Dall'Italia alla Bolivia - In cammino

L'Associazione Ya Basta a Cochabamba

15 / 4 / 2010

E' cominciata la Feria Internacional del Agua

Si apre con una grande marcia per il decennale della guerra dell'acqua la Feria Internacional del Agua a Cochabamba.

Circa 10 mila le presenze con delegazioni, comitati, rappresentanti da ogni parte del mondo. Numerose le presenze del cartello Asicasur, i comitati di base che gestiscono autonomamente la distribuzione dell’acqua della zona Sud di Cochabamba. Una sola voce: resistiamo per difendere l'acqua.

In cammino...
Saremo a Cochabamba insieme a molti altri da tutto il mondo alla Feria Internazionale dell'Acqua, proposta dalle realtà sociali boliviane che sono state protagoniste della lotta per liberare la gestione idrica dalle logiche di sfruttamento.

Andremo per ascoltare, andremo per condividere, per impegnarci nell'onda che attraversa il mondo e che vede nella lotta in difesa dell'acqua il riflesso della ricerca di un altro modo di concepire la gestione delle risorse come pratica del comune, come sperimentazione sociale capace di combattere le logiche privatistiche, e di oltrepassare la delega ad un pubblico, molte volte impregnato di pratiche mercantili, di sfruttamento,
di monopolio.

Andremo per tornare a casa con un bagaglio di suggestioni ed esperienze che ci permettano di esser insieme a molti nel portare avanti la campagna
referendaria in Italia insieme alle iniziative locali, come le azioni per le modifiche degli statuti degli enti locali, per ampliare sempre più la mobilitazione per l'acqua come bene comune.

A Cochabamba parteciperemo anche alla Conferencia Mundial de los Pueblos sobre el Cambio Climático y los Derechos de la Madre Tierra per continuare, dopo la partecipazione alle mobilitazioni di Copenhagen, ad attraversare le mobilitazioni per la Giusizia Climatica verso il Cop 16 a Cancun in Messico.

Dalla Bolivia comunicheremo immagini, impressioni ed interviste in collaborazione con il sito di GlobalProject per socializzare le domande, le esperienze ed i percorsi di tant@ che come noi nei movimenti sociali
sono in cammino a livello globale.

Associazione Ya Basta

I reportage saranno disponibili nel sito di GlobalProject.

Bookmark and Share