Padova - Lancio della campagna I.V.O.

Cso Pedro e Bios Lab occupano il Cinema Concordi lanciando la campagna I.V.O., Io Voglio Occupare.

16 / 10 / 2013

Vietato “sedersi per terra”, vietato “sdraiarsi sulle panchine”, vietato “legare le bici ai pali”, vietato “pescare all'interno delle mura”... queste sono solo alcune delle nuove restrizioni “anti-degrado” contenute tra le modifiche al Regolamento di polizia urbana pronto ora per essere votato in consiglio comunale. Appare chiaro sin da subito quale sia l'idea di degrado per il nuovo sindaco che, non a caso, ha voluto tenere per sé la delega alla Sicurezza e come questi divieti siano frutto di un idea malsana di vivere la città e i suoi spazi pubblici. Le nuove ordinanze poi si accaniscono contro i writers, gli accattoni (a cui i vigili potranno sottrarre la cifra raccolta con l'elemosina), i venditori ambulanti e con chiunque organizzi pic nic in riva ai fiumi e nelle aree verdi non autorizzate. Sembra un libro di Orwell o la nuova pagliacciata leghista invece no siamo a Padova e queste ordinanze le fa il PD. Non contenti di aver già ammazzato il centro di Padova con la chiusura forzata dei Bar e degli esercizi commerciali dopo la mezzanotte e aver svuotato lentamente le piazze e i luoghi di socialità ora ci riprovano con nuove restrizioni guidati dalla loro idea di degrado. La città che vogliono parla sempre più di omologazione, di paura verso il diverso e di standardizzazzione del nostro tempo libero in cui qualcun' altro decide come e cosa si può fare.
Vogliamo una Padova diversa e crediamo che i problemi e il “degrado” vadano affrontati in maniera differente senza accanirsi (con ordinanze) sulle categorie sociali più deboli e su chi si “arrangia” per riuscire a mangiare ogni giorno.Crediamo che il degrado sia lavorare in nero per pagarsi camere in affitto e tasse universitarie sempre più care, degrado sia la militarizzazione e il controllo oppressivo della città, degrado sia l'abbandono di centinaia di case e decine di edifici bellissimi. Per questo lottiamo contro il vero degrado, per ogni spazio vuoto saremo a segnalarlo, ogni patrimonio lasciato a marcire sarà presto riempito. Noi siamo l'energia che dà vita a spazi vuoti, siamo quelli che non si siedono e accettano il presente ma lottano per un nuovo futuro, lottiamo per avere spazi, dignità e reddito.

C.S.O. Pedro
BIOS Lab

Bookmark and Share

Padova - Occupato il Concorti parte la campagna Io Voglio Occupare

Padova - Concordi? Occupato. Video