Formazione » Cultura

10 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Roma dal 13 al 15 aprile: primo anno di liberazione del Nuovo Cinema Palazzo

Roma dal 13 al 15 aprile: primo anno di liberazione del Nuovo Cinema Palazzo

Un anno raccontato in 3 giorni di festeggiamenti tra musica, satira, assemblee, visite guidate a cura dei Clown Anonimi e ultima serata per ricordare gli amici di sempre: Re(si)stiamo umani(una serata per Vik)

10 / 4 / 2012
Una tre giorni per festeggiare un anno di vita del Nuovo Cinema Palazzo, uno  spazio restituito alla creatività e alla partecipazione.Ad un anno dalla liberazione del Cinema Palazzo, la grande realizzazione da condividere è aver sottratto definitivamente questo spazio alla speculazione, alle solitudini, a un modello di città che isola e separa e averlo restituito ad una ... »
Vicenza- "Cultura bene comune" video-interventi del seminario di autoformazione

Vicenza- "Cultura bene comune" video-interventi del seminario di autoformazione

9 / 1 / 2012
Il seminario di autoformazione che ha avuto luogo Sabato 7 gennaio all'interno del Presidio No Dal Molin ha voluto essere una bussola per saperci orientare nel mare tempestoso della crisi nel quale siamo immersi.Sì è parlato di cultura come bene comune con Fulvio Molena del Teatro Valle, Carlo Presotto del Coordinamento lavoratori della cultura di Vicenza, Marco Baravalle di ... »
Vicenza - "Cultura bene comune" - Sabato 7 Gennaio occupanti del Teatro Valle al Presidio No Dal Molin

Vicenza - "Cultura bene comune" - Sabato 7 Gennaio occupanti del Teatro Valle al Presidio No Dal Molin

3 / 1 / 2012
Un seminario di autoformazione sui nodi del precariato e riapproprazione degli spazi comuni con gli esponenti del Teatro Valle, Teatro Marinoni di Venezia, S.a.L.E. DOCKS, Coordinamento lavoratori della cultura di Vicenza e Patricia Zanco. Ore 17.30 al Presidio No Dal Molin.Navighiamo nel mare tempestoso della crisi, senza avvistare porti sicuri né vedere, sulle nostre ... »
Roma 1 dicembre 2011 -  NUOVO WELFARE E NUOVI DIRITTI: tra studentati occupati e autogestiti e sportelli di assistenza legale.

Roma 1 dicembre 2011 - NUOVO WELFARE E NUOVI DIRITTI: tra studentati occupati e autogestiti e sportelli di assistenza legale.

Dibattito nella facoltà di Scienze Politiche a La Sapienza all' interno della città universitaria - Sala Lauree ore 15.

30 / 11 / 2011
Vedi approfondimenti e audio su unicommon.orgLa precarietà lavorativa, la disoccupazione dilagante, la mancanza di un welfare adeguato, gli affitti sempre più cari, ma sempre in nero sono temi all’ ordine del giorno nell’Italia in crisi e che sembrano non trovare alcuna risoluzione.Eppure ci sono esperienze che parlano di un’altra Italia, quella di studenti che si ... »
Roma - Lettera aperta alla città e al 99% e verso il #17 novembre

Roma - Lettera aperta alla città e al 99% e verso il #17 novembre

Verso il 17 novembre giornata internazionale delle studentesse e degli studenti.

17 / 11 / 2011
Alle cittadine ed ai cittadini di Roma,a tutti coloro che si sentono parte di quel 99% che non vuole pagare la crisi; c.a del Sindaco di Roma Gianni Alemanno; c.a del Questore Dr. Francesco Tagliente; c.a del Prefetto Giovanni PecoraroSiamo le studentesse e gli studenti che in queste giornate hanno riaperto spazi di partecipazione all’interno degli atenei e delle ... »
Venezia - Occupy the world, occupy the Biennale

Venezia - Occupy the world, occupy the Biennale

Per una cultura bene comune

17 / 11 / 2011
Quest'oggi, come in molte altre città d'Italia e dell'Europa, anche Venezia ha aderito alla giornata mondiale del diritto allo studio. L'assemblea di #occupyvenice, che da venerdì scorso era accampata di fronte alla sede di Bankitalia, questa mattina ha deciso di partire con un corteo acqueo verso la sede della Biennale per rivendicare il libero accesso alla cultura.Più di ... »
17 Novembre #OCCUPYVENICE: "OCCUPY THE WORLD" ALLA BIENNALE DI VENEZIA

17 Novembre #OCCUPYVENICE: "OCCUPY THE WORLD" ALLA BIENNALE DI VENEZIA

giovedì 17 ore 11 ai Giardini della Biennale, Venezia

15 / 11 / 2011
Nella giornata mondiale del diritto allo studio #occupyvenice ha scelto di rivendicare il libero accesso alla cultura e di "occupare il mondo". Come studenti, costretti a stage non pagati, ed operatori del contemporaneo, precarizzati, prendiamo una posizione chiara contro la logica finanziaria alla base dell'economia creativa. Una logica che produce ricchezza, nelle mani di ... »
Roma - “Romanzo culturale” Basta guerra alla cultura - Atto I

Roma - “Romanzo culturale” Basta guerra alla cultura - Atto I

Action occupa cinque spazi culturali, in cinque municipi, abbandonati per chiedere più soldi in bilancio sulla cultura

Utente: sanspapiers
2 / 2 / 2011
Oggi comincia la campagna di rivendicazione alla cultura nei nostri municipi, abbiamo deciso di cominciare con 5 occupazioni:TEATRO NOVECENTO Piazza di Cinecittà,11EX-CINEMA Via di Villa Belardi 12 CASA DELLA MEMORIA,Via Tiburtina 169TEATRO DI VILLA LAZZARONI, Via Appia Nuova 552EX CASA dei DIRITTI NEGATI, Via Giolitti 212 per denunciare la gestione dei fondi alla cultura da ... »
Venezia - Studenti intervengono dal palco del Teatro la Fenice

Venezia - Studenti intervengono dal palco del Teatro la Fenice

Un centinaio di universitari intervengono alla prova generale di "Killer di parole", opera dell'autore Daniel Pennac

9 / 12 / 2010
Studenti alla Fenice uniti con i precari della cultura contro "la guerra all'intelligenza" scatenata dal governo in carica. Tripudio del pubblico in sala dopo la lettura del comunicato da parte di una studentessa e di una delegazione salita sul palco del celebre teatro. Anche Daniel Pennac, presente in platea come autore dell'opera in scena, partecipa con entusiasmo ai lunghi ... »
Capire i nuovi scenari della Reggio Emilia alle prese con la crisi  politica globale

Capire i nuovi scenari della Reggio Emilia alle prese con la crisi politica globale

Ciclo di incontri di approfondimento

19 / 2 / 2010
Un ciclo di incontri per dibattere e analizzare nell’insieme alcuni grandi cambiamenti politici e storici in atto, uno sguardo politico sul macro- problema Italia per affrontare il micro-problema Reggio Emilia, per avviare un periodo di liberazione sociale, intellettuale, fisica, in grado di tracciare nuove mappe di libertà. Dalla nuova destra sociale al fenomeno Lega ... »