In occasione dell'incontro internazionale (9-13 feb) promosso dal Dipartimento Salute Mentale dell'Azienda Sanitaria Triestina - (Trieste 2010: che cos´è "salute mentale"? Per una rete mondiale di salute comunitaria)

Trieste - La libertà è terapeutica (F. Basaglia), come attualizzare?

la rete degli operatori sociali Fvg "Altra Trieste" organizza: IL CARCERE ISTITUZIONALE ED IL CARCERE DENTRO DI NOI - Mercoledì 10 febbraio 2010 ore 14 Parco S.Giovanni (ex opp) - Trieste "Ricadute sociali della legge Fini/Giovanardi, controlli estesi nei luoghi di lavoro e di vita". Quale nuovo paradigma?

Utente: luciano
6 / 2 / 2010

 A Trieste dopo 1 anno dalla Conferenza Governativa sulle Dipendenze si materializza l'occasione per riprendere il tema delle politiche sulle dipendenze in libertà dai diktat ideologici che pervadono le leggi in vigore, in primis la Fini-Giovanardi.


Durante la vetrina governativa delle giornate di Marzo 2009, un'amplia parte del mondo dei servizi di accoglienza ed assistenza fece sentire la propria voce dissidente dallo stato dell'arte. Nonostante l'occupazione dei sistemi di informazione da parte del governo si riuscì a fare emergere che non tutto il mondo degli operatori voleva essere complice del sistema di incarcerazione di massa dei tossicodipendenti e dei semplici utilizzatori di sostanze stupefacenti.

Tale posizione non era e non è mossa oggi per presupposti ideologici opposti a quelli del governo, ma semplicemente affermano la totale inefficacia negli obiettivi preposti e ritengono illiberale questo sistema di criminalizzazione delle persone. Se scendiamo nell'analisi del taglio al sistema di welfare dentro cui si ritrovano anche i servizi per le dipendenze, arriviamo ad intravedere  un cambio di paradigma molto pericoloso: i servizi diventano un affare privato e sono garantiti solo a coloro che scelgono l'astinenza.

Oggi L'Azienda Sanitaria Triestina sente la necessità di organizzare un incontro internazionale sul tema della salute mentale (registrando attacchi perfino ai pilastri Basagliani che hanno fatto scuola in tutto il mondo ridando dignità alla persona in quanto tale aldilà di eventuali malattie o comportamenti fuori generis).
Dentro le giornate del convegno internazionale abbiamo sentito l'esigenza di strutturare un momento di discussione orizzontale tra ambiti professionali e la società.

IL CARCERE ISTITUZIONALE ED IL CARCERE DENTRO DI NOI - Mercoledì 10 febbraio 2010 ore 14 parco s.giovanni (ex opp) Trieste
"Ricadute sociali della legge Fini/Giovanardi, controlli estesi nei luoghi di lavoro e di vita.
Quale nuovo paradigma?

Tale workshop è promosso da operatori sociali dalla rete "Altra Trieste" e si inserisce nella programmazione del convegno internazione (9-13 feb)
(Trieste 2010: che cos´è "salute mentale"? Per una rete mondiale di salute comunitaria)
 
Oltre alla partecipazione di esperti del settore, operatori e realtà di comunità come Arcobaleno di Gorizia, Centro Balducci di Udine, s.Martino di Trieste e S. Benedetto di Genova, il workshop è aperto agli spazi sociali ed ai tanti singoli interessati.

Uno degli obiettivi è aprire una campagna condivisa sulla realtà del carcere, sui sistemi di controllo e sulla politica per le dipendenze in vigore.
Facciamo appello alla partecipazione non solo al mondo del lavoro sociale ma anche ai luoghi di aggregazione, ai gruppi anche informali, ai giovani.

Rete Altra Trieste
 
su  www.trieste2010.net è possibile trovare il programma di tutte le giornate del convegno internazionale mentre per il workshop specifico è possibile avere altre info scrivendo a rete-operatori-fvg@googlegroups.com

Bookmark and Share

Eventi

9/2/2010 08:00 > 13/2/2010 22:45