Roma dal 13 al 15 aprile: primo anno di liberazione del Nuovo Cinema Palazzo

Un anno raccontato in 3 giorni di festeggiamenti tra musica, satira, assemblee, visite guidate a cura dei Clown Anonimi e ultima serata per ricordare gli amici di sempre: Re(si)stiamo umani(una serata per Vik)

10 / 4 / 2012

Una tre giorni per festeggiare un anno di vita del Nuovo Cinema Palazzo, uno  spazio restituito alla creatività e alla partecipazione.

Ad un anno dalla liberazione del Cinema Palazzo, la grande realizzazione da condividere è aver sottratto definitivamente questo spazio alla speculazione, alle solitudini, a un modello di città che isola e separa e averlo restituito ad una gestione comune che rimette al centro la  dimensione umana e creativa dello stare al mondo.

Un anno fa la sfida era tessere una storia corale per ricostruire un luogo attraverso l’azione collettiva quotidiana e rintracciare una sintesi tra resistenza e creatività, tra radicamento locale e connessioni globali, tra impegno, arte e cittadinanza attiva partendo da un senso di appartenenza al quartiere-città-mondo che sentivamo comune.

Oggi e attraverso questa trama densa e fitta di un anno di vita apriamo il Nuovo Cinema Palazzo: un processo costituente che si dispiega nella pratica quotidiana del bene comune.

Per questo il 13, 14 e 15 aprile  diamo spazio al comune  e vi invitiamo a invadere il Nuovo Cinema Palazzo. Attraverso incontri, dibattiti, performances, reading, mostre, concerti vi proponiamo di reinventare lo spazio e il tempo di quest’anno d’esperienza.

A chi « fa bene » ? Quali pratiche creano beni comuni? Quali forme di gestione innescano  comunità ? Dove si ritrovano le radici del vivere assieme dopo lo smantellamento del welfare ? Dove si alimenta la creazione al tempo della crisi ? Dove trovano casa le sperimentazioni ? In quali spazi provare, imparare, proporre ? Dove riprende corpo la fantasia individuale e sociale ?

Vi invitiamo a interrogarvi con noi sulla possibilità di una gestione collettiva, sull’effettività di  un’utilità sociale, sulla creazione di un’ istituzione del comune.

Vi proponiamo d’immaginare il futuro di un’avventura che non si riduce a noi ma che nella stagione delle occupazioni di luoghi simbolo per la cultura e nelle diverse forme di resistenze e d’insorgenze locali  trova un orizzonte  di confronto ed una prospettiva di rilancio più alta.

E naturalmente vi aspettiamo per festeggiare insieme a noi e ai tanti artisti che in questi dodici mesi hanno portato la loro complicità alla resistenza di San Lorenzo.

Dal 13 al 15 Aprile tutti a Piazza dei Sanniti

IL PROGRAMMA:

VENERDì 13 APRILE

h. 17.00:  Assemblea Pubblica nuovo cinema Palazzo: 'Dal governo dei Territori all’autogoverno dei Beni Comuni’

h. 20.30:  Aperitivo Dj set Lady Coco

h. 22.00:  A Ritmo di Satira con Sabina Guzzanti, Caterina Guzzanti, Saverio Raimondo, Francesco De Carlo, Edoardo Ferrario e Jack la Speranza, incursioni musicali di Giovanni Truppi

SABATO 14 APRILE 

h. 14.00: Tavola Rotonda ‘Occupiamoci di ciò che è nostro’: nuovi linguaggi e pratiche culturali nella costruzione del Comune

h. 18.00:  Clown all’Asta: pomeriggio a Teatro per i piccoli e i loro accompagnatori

h. 20.00: Aperitivo dj Set Global Frogs & LOS QUIFOS

h. 21.30: Complici di una Liberazione: Elio Germano, Valerio Mastandrea, Valerio Aprea, Andrea  Satta & CArlo Amato,Pino Marino, Emilio Stella, Ciro Carlo, No Tav, Teatro Valle Occupato;  Dj Set di Bob Corsi

DOMENICA 15 APRILE

h. 11.30:  Classica a Palazzo: note e parole con gli aRchimisti

h. 13.00: Pranzo in piazza:  primi – secondi –contorni della Cucina del Palazzo, accompagnati dalla note dondolanti dei The Club Swing Band

h. 18.00: Re(Si)stiamo Umani Serata per Vik:  letture, proiezioni, collegamenti con Bulciago, Milano, Bil’in.Musica con Assalti Frontali & Armada Bizerta, La Linea di Greta, Nuove Tribù Zulù,  

14 & 15 Aprile

h. 17.00:  Sarà quel che sarà

Visita guidata della Sala Vittorio Arrigoni per grandi e piccini.I Clowns Anonimi raccontano i sogni del Palazzo tra le acrobazie Aeree del suo Circo e l’armonia dell’Aikido sul tatami del suo dojo.

In collaborazione con TEATRO VALLE OCCUPATO

La Tre giorni in Diretta RADIOSONAR

Bookmark and Share