Venezia - Solidarietà a Luca e alla Valsusa che resiste!

Appuntamento domani alle 17.00 in stazione S.Lucia

27 / 2 / 2012

Oggi una trentina di attivisti del centro sociale Rivolta e del laboratorio Morion hanno occupato con un blitz l'ingresso principale della prefettura di Venezia contro il violento assalto alla baita Clarea che ha dato il via all' inizio degli espropri dei terreni interessati dal tracciato tav in Val di Susa e dopo la grave azione di polizia e carabinieri che hanno provocato la caduta di Luca, attivista del movimento no tav ora grave in ospedale, da un traliccio dell' alta tensione dove si era arrampicato per protestare contro l'esproprio.

Nel corso dell' iniziativa è stato lanciato per domani pomeriggio un presidio: troviamoci tutt* domani alle 17.00 in stazione S.Lucia a Venezia!SIAMO TUTT* NOTAV!

Centro sociale Rivolta

Laboratorio Morion 

Bookmark and Share