Verso il meeting di Uniti Contro la Crisi del 22/23 gennaio

Da Jesi a Marghera: la sfida per l'indipendenza del 'comune sociale'

In 500 all'assemblea con Maurizio Landini - AUDIO/FOTO/VIDEO

21 / 1 / 2011

Sono oltre 500 le persone che assiepano il salone concerti del Csoa Tnt. 

I posti a sedere non bastano, tanta la gente che in piedi si accalca fino all'ingresso, capannelli fuori dalle mura del centro sociale, non si sa fin dove arrivi la fila delle auto. 

Da fuori l'impressione è quella che molti conservano dei più grandi eventi promossi dallo spazio autogestito nei 23 anni della sua storia collettiva.

Uniti contro la crisi. E veramente in tanti. Uniti da quella consapevolezza diffusa che ha spezzato l'accerchiamento dei 5500 operai di Mirafiori sotto il ricatto di Marchionne; quella consapevolezza che porta centinaia di persone a ritrovarsi non per testimoniare solidarietà ma per fare propria e generalizzare una battaglia per la dignità e per i diritti di tutti.

Se nella crisi il capitale come forma di comando impone nuovi dispositivi di 'subordinazione dispotica' , quella stessa consapevolezza della necessità di resistere alimenta il desiderio di trasformazione dell'esistente.

L'assemblea di movimento organizzata dalla rete dei Centri Sociali delle Marche e dalla Fiom regionale marchigiana porta il segno di quel 'comune sociale' che negli ultimi mesi si è espresso attraverso le mobilitazioni studentesche, le battaglie operaie da Pomigliano a Mirafiori, le lotte per la difesa dell'acqua e per i beni comuni.

Un 'comune sociale' che nella rivendicazione dell'indipendenza si trova di fronte alla sfida di tradurre una consapevolezza collettiva in agire comune; la sfida a divenire 'comune politico' che sappia dare realtà a quel desiderio di trasformazione.

Un primo momento di confronto collettivo a poche ore dal meeting nazionale di Uniti Contro la Crisi al centro sociale Rivolta di Marghera, per costruire lo sciopero generale Fiom del 28 gennaio.

Le voci dall'assemblea:

- Maurizio Landini, Fiom - primo intervento

- Paolo Cognini, Centri Sociali Marche - primo intervento

- Maurizio Landini, Fiom - secondo intervento

- Paolo Cognini, Centri Sociali Marche - secondo intervento

- Evasio Ciocci, Coord. reg. Movimenti per l'Acqua

Bookmark and Share

Verso Marghera - Gli interventi

Le immagini della serata al Csoa Tnt

Per un 'comune politico' dei movimenti - Csoa Tnt Jesi 20 gennaio


Warning: Illegal string offset 'id' in /home/clients/04268b49c6b316c7649b7990a1a641a4/sites/www.globalproject.info/htdocs/data/finn_core/fields/media/webVideoProviders/youtube.php on line 51

Warning: Illegal string offset 'fullurl' in /home/clients/04268b49c6b316c7649b7990a1a641a4/sites/www.globalproject.info/htdocs/data/finn_core/fields/media/webVideoProviders/youtube.php on line 51

Warning: Illegal string offset 'fullurl' in /home/clients/04268b49c6b316c7649b7990a1a641a4/sites/www.globalproject.info/htdocs/data/finn_core/fields/media/webVideoProviders/youtube.php on line 56