Padova - Studenti Medi antifascisti!

12 / 2 / 2009

Martedì 10 Febbraio a Padova è successo qualcosa di impensabile.

Un gruppo di giovani neofascisti appartenenti a formazioni quali Forza Nuova, Destra Universitaria, Blocco Studentesco e Lotta Studentesca, ha indetto una manifestazione in memoria delle foibe presso l'Univestità patavina.

Gli studenti dell'Onda Anomala Padovana hanno ritenuto necessario e
fondamentale esprimere il proprio dissenso, dichiarando che questi gruppi razzisti e violenti non possono avere agibilità, soprattutto all'interno delle università che sono luoghi di cultura
per eccellenza, che non dovrebbero essere intaccati da xenofobi malati di revisionismo storico.

Come Studenti Medi di questa città, non possiamo restare indifferenti di fronte a quanto successo. Non possiamo chiudere gli occhi di fronte alla realtà delle foibe. Come non possiamo chiuderli di fronte a chi le usa per farsene uno scudo. Gli stessi che incendiano per le strade i senzatetto e gli stessi che incitano
all'odio per il diverso come forma di autoconservazione.
Ed è proprio per questo che siamo indignati come cittadini e come studenti di fronte all'intervento selvaggio delle forze dell'ordine a difesa dei neofascisti e vediamo in questo il calpestamento dei principi della costituzione italiana.
In una città poi, che detiene la medaglia d'oro per la Resistenza, ci pare assurdo ritrovarsi a discutere e a combattere per valori che dovrebbero essere ormai consolidati in ogni individuo, valori che mirano all'antifascismo, alla fratellanza e all'aiuto reciproco e non alla
violenza gratuita, non alle ronde, non ai proibizionismi, ne ai moralismi.

Per questi motivi, come studenti medi, portiamo tutta la nostra
solidarietà nei confronti dell'onda Anomala - Antifascista e per il
fratello Davide arrestato dalla polizia.

Ora e sempre antifascisti

Studenti medi Antifascisti - Padova

Bookmark and Share