Bologna - una giornata di assemblee verso il 14 ottobre

Bocciare il ddl: ora o mai più!

Siamo tutti indisponibili

6 / 10 / 2010

Si tratta di un momento decisivo.
Per la prima volta dall'inizio delle mobilitazioni dei ricercatori la protesta si allarga.
Durante le due assemblee che si sono susseguite nella giornata di oggi, studenti e ricercatori si sono cofrontati e hanno preso parola e posizione contro la dismissione dell'università pubblica e contro il ddl Gelmini prossimo all'approvazione alla Camera.
L'assemblea di ateneo dei ricercatori è stato un primo momento di incontro tra le varie figure del mondo universitario.
L'indisponibilità diventa l'elemento che lega studenti, ricercatori, precari.
Ci siamo dichiarati indisponibili ai ricatti e alla contrattazione al ribasso con i quali rettori e governo vorrebbero accontentarci.
Dopo la prima settimana di sospensione della didattica da parte dei ricercatori, l'indisponibilità viene confermata come l'arma piu' efficace per la prosecuzione della mobilitazione contro questo ddl.
L'eccedenza dell'assemblea di oggi si è riversata nel cortile del rettorato, dove è emersa l'esigenza di trovare altre forme comuni di protesta.
Un secondo e partecipato momento è stata l'assemblea nella facoltà di lettere, che ha visto le differenti figure del mondo della formazione ribadire che:
siamo indisponibili a stage e tirocini gratuiti,
siamo indisponibili a una qualità della didattica in declino,
siamo indisponibili alla costante denigrazione della cultura, della ricerca 
e della formazione da parte del governo.
Il 14 ottobre, giorno in cui si aprirà la discussione parlamentare sul ddl Gelmini, in numerose città italiane si daranno momenti pubblici di mobilitazione, a partire dal presidio a Roma davanti a Montecitorio.
Lanciamo per il 14 ottobre anche a Bologna un sit-in davanti al rettorato per bloccare questa riforma.
Infatti la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane con buona parte delle rappresentanze in parlamento sta spingendo perché questa riforma venga approvata. 
In vista di quest'appuntamento, martedì 12 ottobre studenti, ricercatori e precari lanciano un'assemblea di ateneo in via zamboni 38 alle ore 18:30.
A seguire Notte degli Indisponibili!
Bocciare il ddl Gelmini: ora o mai più!

---

Studenti e precari
Bartleby

Bookmark and Share