Estremo Oriente

18 risultati Rss Feed
La paura delle masse

La paura delle masse

Decentramento produttivo, conflitto sociale e lotte ambientali nel sud della Cina

27 / 10 / 2009
La città di Guangzhou nel sud della Cina non é solo famosa per il suo cielo color rame dovuto all’inquinamento, ma è anche il centro più importante della regione del Guandong. Una regione che quest`anno ha visto per la prima volta grandi industrie cinesi delocalizzare la produzione nel vicino Vietnam, complice la crisi e la fine degli incentivi fiscali che hanno ... »
Cina, contro il dissenso online ecco le "Guardie Rosse" del web

Cina, contro il dissenso online ecco le "Guardie Rosse" del web

Fonte: Repubblica.it

8 / 10 / 2009
PECHINO - Il potere, in Cina, oggi non teme che le masse scendano in piazza. La sua prima ossessione è la Rete. Internet è l'unico spazio fuori controllo. Ogni giorno 350 milioni di cinesi dialogano online. Avanza un'opinione pubblica nuova, invisibile e anonima. Soprattutto libera: al partito comunista, fa paura. Per questo le autorità hanno ideato le "Guardie Rosse" del ... »
Clima, la Cina ci salverà?

Clima, la Cina ci salverà?

Pechino annuncia obiettivi ambiziosi per il contenimento delle sue emissioni nocive. Ma i numeri raccontano un'altra realtà

28 / 9 / 2009
Ci siamo persi qualcosa? Fino a poco tempo fa, se si parlava di riscaldamento del pianeta, la Cina aveva il ruolo del cattivo: sempre più inquinata, senza intenzione di porre freni al suo sviluppo. Gli Usa di Obama, invece, promettevano di prendere l'iniziativa globale contro i cambiamenti del clima, rovesciando la voluta inenzia dell'amministrazione Bush. Ora, specie dopo il ... »
Ssangyong - Un mese dopo

Ssangyong - Un mese dopo

E’ passato appena piu’ di un mese dalla fine dello sciopero/occupazione alla fabbrica della Ssangyong, ma la repressione contro i lavoratori non ha fatto sosta.

Utente: Pier
7 / 9 / 2009
L’accordo raggiunto all’ultimo momento tra il sindacato, il KMWU, e la compagnia -che diminuiva il numero dei licenziamenti, dava certe garanzie per posti di lavoro nel futuro, e accettava di non proseguire con i mandati d’arresto per gli scioperanti - non e’ mai stato rispettato dalla compagnia e il governo fin dal primo giorno.Dopo i due mesi e mezzo di ... »
Giappone: vincono le elezioni i democratici.

Giappone: vincono le elezioni i democratici.

I commenti parlano di "svolta storica"

30 / 8 / 2009
TOKYO – Il partito Minshuto vince le elezioni contro il partito Jiminto, considerato liberale. Il partito aveva governato per 54 anni in maniera quasi ininterrotto. Il leader del Partito vincente è Yukio Hatoyama, che ha fondato 11 anni fa il Partito Democratico dopo essere uscito dal Jiminto. Sulle elezioni ha pesato in maniera determinante la ... »
Birmania, Processo a San Suu Kyi "Altri 18 mesi di arresti domiciliari"

Birmania, Processo a San Suu Kyi "Altri 18 mesi di arresti domiciliari"

Giornalisti in aula per l'atteso verdetto che ha deciso le sorti della leader democratica

11 / 8 / 2009
YANGOON (Birmania)La leader dell’opposizione democratica birmana Aung San Suu Kyi è stata condannata ad altri 18 mesi di arresti domiciliari, accusata di violazione delle norme di detenzione per aver ospitato in casa sua un pacifista statunitense lo scorso maggio. La donna, leader dell'opposizione democratica, che era in procinto di essere liberata, dovrà quindi scontare ... »
Iran, la denuncia di Karrubi: «Ragazze e ragazzi stuprati in carcere»

Iran, la denuncia di Karrubi: «Ragazze e ragazzi stuprati in carcere»

La denuncia dell'opposizione. Le autorità accusano «l'Occidente e le spie»

11 / 8 / 2009
MILANO - Non solo torture ma anche stupri, per piegare la volontà dei giovani manifestanti arrestati dopo i disordini seguiti alla controversa rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad lo scorso 12 giugno. Stupri generalizzati, su ragazzi e ragazze, «una tragedia» per la Repubblica islamica peggiore della dittatura della Scià. L'AMMISSIONE - Dopo che domenica le ... »
Ssangyong - L’occupazione e’ finita ma la lotta continua

Ssangyong - L’occupazione e’ finita ma la lotta continua

Utente: Pier
9 / 8 / 2009
Giovedi sera, il 6/8, l’occupazione della fabbrica della Ssangyong si e’ conclusa con un accordo tra il sindacato, il KMWU, e la compagnia.L’accordo diminuisce il numero dei lavoratori licenziati, aumenta il numero che possono usufruire della cassa integrazione, e stipula che nessun degli scioperanti verra’ processato.Questo accordo non e’ uno dei migliori, ma la ... »
Ssangyong - la polizia attacca i lavoratori

Ssangyong - la polizia attacca i lavoratori

Utente: Pier
5 / 8 / 2009
Da martedi pomeriggio, sia simpatizzanti che i lavoratori in sciopero stanno subendo feroci attacchi dalla polizia e dalle milizie della compagnia. I feriti e gli arrestati sono oramai numerosissimi.  Nonostante questa brutalita’, i lavoratori difendono ancora uno degli stabilimenti di verniciatura. Si stima che siano rimasti in non piu’ di 500. Questi lavoratori sono ... »
Cina: operai contro fusione aziende, ucciso manager

Cina: operai contro fusione aziende, ucciso manager

da www.ansa.it

27 / 7 / 2009
PECHINO - Circa 30.000 lavoratori di un'acciaieria cinese, che protestavano contro l'acquisizione della loro fabbrica da parte di un'altra società, hanno picchiato a morte un manager e si sono scontrati con la polizia con un bilancio di un centinaio di feriti. Lo ha reso noto oggi un gruppo per la difesa dei diritti umani. Secondo il Centro di informazione per i diritti umani ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2