / 5 / 2016
La violenta repressione poliziesca sommata all'utilizzo dell'articolo 49-3, che nega la discussione parlamentare della legge e costringe al silenzio chi contesta dentro e fuori l'Assemblée nationale, sono gli strumenti che ha in mano Hollande per governare la Francia insieme al patronato "e il suo mondo". Negli ultimi tre mesi il “fronte del no” alla legge El-Khomri ha ... »
Francia - "Siamo tutti casseurs", un primo maggio di lotta

Francia - "Siamo tutti casseurs", un primo maggio di lotta

I comitati di azione formati da studenti, intermittenti e precari con migliaia di persone alla testa del tradizionale corteo sindacale hanno difeso il diritto di manifestare contro la legge sul Lavoro.

3 / 5 / 2016
La "convergence des lutte" si materializza in piazza. Il 9 aprile, poi il 28 aprile e questo 1° Maggio, le piazze francesi hanno dimostrato l'esistenza di una comune, forte e radicale opposizione che prescinde dalle formazioni politiche esistenti. Dal 9 marzo, la mobilitazione affronta lo stato d'emergenza con centinaia di fermi, di arresti e decine di manifestanti gravemente ... »
Francia - Mobilitazioni e sciopero illimitato per il ritiro della legge sul lavoro

Francia - Mobilitazioni e sciopero illimitato per il ritiro della legge sul lavoro

Dai teatri occupati ai trasporti bloccati, movimenti studenteschi e sindacali mobilitati dal 9 marzo scendono contro la Legge Travaille

29 / 4 / 2016
28 aprile - In vista del 3 maggio, data di inizio del dibattito parlamentare per l'approvazione del progetto di legge chiamato "Travaille" ("lavora!", ndt), cresca la pressione sul governo da parte del movimento che anima quotidianamente le piazze del paese da settimane. Ogni territorio, dal posto di lavoro al cortile di scuola, si può trasformare in una ZAD (zone à ... »
Francia - La "Loi Travail" non deve passare

Francia - La "Loi Travail" non deve passare

La lunga e calda primavera francese contro la riforma della Legge sul Lavoro continua a mobilitare studenti, lavoratori precari e disoccupati, università e quartieri

15 / 4 / 2016
La pioggia non ha dato tregua in queste settimane di quotidiana opposizione alla Legge sul Lavoro.  Mentre centinaia di migliaia di persone in tutto il paese chiedono il ritiro della legge, dentro gli studi televisivi, ospitati da un Muséé de l'homme fastosamente inaugurato dopo un recente restauro ma blindato per l'occasione, Hollande si auto-invita nelle case dei francesi ... »
Francia -  "I nostri sogni non entreranno nelle vostre urne"

Francia - "I nostri sogni non entreranno nelle vostre urne"

Notti insonni per il governo, la mobilitazione contro la legge sulla riforma del codice del Lavoro continua giorno e notte nelle piazze francesi.

5 / 4 / 2016
32, 33, 34 marzo, un risveglio dal grande sonno dell'emergenza con licei, università, comitati di lavoratori precari e disoccupati, mondo associativo e sindacati che organizzano 'campus' diffusi e assemblee per costringere il governo a rinunciare, come in passato, alle leggi che precarizzano ulteriormente le condizioni di lavoro ed eliminano le garanzie minime di protezione ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 4 / 16