Profumo di crisi? #occupythefuture!

Marche - Save school not banks!

#17nov Manifestazioni ad Ancona, Jesi, Urbino e Macerata

17 / 11 / 2011

Giornata di mobilitazione studentesca diffusa anche nelle Marche quest'oggi.
Questa mattina ha iniziato il Collettivo Studentesco "Corto Circuito", organizzando lo sciopero in tutte le scuole della citta'. Gli studenti si sono ritrovati in piazza della Repubblica dove ha preso via la manifestazione che ha percorso le vie del centro storico. Attimi di tensione con le forze dell'ordine davanti all'ingresso del Liceo Classico, quando una delegazione di studenti e' entrata nell'istituto per invitare chi fosse rimasto ad aderire allo sciopero.
All'altezza del Viale della Vittoria il corteo composto da oltre 500 persone, si e' fermato e tutti si sono seduti per terra: assemblea e blocco del traffico per poi concludere la manifestazione nella piazza centrale della citta' rilanciando la mobilitazione per i prossimi giorni.
Ad Ancona, nelle stesse ore, il Coordinamento studentesco ha promosso un presidio davanti al palazzo della Regione Marche.
Gli studenti hanno circondato l'entrata della sede regionale con cavalli di cartone per chiedere interventi chiari sul terreno del diritto allo studio, su trasporti, edilizia scolastico, misure di nuovo welfare per precari e studenti.
Iniziativa riuscita, una delegazione dei manifestanti e' stata ricevuta dall'assessore competente e ottenuto  l'apertura di un tavolo di confronto.
Nel pomeriggio la mobilitazione degli universitari. Occupazione del palazzo del Rettorato a Macerata: "Profumo di crisi Save the school, not banks! #occupythefuture", questo lo striscione appeso alle finestre della sede universitaria.
Ribadita la contrarieta' all'aumento delle tasse, recentemente approvato, e l'opposizione a un nuovo governo che nasce nel segno degli interessi di quell' 1% che ha prodotto la crisi, nel segno dell'austerita' targata Bce e Fmi.
Sulla scia di un dragone ribelle, studenti e precari hanno invaso le strade della citta' e le facolta' dell'ateneo maceratese, portando avanti la campagna di comunicazione virale  "Senza di noi la citta' muore" lanciata insieme agli universitari di Urbino.

Bookmark and Share

Ancona - Presidio in Regione

Macerata #occupythefuture