Rimini - Siamo già oltre Casa Madiba Network

Il convivio del sardoncino, l'accoglienza degna, il diritto all'abitare.

1 / 6 / 2015

31 MAGGIO 2015 - Rimini nel 7° anno della crisi economica e dell'austerità.

Ieri sera, al Sardoncini Party, che si è svolto al Villino riqualificato con noi tanti cittadini e cittadine, fra loro anche Fabio Pazzaglia, Giulia Sarti, Sara Visintin, Raffaela Sensoli persone che sono state o sono dentro le istituzioni ai vari livelli: in consiglio comunale, in Parlamento e nel consiglio Regionale.

Siamo lieti e liete che fossero con noi questa sera, perchè la "democrazia" ha assunto sempre più forme autoritarie e dispotiche e le sue stesse istituzioni e strutture portanti non sono più democratiche.

Per questo è necessario ripensarle e cambiarle radicalmente dal basso (prima le persone delle banche e delle leggi ingiuste) affinchè le lotte nei territori - come quella per il diritto all'abitare - possano divenire strumento di cambiamento e di vertenza diffusa, che attraverso pratiche destituenti e partecipative, possano portare al raggiungimento di obiettivi condivisi.

Pace, Casa, Reddito, Diritti per tutti e tutte.

Non abbiamo perso la nostra autonomia, ne la nostra identità, anzi esse si rafforzano - ogni giorno di più - nella misura in cui smettiamo di essere autoreferenziali, le relazioni si allargano e si produce un comune politico e sociale. Siamo già oltre Casa Madiba Network. Chiudiamo queste due settimane intensissime (con una minaccia di sgombero incombente) con la riconferma della "necessità di immaginare pratiche di decolonizzazione personale e collettiva per istituire nei luoghi ordinari della vita varchi di liberazione".

Grazie a tutt* - Grazie alle nostre famiglie che ci sono sempre accanto - Grazie alla signora Benedetta la nostra vicina più dolce - Grazie a chi ha cucinato - Grazie alle e ai regaz! - Grazie a Massimo Spaggiari dell'Arci ci ha fatto piacere averti fra noi - Grazie a Teresa Pazzaglia in Ricci siamo sicuri e sicure che questa sera eri con noi.

Sulla trattativa con l'amministrazione comunale

Questa mattina siamo ritornati all'assessorato alle politiche sociali per richiedere i documenti necessari relativi all'iscrizione delle nostre associazione ai registri/elenchi distrettuali per poter partecipare all'Istruttoria Pubblica.  In relazione al secondo incontro con l'amministrazione comunale che abbiamo richiesto, per mettere a verifica alcuni punti della trattativa iniziata nell'incontro di venerdì scorso con Gloria Lisi - in primis il tavolo allargato sull'emergenza abitativa che coinvolga partiti, associazioni, movimenti per il diritto all'abitare e il riconoscimento del progetto abitativo presso il Villino riqualificato -non ci è stata ancora comunicata nessuna nuova data. Mercoledì ritorneremo in assessorato per completare le varie procedure e per chiedere aggiornamenti sulla data del nuovo incontro.

#StopEdificidio #UnaCasaPerTutti #RedditoVsSfruttamento
CASA MADIBA NETWORK

Bookmark and Share