MC=A³ *Antifascismo *Antirazzismo *Antisessismo

Le iniziative in città ad un anno dalla grande manifestazione del 10 febbraio 2018

7 / 2 / 2019

Associazioni, realtà sociali, liberi cittadini si danno di nuovo appuntamento per le strade della nostra città ad un anno dalla grande manifestazione del 10 febbraio 2018 restituendo, con idee e azioni, i principi che sono stati fondanti di quella memorabile giornata: Antifascismo, Antirazzismo, Antisessismo (A³). MC=A³ è un progetto di ampio respiro che vuole attraversare la nostra città e durare nel tempo, non solo dunque limitandosi ai giorni dei noti “fatti di Macerata” ma dando origine ad un percorso sociale e politico, culturale, che superi gli stereotipi e sappia raggiungere tutte/i.

Un percorso che vogliamo costruire insieme a tutti coloro che un anno fa decisero di scendere in piazza, con lo stesso spirito aperto, includente e plurale di quel grande evento collettivo.

Si parte infatti dalla bellezza di quelle strade piene di gente, di colori, di canti, di messaggi del 10 febbraio per costruire, nel tempo, una narrazione diversa. Una serie di eventi che quest’anno si alterneranno, partendo dal 4 febbraio, per dar voce alla Macerata degna che parla di arte, cultura, relazioni, accoglienza, resistenza. Mostre, dibattiti, concerti, spettacoli…

Momenti di incontro e approfondimento, azioni e iniziative pubbliche per continuare a lottare contro la barbarie, dalla parte dell’uguaglianza, della libertà e della giustizia sociale.

MC=A³ è la formula giusta per leggere il presente nella prospettiva della sua trasformazione.

- TRE MANIFESTI A MACERATA, MARCHE

"Mi sento parte di una comunità universale che supera i confini e congiunge le epoche, la comunità di coloro che prendono d'assalto il cielo"

Questa è la frase riportata nei 3 grandi manifesti che si trovano dal 4 febbraio all’ingresso della città. Una una presa di parola pubblica da parte di quella “comunità universale” che a Macerata è scesa in strada il 10 febbraio 2018 una comunità che non si arrende al silenzio e alla paura dentro cui la politica istituzionale e i mezzi di informazione vorrebbero rinchiuderla.
Eravamo 30.000, siamo molti di più.

- LA VOCE DEL POPOLO (Istruisciti per non diventare come me)

Una serie di manifesti a cura del collettivo Guerrilla Spam che vuole essere una sorta di “catalogo dei cattivi esempi”, con teste caricaturali e grottesche che identificano cinque personaggi: il razzista, il fascista, lo xenofobo, l’omofobo, il misogino.

- LE STRADE SONO DI CHI AMA
Mostra fotografica 
diffusa in oltre 30 esercizi commerciali in centro e in città (altre adesioni stanno giungendo dopo il lancio dell’iniziativa) che vuole restituire, attraverso gli occhi dei tanti fotografi che hanno partecipato, la grande mobilitazione popolare che ha dato luogo alla manifestazione del 10 febbraio 2018 a Macerata

CALENDARIO EVENTI - FEBBRAIO 2019

(il programma dettagliato e la presentazione dei singoli eventi p consultabile sulla pagina Facebook 'Mc=A³')

  • 4/28 febbraio - Macerata 

“Le strade sono di chi ama” - Mostra fotografica diffusa 

  • 4/18 febbraio - Macerata 

“Istruisciti per non diventare come me” - Mostra itinerante poster Guerrilla Spam

  • Giovedì 7 febbraio, ore 18:00 - La Feltrinelli, C.so della Repubblica 4/6, Macerata 

“ARGH. Gli Scarabocchi di Maicol & Mirco” - Presentazione con l’autore, modera Andrea Fazzini

  • Venerdì 8 febbraio, ore 18:00 - Casa Editrice Quodlibet, via Mozzi 23, Macerata 

“Macerata, Italia A.D.2018. Decostruire le narrazioni” - Incontro con Wu Ming 2, Leonardo Bianchi (Vice) modera Luca Pakarov (Il Manifesto)

  • Venerdì 8 febbraio, ore 22:30 - CSA Sisma, via Alfieri 8, Macerata

“These Rhymes smash fascism” - Evento hip-hop con Kento, C.u.b.a. Cabbal & more

  • Sabato 9 febbraio, ore 18:30 - Spazio Ecate, Via Padre Matteo Ricci 108, Macerata 

“Nolite, di cosa non parliamo quando narriamo di donne” - Dialogo con Renata Morresi 

  • Domenica 10 febbraio, ore 11:00 - Cinema Italia, Via Antonio Gramsci, 25, Macerata 

Assemblea nazionale #Indivisibili contro il razzismo e l’esclusione sociale 

  • Venerdì 15 febbraio, ore 21:00 - CSA Sisma, via Alfieri 8, Macerata

“La Punk spiegata a mia Nonna” - Spettacolo di (e con) Filo Sottile 

  • Sabato 16 febbraio, ore 17:00 - Ostello Asilo Ricci, Via dell’Asilo, 36, Macerata  

“La città ideale” - Spettacolo di (e con) Francesca Rossi Brunori, suono: Simone Doria 

ore 18:00 - “Inclusione/esclusione” - Incontro con Maurizia Russo Spena (ricercatrice sociale), Guerrilla Spam, Alfio Nicotra (Un ponte per)

  • Domenica 17 febbraio, ore 18:00 - SOMS, Corridonia 

Presentazione del progetto “Refugees Welcome” 

ore 20:00 - Misticanza #2 Aperitivo e live set

  • Venerdì 22 febbraio, ore 16:00 - Aula Dante (ex Aula H) Dipartimento di Studi Umanistici - Università di Macerata, Palazzo Ugolini, C.so Cavour, 2  

“Over the borders” - Incontro con Elena Pozzallo (Valsusa oltre confine), Tommaso Gandini (volontario nave Juventa), Valentina Giuliodori (Ambasciata dei Diritti)

Per informazioni e contatti: 

Pagina Fb http://www.facebook.com/MCugualeA3 - email mcugualea3@gmail.com

Bookmark and Share