BNL / BNP PARIBAS - Allons enfants………

Utente: Radisol
8 / 7 / 2014

banche_armate-5-3b2fc-db5c5.jpg


Già ci eravamo espressi con un nostro comunicato qualche tempo fa sulle
Banche Armate e su come alcuni Istituti di Credito si nascondono dietro
ad un velo di perbenismo e poi sono i primi finanziatori dei  Paesi
sotto embargo (Sudan – Iran) vedi link:

http://www.altreconomia.it/site/fr_contenuto_detail.php?intId=3446

e già avevamo espresso alcune perplessità su come si stava evolvendo e
delineando  tutta la faccenda.

Un mese fa, infatti,  il Governo Federale Statunitense, è il caso di
dire,  “ becca” con il sorcio in bocca una delle banche più attive, la
BNP Paribas, ed è  di qualche giorno fa la notizia, peraltro riportata
da tutti i giornali italiani ed esteri, che gli Stati Uniti hanno deciso
di sanzionare con una multa di circa 9 miliardi di dollari la Banca
Francese.

Apprendiamo, poi, che il Dir. Generale Bonnafè con un comunicato su 
intranet aziendale ha ammesso le responsabilità della Azienda.

L’ammissione di  responsabilità è chiara ed è sotto gli occhi di tutti,
non solo dei dipendenti ma del mondo intero.

Riportiamo dal sole 24 ore on line del 1 luglio 2014:

…..Una truffa durata per anni, fino al 2012, anche dopo cioè che le
indagini del Dipartimento della Giustizia erano scattate e dopo che la
banca e i suoi vertici avevano promesso di cessare ogni irregolarità.

e ancora:

……….E si è dichiarata colpevole di un reato di violazione della legge
federale sull'embargo e di falsificazione di documenti a livello
statale. Ha allontanato 13 tra dipendenti e dirigenti, tra cui il
direttore operativo Georges Chodron de Courcel del quale era gia' stato
annunciato il prepensionamento.

Una Banca che si fregia di essere un Istituto che fa della correttezza e
dell’etica il proprio cavallo di battaglia e che  si trova ora ad
ammettere finanziamenti illeciti a quei Paesi considerati “pericolosi”
se la cava mandando in pensione un direttore operativo e licenziando
alcuni dipendenti?

Non viene in mente che altre sono le responsabilità ? Non è possibile
che il Presidente Baudoin  Prot e il Dir. Generale Jen-Laurent Bonnafè
realisticamente sapessero ?

Questi quesiti siamo convinti che rimarranno con il punto interrogativo.

Comunque tornando a casa nostra dobbiamo rilevare che  nessuna sigla
sindacale  ad eccezione di un sindacato minoritario hanno scritto sulla
faccenda alcunché.

Ma  i Sindacati del 1° tavolo dove sono? Già tutti in ferie ?
FABI -  FISAC CGIL -  FIBA CISL - UILCA UIL , sindacati che dicono avere
sempre il fucile spianato (ma sempre scarico)   sono già in spiaggia con
secchiello e paletta?

Non fanno proclami, non scrivono nulla sulla mega multa ? Si limitano a
guardare, magari tra uno spaghetto alle vongole e l’altro ?

Ah !!!!   già,  si stanno leccando le ferite per la  batosta che hanno
preso  per una sentenza che un giudice di Torino  ha emesso sul Testo
Unico sulla Rappresentanza Sindacale  dando torto alla Camusso,
Angeletti e Bonanni. Vedi ....

http://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o43915:e1

Nel frattempo, il governo Renzi, che pure strumentalmente spara qualche
"supercazzola" contro l' " Europa delle banche", fa alle stesse banche
l'ennesimo favore coi fiocchi sulla questione del calcolo degli
interessi passivi :

http://www.beppegrillo.it/2014/07/forse_il_govern.html

Senza poi dimenticare l'obbligo instaurato del Pos per ogni spesa
commerciale superiore ai 30 euro ....il tutto mascherato dietro la
retorica della "lotta all'evasione fiscale", ma in realtà solo
l'ennesimo favore alle medesime banche.

Certo, nel nostro caso, dopo la batosta della sanzione Usa, ci
vorrebbero ben altri favori governativi per recuperare, ma tanto è.

----------------------------------------------------

Consorzio Bnl - Buongiorno notte !

Apprendiamo dalla Sallca/Cub Bnl che a breve uscirà il comunicato che
riporterà il parere scritto dell’Avvocato Sertori, il quale conferma (ma
lo sapevamo già tutti!) che la clausola di garanzia (art. 3 verbale del
28 maggio)  non scatta nel caso di normale cessione di ramo d’azienda
dal Consorzio ad altro soggetto terzo, a meno che non siano dichiarati
esuberi residuali collegati a tale operazione!

Il 16 luglio la stessa Sallca/Cub terrà un presidio a
Roma/Aldobrandeschi (10 ore non stop di assemblea/microfono aperto e
musica).

il 18 Luglio il tutto sarà ripetuto davanti alla sede di Milano/Deruta.

Link al comunicato di questo sindacato :

http://aidos.altervista.org/anche-bnl-copione-gia-visto-altrove/

----------------------------------------------------

“IL FATTO CHE UN’OPINIONE SIA AMPIAMENTE CONDIVISA, NON È AFFATTO UNA
PROVA CHE NON SIA COMPLETAMENTE ASSURDA. ANZI, CONSIDERATA LA STUPIDITÀ
DELLA MAGGIORANZA DEGLI UOMINI, È PIÙ PROBABILE CHE UN’OPINIONE DIFFUSA
SIA CRETINA ANZICHÉ SENSATA.”

BERTRAND RUSSELL


Bookmark and Share