Giornata di Riappropriazione di un Parco Pubblico

Il PArco che vorrei...Decidiamo insieme dei beni comuni....

Caserta: La Rete Reclaimers torna in piazza per riprendersi gli spazi pubblici

Utente: altfra
13 / 2 / 2012

Il Parco che vorrei..Giornata di Pulizia e di allestimento di un parco pubblico per la città.Partecipa anche tu per tenere in vita uno dei pochi spazi verdi rimasti in città...Da più di un anno come gruppo di associazioni stiamo cercando di animare uno dei pochi spazi verdi rimasti in città, e totalmente lasciato all'incuria e all'oblio.
Erba alta (addirittura bruciata dal sole in Estate per mancanza d'acqua) , sterpaglie ovunque, sporcizia di vario genere, mancanza di servizi igienici e di impianto idrico pubblico...
Il parco Maria Carolina rappresenta il classico esempio di come il patrimonio della città viene lasciato al suo destino, per poi procederne all'assegnazione ad un privato…
Pensiamo che ci possa essere un finale diverso stavolta…
Pensiamo che il Parco Maria Carolina, essendo un bene dei cittadini, possa essere gestito dai cittadini e dalle associazioni che lavorano nel sociale, mettendo a disposizione tutta la voglia, la competenza e la convinzione che lasciare questo Bene Comune nelle mani di un privato significhi per l'ennesima volta svendere Caserta ai suoi creditori.
Il 19 Febbraio saremo al Parco Maria Carolina per rivendicare un destino pubblico per tale Bene. Lo faremo pulendolo, curandolo, animandolo e autogestendolo; perché contro la crisi non è giusto svendere tutto ciò che si ha, ma è importante recuperare, tutelare e valorizzare quello che è il patrimonio pubblico, facendo si che questo diventi una fonte di sviluppo per la città, e non di elemosina di quattrini.
Lo faremo presentando una proposta di gestione pubblica per il Parco, in accordo con le associazioni e con tutti coloro che hanno a cuore i Beni Comuni della città, e invitando l'Amministrazione, nella persona del Sindaco Del Gaudio, a partecipare, verificare ed esprimersi sulla voglia che hanno i cittadini di proteggere e gestire la vivibilità e la socialità, che da troppo manca nella nostra città.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

Ore 10:00

- PULIZIA E ALLESTIMENTO DEL PARCO
dimostriamo come con un pò di buona volontà e partecipazione, si può rendere uno spazio abbandonato in una risorsa per la città e per i cittadini,

- APERTURA DEL MERCAVIVO
il primo mercavivo a Caserta :artigiani,artisti e molto altro
ancora...tutti insieme per rivalutare uno dei tanti beni comuni della
nostra città attraverso la creatività di giovani indipendenti,

- ANIMAZIONE, GIOCHI, COLORI E MASCHERE
animazione e giochi per bambini e non solo, a cura di ARCIRAGAZZI 
CASERTA,

- LA GATTA CENERENTOLA
Lettura scenica da Lo Cunto De Li Cunti di Basile
Con Ilaria Delli Paoli - Arpa Floriana Figliomeni
a cura di TEATRO CIVICO 14/MUTAMENTI.


Ore 12:00

- ASSEMBLEA CITTADINA:

"Il PARCO CHE VORREI"
Discutiamo insieme sulle prospettive di una gestione sociale e 
partecipata del Parco Maria Carolina, difendiamolo dalla 
privatizzazione e dalla speculazione...vieni e firma con noi il 
Registro del Tempo, uno strumento con cui mettersi in prima
persona a difesa dei Beni Comuni.


RETE RECLAIMERS
Rete per la riappropriazione dei Beni Comuni

Aderiscono alla Rete:

ARCIRAGAZZI CASERTA, AUSER CASERTA, FILMHOUSE CINECLUB VITTORIA, LABORATORIO SOCIALE MILLEPIANI, TEATRO CIVICO 14/

Bookmark and Share