D19-20 Bruxelles - Protesta con blocchi al summit del Consiglio europeo

Una vasta coalizione si mobilita per un Europa diversa da quella delle banche e l'austerità

17 / 12 / 2013

Il 19 e 20 dicembre 2013 si riunisce a Bruxelles il tradizionale summit invernale del Consiglio europeo. Una coalizione ampia di sindacati, organizzazioni e movimenti ha lanciato un momento di incontro e una giornata di blocchi delle strade che portano alla sede di questo vertice di capi di governo della Troika per affermare che un'altra Europa, diversa da quella delle banche e dell'austerità è possibile e necessaria.

Presentazione dei due giorni di mobilitazione

* Giovedì 18 dicembre alle ore 18 presso la sede della CES

Meeting - con la partecipazione di Susan George del Transnational Institute - che avrà al centro la denuncia dell'impatto delle politiche di austerità sui cittadini europei e di presentare le lotte possibili.

* Venerdì 19 dicembre dalle ore 7 del mattino

 Blocchi – nel quartiere delle istituzioni dell'Unione Europea - il programma si trova al sito: http://www.d19-20.be/blocade/

Che cos'è la coalizione D19-20 ? 

"E' un alleanza di agricoltor@, di lavoratrici e lavoratori, di cittadine e cittadini, artisti, rappresentanti sindacali, di ong, collettivi di militanti, che lottano contro le politiche d'austerità, il TSCG (Trattato che instaura l'austerità) e il Trattato transatlantico (libero scambio tra Unione Europea-USA).

Con l'appello della piattaforma D19-20, molti rappresentanti e membri attivi della società belga si sono riuniti e sono determinati a costruire un rapporto di forza contro gli attacchi portati dall'Unione europea e subiti dalla popolazione.

Insieme noi affermiamo il nostro impegno a far convergere le nostre lotte e a creare l'unità contro le politiche ultraliberali e le politiche d'austerità incarnate dal  TSCG e dal Trattati transatlantici, per la democrazia, la sovranità alimentare e l'avvenire del pianeta.

Facciamo appello a ritrovarci e far crescere la pressione a livello belga per disturbare il summit europeo del 19 e 20 dicembre a Bruxelles.

Cosa succederà il 18 e 19 dicembre? 

Concretamente il 18 abbiamo organizzato  un meeting  con Susan Georges, mettendo insieme interventi europei con punti di vista belgi, con prospettive diverse, per mettere a fuoco le conseguenze delle politiche condotte dall'Unione Europea.

Il 19 dicembre dalle 7 del mattino in poi, occuperemo in maniera non-violenta una serie di incroci strategici per impedire la svolgimento del summit del Consiglio europeo (i capi di governo dei ventisette Paesi dell'Unione, cioè una delle articolazioni della Troika) il 19 e 20 dicembre.

Di fronte alle logiche neo-liberiste distruttrive sul piano sociale, economico, democratico, ecologico, culturale, resistiamo e mostriamo che le alternative esistono!

> Materiali promozionalicliquez-ici
Link : cliquez-ici
> Video: cliquez-ici , cliquez-ici , cliquez-ici & cliquez-ici
Seguire l'attualitàhttps://www.rebelmouse.com/D1920/

facebook-logo-575x575  Facebook D19-20

images Twitter D19-20

------------------------------------------

Soutiennent l’Alliance D19-20:

ACOD-CGSP LRB-ALR: http://www.acod.be/

APPELLO DELLA COALIZIONE 19-20D

Le banche hanno bruciato miliardi di euro, correndo rischi sconsiderati ad esclusivo beneficio di pochi.

Per ri-finanziarle gli Stati ci hanno trascinato in una profonda crisi.

Per questo i nostri parlamenti vogliono votare il Trattato di Austerità obbligandoci a subire una politica di rigore permanente con lo scopo di assicurare, e persino di aumentare, i profitti di una ridotta minoranza.

Inoltre, l'Unione Europea continua a credere che la sola via d'uscita sia quella di incentivare la competitività negoziando gli accordi per illibero scambio anche con gli Stati Uniti.

Questa politica ultra-liberista assurda favorisce solo l'1% della società, essa non potrà che continuare a rendere i ricchi più ricchi e i poveri più poveri. Mentre i cittadini desiderano semplicemente che i loro contributi per i finanziamenti pubblici siano utilizzati per far funzionare lo Stato in modo solidale e sostenibile affinché, adesso e in futuro, ogni sua parte ed ogni cittadino possa beneficiarne.

Lo scorso 24 giugno, in seguito ad un appello di associazioni e produttoridi latte membri dell'EMB (MIG e FMB) c'è stato un incontro a Bruxelles per formare una coalizione.

Agricoltori e allevatori, sindacalisti CSC e FGTB, rappresentanti di associazioni (Climaxi, Oxfam, Constituante) e cittadini hanno deciso di allearsi e fondare la Coalizione D 19-20, la data in cui vogliamo fare i conti con le autorità responsabili del disastro sociale (19-20 dicembre2013).

Noi tutti, cittadini, agricoltori, imprenditori, impiegati, associazioni, operai, consumatori, disoccupati, insegnanti, funzionari, commercianti, studenti, pensionati ci mobilitiamo, insieme, in occasione del vertice europeo del 19 e 20 dicembre.

Invitiamo tutti a questa mobilitazione che è stata decisa, nelle pratiche e nei contenuti, dai rappresentanti di ciascuna delle organizzazioni presenti all'incontro del 9 settembre a Bruxelles.

Tutti insieme siamo più forti!

http://www.d19-20.be/fr/

per seguire le iniziative: https://www.rebelmouse.com/D1920/

Bookmark and Share

19-20D Bruxelles (1)

19-20D Bruxelles (2)

19-20D Bruxelles (3)

19-20D Bruxelles (4)