Schio, 5 Febbraio 2010

Cani antidroga nelle scuole di schio

6 / 2 / 2010

Venerdi 5 febbraio i carabinieri con l'utilizzo dei cani antidroga hanno effettuato delle perquisizioni mirate in alcune scuole di Schio.
Il risultato di questa operazione è stato il fermo di alcuni studenti, che sono stati portati via perchè in possesso di "sostanze stupefacenti".
Riteniamo che questo sia un fatto gravissimo in quanto questa operazione :
1-serve solo a militarizzare pesantemente la scuola;
2-viene usata come vetrina da presidi, istituti e forze dell ordine per spacciare un'azione repressiva come preventiva;
3-non risolve il problema di usu, abuso e spaccio di sostanze stupefacenti all'interno delle scuole, in quanto queste sono le prime a non trattare l'argomento sul piano didattico.

Stiamo già assistendo ad una fortissima militarizzazione dei nostri territori e delle nostre città, quindi non possiamo accettare che questo meccanismo di controllo venga attuato all'interno dei nostri istituti, criminalizzando la figura dello studente.
E' inaccettabile che le nostre scuole vengano trasformate in luoghi che sembrano uscire dalle pagine di "1984". Queste sono spazi di cultura e di libero sapere, e tali devono rimanere.

Noi non siamo dei criminali !
                                                             
coordinamento studentesco Schio
  

Bookmark and Share