In centinaia per salvaguardare il Parco regionale dei Colli Euganei

Este (PD) - Giù le mani dal Parco dei Colli Euganei

In tanti rispondono all'appello delle associazioni ambientaliste per la salvaguardia del parco regionale dei Colli Euganei

12 / 2 / 2017

Nella mattinata di oggi si è tenuta l'inaugurazione del sentiero del Principe in quel di Este. Un sentiero di grande interesse naturalistico-ambientale e paesaggistico, ma anche storico-culturale e archittettonico nella zona a sud dei colli euganei.

In un migliaio hanno risposto all'appello delle associazioni ambientaliste per la salvaguardia del parco regionale dei Colli Euganei, partecipando alla prima passeggiata sul nuovo sentiero.

L'appuntamento di oggi era molto importante perchè all'inaugurazione doveva essere presente, oltre ai sindaci di Este e di Baone, anche l'assessore regionale  al territorio, cultura e sicurezza Cristiano Corazzari, uno dei responsabili più diretti delle prossime decisioni sul futuro del Parco.

Ma di Corazzari e di "Berlato"(il vero ideologo della distruzione del Parco) neppure l'ombra.

E' stata l'occasione per molte associazioni e cittadini per ribadire la propria opposizione al pericoloso tentativo messo in atto da parte della Regione di rimettere in discussione il perimetro e finalità del Parco.

La participazione numerosa dei cittadini a questa iniziativa, come nelle precedenti passeggiate dell'ultimo mese, dimostra la totale contrarietà ad un progetto che usa come pretesto la massiccia e problematica presenza dei cinghiali per ridurre (o distruggere?) una delle poche aree protette del padovano. Appare chiaro ormai a tutti che una delle conseguenze dell'approvazione della proposta Berlato sarà la speculazione edilizia.

Prossimo appuntamento per il 26 Febbraio ad Abano Terme (PD): Passeggiata per il MonteOrtone e Monte Rosso, ritrovo ore 9:30 al parcheggio dello stadio di Monteortone.

Bookmark and Share

Este - Giù le mani dal parco colli euganei