Guai a chi ci tocca! Il Morion non ha paura

Comunicato del Laboratorio Occupato Morion - Casa dei Beni Comuni e del CSO Rivolta-PVC a seguito dell'attacco subito questa mattina

10 / 6 / 2012

Questa mattina tra le 6.30 e le 7.30 il Laboratorio Occupato Morion ha subito un grave attacco.

Due individui travisati hanno prima tentato di appiccare il fuoco, con una tanica di benzina e della spazzatura, davanti alla porta del Centro Sociale, poi, interrotti da una nostra vicina, hanno forzato una finestra e gettato una bottiglia molotov all'interno. Solo un secondo e tempestivo intervento dei vicini ha impedito al fuoco, che aveva gia' intaccato un tavolo in legno, di  espandersi a tutto il locale e alle case limitrofe.Ringraziamo la comunità di San Francesco della Vigna, che ha dimostrato ancora una volta di sentire il Laboratorio Occupato Morion come parte integrante del quartiere, come un Bene Comune da difendere. Questa è la differenza tra noi e i ridicoli vigliacchi che hanno cercato di colpirci alle spalle. L‘abbraccio che tutto il quartiere ci ha tributato è per loro la prima la lezione. La seconda lezione ci riserviamo di impartirla noi a questi vili che pensano di bruciare il Morion per chiudere in questa città spazi di critica, di lotte ambientali, di cultura e di socialità. Questo attacco non fa che renderci più forti e chi ha pensato di intimidirci da oggi ha un bel problema.

Laboratorio Morion, CSO Rivolta

Di seguito i primi comunicati di solidarietà

S.a.L.E.-Docks esprime tutta la propria solidarietà alle compagne e ai compagni del Laboratorio Morion. Non c‘è alcuna giustificazione possibile di fronte al tentativo di incendio subito, semmai c è lo schifo di fronte a tanta vigliaccheria e irresponsabilità. Noi che ci occupiamo di cultura sappiamo bene quanto il Morion sia uno spazio di riferimento per tutto il quartiere e per molti  giovani di Venezia che lì  trovano un modello di socialità intelligente ed alternativo. Sappiamo bene quanto il Morion sia impegnato sul versante ambientale (vd. la lotta alle grandi navi) e per il diritto alla casa.
Per noi e per tanti altri il Morion è quindi un vero e proprio patrimonio comune e come tale non esitiamo a difenderlo.
S.a L.E.-Docks

Apprendiamo in questo momento del gravissimo atto intimidatorio messo in atto contro il Laboratorio Morion, che da moltissimi anni è uno dei pochissimi spazi aggragativi presenti a Venezia dove molti giovani e meno giovani hanno la possibilità di incontrasi, divertirsi e discutere. Uno spazio di libertà che vogliamo difendere e tutelare!
I giovani del Laboratorio Morion partecipano attivamente da sempre a tutti i vari movimenti che affrontano le molte problematiche presenti in città  e nel sistema che ci governa;  assieme a tutti loro abbiamo lottato  e stiamo lottando!
Siamo quindi vicinissimi  a tutti  loro in questo momento ed esprimiamo  tutta la nostra solidarietà ed il nostro sostegno.
un abbraccio a tutti voi
da
Associazione AmbienteVenezia, Medicina Democratica di Venezia, Associazione Gabriele Bortolozzo, Comitato NoGrandi Navi - Laguna Bene Comune

Il Comitato Marinoni Bene Comune vuole esprimere la propria solidarietà alle ragazze e ai ragazzi del Morion che oggi sono stati vittime di un fatto gravissimo: il tentativo, per fortuna fallito grazie all intervento dei vicini, di appiccare le fiamme allo spazio. Da parte nostra crediamo che questo atto di violenza debba suscitare una condanna profonda, specialmente perchè indirizzato verso una realtà notoriamente impegnata nelle lotte sociali e ambientali. Dal canto suo, il Comitato Marinoni Bene Comune vuole sottolineare che le sole “armi“ possibili sono quelle della cultura, della partecipazione, del rispetto e della solidarietà.

