Max, Benji, Pippo, Omid, LIBERI TUTTI LIBERI SUBITO

Calato uno striscione in Piazza delle Erbe a Padova

11 / 7 / 2009

A mezzogiorno, durante il mercato cittadino in Piazza delle Erbe a Padova, dalla loggia del Palazzo della Ragione è comparso uno striscione con la scritta Max, Benji, Pippo, Omid, LIBERI TUTTI LIBERI SUBITO che esprimeva la vicinanza e il sostegno di un centinaio di persone ai quattro compagni in carcere.

Nell'ora di punta del consueto appuntamento padovano dell'aperitivo e del mercato, studenti e amici hanno nuovamente voluto rivolgersi alla città di Padova che crede in una democrazia sostanziale, che rifiuta la paura come metodo di governo e che non vuole fermarsi difronte ai tentativi di intimidazione e repressione.

Il messaggio è stato rivolto a tutti coloro che ritengono essenziale non delegare il proprio rifiuto ad altri, ma esserne i propri fautori, in movimento senza voler essere rappresentati da nessuno partiti o altro.

In seguito alle vergognose dichiarazioni di un sindaco che definisce mafiosi chi si batte contro le speculazioni, i diktat e gli sfruttamenti oggi si è voluto ricordare a viso scoperto e ad alta voce che si vuole una città libera e degna.

Bookmark and Share

Gallery