Venezia - L'Onda Anomala invade S.Marco e la città.

Lezioni in piazza e corteo studentesco.

28 / 10 / 2008

In una piazza S.Marco gremita di turisti e in parte coperta dall'acqua alta (l'Onda anomala?) più di 1500 tra studenti medi e universitari si sono ritrovati per prendere parte alla didattica pubblica su temi richiesti dagli stessi studenti. Molti professori dei tre atenei si sono resi disponibili a tenere le proprie lezioni in piazza, e molte di queste sono ancora in corso.
Al termine della mattinata gli studenti si sono mossi in corteo verso le scuole in autogestione/occupazione e verso l'aula 0A, a s.Basilio, luogo di concentrazione per organizzare le mobilitazioni dei prossimi giorni.

Arrivati a S.Basilio gli studenti sono entrati nelle aule dove si stava svolgendo regolare lezione invitando tutti a uscire e a organizzare i volantinaggi e l'informazione in tutte le sedi universitarie della città.

I Consigli di facoltà di Lingua e Letteratura Straniera e di Economia hanno presentato un documento in cui chiedono il ritiro dei punti riguardanti l'università (tagli al FFO/blocco del Turn Over/trasformazione in Fondazioni) e invitano alla mobilitazione.

Oggi gli studenti di Scienze MM.FF.NN. hanno presentato un documento al loro preside e ai docenti che chiede il blocco della didattica per il mese di novembre perchè ritengono che "...la facoltà e più in generale le facoltà di tutti gli atenei d'Italia, siano impossibilitate a svolgere il proprio ruolo di formazione".

I prossimi appuntamenti sono la candelata di stasera alle 18.00 in campo S.Geremia insieme a genitori e insegnanti e le assemblee a Lingue e all'Accademia di domani.

Naturalmente tutti gli studenti dei tre atenei stanno costruendo insieme agli studenti dei licei e istituti del veneziano una grande mobilitazione per giovedì 30 ottobre. Il ritrovo è a piazzale roma alle ore 10:00.

Se non bloccano la legge noi blocchiamo la città!

Galleria d'immagini
Video

Uniriot
Blog degli studenti veneziani
VAUI

Bookmark and Share