Comitato Marinoni Bene Comune

Venezia//Questa mattina tra le 6.30 e le 7.30 due individui travisati hanno tentato, con benzina e molotov, di dare fuoco al @Laboratorio Occupato Morion.
Il Teatro Valle Occupato esprime tutta la sua solidarietà alle compagne e ai compagni che hanno subito quest'atto di vigliaccheria/stupidità ed idiozia.

Teatro Valle Occupato

Massima solidarietà con il Laboratorio Occupato Morion, che questa mattina tra le 6.30 e le 7.30 ha subito un grave attacco.

Urban Code, che collabora attivamente da parecchi anni con il Morion, e assieme al quale ha proposto Headlines Block Party proprio la settimana scorsa, desidera stringersi al grande coro di solidarietà che si è formato in città a sostegno del Morion e delle battaglie portate avanti in tutti questi anni.

Urban Code

Noi di Wake up, Zona Temporaneamente Liberata di Treviso, vogliamo stringere in un forte abbraccio il Laboratorio occupato Morion. Condanniamo fermamente questi gesti, spiegabili con l’ignoranza e la vigliaccheria di chi non riconosce o ha paura del significativo contributo culturale, sociale e politico che il Morion e gli spazi sociali in generale portano nelle città.
Mai come ora gli spazi sociali sono l’ossigeno della vita culturale e politica delle comunità in cui viviamo. E’ importante stringerci intorno a chi subisce questi attacchi e condannare chi crede che attraverso gesti di intimidazione sia possibile fermarci. 



Z.T.L. Wake Up

Massima solidarietà al Laboratorioccupato Morion che questa mattina è stato oggetto di un attacco da parte di due individui travisati, che prima hanno tentato di dare fuoco alla struttura con una tanica di benzina e successivamente hanno lanciato una bottiglietta molotov all'interno.

A fermare i due ed a spegnere le fiamme sono stati gli abitanti della via.
Gli spazi sociali sono un bene comune!!!

Csoa Ex Mattatoio Pg

Si esprime la massima solidarietà al Laboratorioccupato Morion condannando l'attentato che ha rischiato di distruggerlo con benzina e una molotov; il Morion è stato salvato dai vicini e dagli abitanti di San Francesco della Vigna, segno che viene riconosciuta allo spazio sociale la sua funzione e l'utilità dell'attività per la collettività veneziana.

Eventi Culturali Venezia

Cari amici ho saputo ora del vile attacco di oggi contro di voi, come
amico, consigliere verde della municipalita' di venezia murano burano
e vicepresidente del vas vi esprimo la piena solidarieta'. Un
abbraccio. Giannandrea Mencini

Apprendo ora grave provocazione contro laboratorio morion, esprimo vicinanza e fraternità
Valter Bonan - coordinamento veneto forum movimenti acqua bene comune

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alle compagne e ai compagni del laboratorio Occupato Morion di Venezia per il vile attentato che hanno subito. Se qualcuno pensa che basti una bottiglia accesa a benzina per bloccare le soggettività che in questo paese portano avanti le lotte sociali, si sbaglia di grosso.                                                                         Centri Sociali Marche

Primi articoli dalle testate online

Molotov contro il centro sociale Morion. Erano in due: l'attentatore e un "palo" (gazzettino online)

Molotov contro il centro sociale Morion a Venezia. La bomba non esplode (lanuovavenezia online)

Siamo vicini ai compagni e le compagne del laboratorio Morion e a tutta la comunità veneziana per il vile attacco subito nella mattinata tra sabato e domenica. Gli spazi sociali sprigionano l’energia del cambiamento e per questo vengono attaccati, e il più delle volte di notte e a volto coperto. Noi che agiamo i conflitti e le battaglie quotidiane con i nostri corpi e alla luce del sole rispediamo al mittente il messaggio intimidatorio, ribadendo ancora una volta che niente ci fa paura e che le lotte sociali continueranno con sempre maggior vigore e convinzione.

Un abbraccio al laboratorio Morion e agli abitanti del quartiere.

Centri Sociali Emilia Romagna (art_lab_Parma; lab aq16_Reggio Emilia; tpo_Bologna; lab paz_project_Rimini)

Bookmark and Share

Conferenza stampa al Laboratorio Morion