Roma - Verso il 20 giugno. Welcome. Indietro non si torna

13 / 6 / 2010

Da Roma il 20 giugno andremo al porto di Ancona, per la fine immediata della pratica arbitraria e illegittima dei respingimenti interni ed esterni all’Europa. Lo faremo anche alla luce della recente esperienza a fianco dei richiedenti asilo e rifugiati afgani che vivono nella nostra città, e che lottano ogni giorno per riaffermare la propria dignità e i propri diritti. Una lotta che si snoda in un quadro di continuo peggioramento delle politiche di accoglienza da una parte, e di rigido inasprimento dei meccanismi di Schengen dall’altra. Come nel caso dei tanti minorenni che approdano tra le strade di Roma, come di Torino o Caltanissetta, dopo essere stati respinti una, due, tre volte dai porti italiani, per poi scoprirsi privi di qualsiasi forma di tutela, abbandonati a sé stessi e ai soprusi di trafficanti e forze dell’ordine tra i binari di una stazione. O come nel caso dei cosiddetti “dublinanti”, i richiedenti asilo che l’Italia tenta continuamente di rispedire ancora una volta indietro, ancora una volta in Grecia, in base al regolamento europeo Dublino II e nonostante la manifesta contrarietà degli organismi internazionali.

È a partire da queste lotte, e dalla necessità di entrare in relazione con chi crede che scappare dalla guerra è un diritto inalienabile e che la dignità delle persone, la dignità di noi tutti, non può essere né calpestata né cancellata, che facciamo nostra la campagna Welcome, con alcune iniziative che partiranno da Roma per portarci ad Ancona il 20 giugno.

Programma completo:

Martedì 8 giugno, Esc/Atyelier Autogestito/ Via dei Volsci 159/San Lorenzo
Presentazione della campagna Wecome! Indietro non si torna
h 19 - Proiezione dei video sui respingimenti in Grecia Indietro non si torna h 20 - Dibattito con:
Alessandra Sciurba (autrice di Campi di forza, Rete tuttiidirittiumanipe-rtutti, Melting Pot Europa)
Osservatorio Faro sul porto, Ambasciata dei diritti (Marche)
Rete supporto afghani (Roma)

Mercoledì 16 giugno, Strike/spa/via U.Partini 21/Portonaccio
Presentazione del libro Il porto sequestrato (Kabul>Ancona>Roma)
h 20 - Videoinchieste:
Indietro non si torna
Ostiense Terminal zero
h21 - Dibattito con:
Oss. Faro sul porto (Ancona)
Medu (Medici per i diritti umani)
Esc Infomigrante, Yo MIgro, Action Migranti
Fotoreportage Patrasso> Roma Ostiense> Calais

Venerdì 18 giugno, Esc/Atyelier Autogestito/ Via dei Volsci 159/San Lorenzo Presentazione del libro Diario da Kabul, di Emanuele Giordana h 19 - Dibattito con: Emanuele Giordana (Lettera22, Radio3) Giuliano Battiston (giornalista Freelance, inviato in Afghanistan) Silvana Pepe (Rainews 24) Rete supporto afgani (Roma)

Bookmark and Share