Torino

83 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Risultati referendum a Mirafiori: cronaca SMS completa del 14.01.11

Risultati referendum a Mirafiori: cronaca SMS completa del 14.01.11

15 / 1 / 2011
Mirafiori un sì a denti stretti. “Gli operai delle linee di montaggio hanno detto di no. Di fatto sono stati decisivi gli impiegati che a Mirafiori sono in gran parte capi e struttura gerarchica” – questo il commento della Fiom nelle prime ore della mattinata. Sempre Giorgio Aiuraudo durante lo spoglio aveva ricordato: “Qualunque sia l'esito questo non è stato un ... »
Cronaca sms del 13/01/2010

Cronaca sms del 13/01/2010

14 / 1 / 2011
Torino – 22.43 Globalproject domani sarà nuovamente ai cancelli per seguire l'esito del referendum..presto verranno pubblicati i video della serata..Torino – 22.40 Gli operai del turno di notte hanno iniziato a votare e quelli del turno pomeridiano sono usciti assediati da decine di giornalisti..Torino – 21.24 Stanno entrando i primi operai del turno di ... »
Torino - Intervista a Giorgio Airaudo della Fiom: la situazione in città ed ai cancelli della Fiat

Torino - Intervista a Giorgio Airaudo della Fiom: la situazione in città ed ai cancelli della Fiat

Il giorno prima del referendum

12 / 1 / 2011
A poche ore dal referendum Fiat parliamo con Giorgio Airaudo del clima che si vive in città e ai cancelli Fiat dove la Fiom è costantemente presente.Ascolta l'audio   D. Mancano poche ore al referendum, ci puoi dire qual'è  il clima davanti ai cancelli di Mirafiori?Giorgio Airaudo: Nella citta si è aperto un grande dibattito. La gente, a differenza di altri temi, ... »
A Mirafiori è in gioco la democrazia

A Mirafiori è in gioco la democrazia

11 / 1 / 2011
C’è un signore con la borsetta che gira il mondo cercando di vendere la suamerce aprezzo fisso. Non è un mercante arabo, nessuna trattativa è prevista: se vi va è così, altrimenti tanti saluti. Il liberismo nella globalizzazione non è un suq, la crisi e la concorrenza non perdonano e il ’900 è morto e sepolto con i suoi lacci e diritti. Il nostro mercante si ... »
La semplicità e la melassa

La semplicità e la melassa

di Luca Casarini

11 / 9 / 2010
Sui recenti fatti di Torino, la contestazione a Bonanni, vi è qualcosa di torbido che aleggia mettendosi a confondere la realtà con la mistificazione, il buon senso con l’opportunismo, la stupidità con l’intelligenza. Non è il fumogeno incriminato, ci mancherebbe, ma qualcosa di strutturato, latente come un herpes che c’è anche quando non si vede, e che quando ... »
“Permesso di soggiorno per tutti”

“Permesso di soggiorno per tutti”

”Ieri colonizzati, oggi sfruttati, domani regolarizzati”

24 / 6 / 2010
Da quasi un anno i collettivi di immigrati senza permesso, riuniti nel “Ministero per la regolarizzazione di tutti i sans papiers” occupano un grande edificio in rue de la Baudelique con circa 3 mila attivisti e tengono manifestazioni ogni settimana con l’obiettivo della “regolarizzazione globale”. Prefetti e ministri sono stati costretti a riceverli e riconoscerli ... »
La libertà operaista

La libertà operaista

5 / 4 / 2010
“Guardi, ha sbagliato piano”, rispondeva all’inizio degli anni ’90 Romano Alquati a una studentessa di sinistra che voleva fare una tesi sugli operai. “Qua siamo a scienze politiche. Se vuole fare una tesi sugli operai dovrebbe andare al secondo piano. Archeologia”. Proprio come la “rude razza pagana”, Romano non aveva dei e rifiutava i miti. Il culto del ... »
Storie di normalità dal Caffè Basaglia di Torino all’incontro di Trieste

Storie di normalità dal Caffè Basaglia di Torino all’incontro di Trieste

Operatori di "Malati di niente" insieme a Radio La Colifata nella costruzione della rete internazionale per la libertà terapeutica

9 / 3 / 2010
Continua il lavoro di rete per la difesa della 180 incontrando e aprendoci alla città, alla società,  cercare così di far conoscere  il  mondo del disagio mentale, dipinto sempre più spesso, dalla cronaca e dall’informazione dei media,  attraverso un  legame indissolubile tra salute mentale e violenza.  Caffè Basaglia, Radio La Colifata e la Comunità ... »
Ma che rewind : rewave!

Ma che rewind : rewave!

Le Università si configurano di fatto come enormi agenzie per la concentrazione di manodopera precaria a disposizione dell'economia, più o meno informale, dei territori metropolitani. Ma è un reato ribellarsi alla dismissione guidata da "pizzicagnoli con il cuore a forma di salvadanaio".

26 / 2 / 2010
Surrealtà vuole che mentre a Genova venivano chiesti 4 anni e 6 mesi per Spartaco Mortola a seguito dell'assalto alla Diaz nel 2001, a Torino si apriva il processo contro 21 studenti dell'Onda accusati di qualche ruvidità nel difendersi dalle cariche di polizia durante il “G8 università” nel Luglio 2009, guidate dallo stesso Mortola (che oggi continua a coltivare la sua ... »
Radio Black Out, sotto attacco

Radio Black Out, sotto attacco

Irruzione della polizia nell'emittente torinese

23 / 2 / 2010
Nel pieno della campagna “spegni la censura, accendi blackout!”, ad un mese dalla scadenza prevista del contratto d’affitto con cui Chiamparino cerca di mettere a tacere una storica voce libera e indipendente della città, Radio Blackout subisce questa mattina un nuovo attacco  censorio e intimidatorio. Con la scusa di un’operazione di polizia inconsistente, volta ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 5 / 9