Per non dimenticare le vittime del nazismo. Segnalazione di Patrizia Cordone.

Utente: Cordone
17 / 6 / 2015

Per non dimenticare le vittime del nazismo.

Segnalazione di Patrizia Cordone.

E’ un appello antifascista ed ….antinazista per non dimenticare di quegli adulti oggi, ma ieri orfani e profughi dei campi di sterminio,  nel 1945, soccorsi alla Casa dei Ragazzi, a  Sciesopoli, in provincia di Bergamo. Per il prossimo mese di settembre si starebbe approntando un incontro internazionale a loro dedicato e con loro presenti, comprendente interessanti iniziative storiche: mostre, proiezioni di film, pieces teatrali, libri a tema, l’inaugurazione di un museo a loro dedicato e persino una visita al Parco del Ticino, se il tempo sarà clemente. Ma occorre altro, perché tutto questo possa svolgersi: leggete la notizia completa riportata dal blog e dalle pagine fb di Storie Dimenticate, i cui temi pregnanti sono i valori della Resistenza e dell’Antifascismo.

fonti:

https://storiedimenticate.wordpress.com/2015/06/17/incontro-internazionale-dei-bambini-di-selvino/

https://www.facebook.com/StorieDimenticate

 Incontro Internazionale dei Bambini di Selvino

 Ricevo e diffondo con piacere.

Amiche e amici,

giorno dopo giorno il nostro lavoro per l’organizzazione dell’Incontro Internazionale dei Bambini di Selvino (25-29 settembre 2015) in occasione del 70° anniversario avanza. Siamo alla quasi completa stesura del programma, che invieremo nella prossima NewsLetter. Vogliamo realizzare una festa grande e ben fatta. Moltissimi i consensi e le adesioni, ma poco dei denari necessari. Quanto era stato promesso da Regione Lombardia non arriva, né le Fondazioni bancarie hanno risposto alle nostre richieste. Per fortuna il cuore dei nostri amici è grande e qualcosa comincia generosamente ad arrivare: dalla Casa dei Ragazzi che gestì Sciesopoli fino al 1983, e da alcuni privati che, per il momento, preferiscono mantenere l’anonimato. Artisti e tecnici chiedono solo la copertura delle spese. Da questi gesti traiamo spunto per rivolgerci a voi, amici dei Bambini di Selvino e della loro storia, per una raccolta fondi che aiuti a coprire le spese organizzative delle giornate di settembre.

IL PROGRAMMA

Ecco le note salienti:

– A metà settembre 2015, a Bergamo: mostra sulla Storia dei Bambini di Selvino e conferenza stampa, in preparazione dell’evento di fine mese.

– 25 settembre: i Bambini di Selvino e le loro famiglie arriveranno da tutto il mondo a Selvino: ad accoglierli sarà un festoso, gustoso e musicale Kabbalat Shabbat (Benvenuto il Sabato).

– il 26: si inaugura il primo embrione del Museo / Memoriale dei Bambini di Selvino. A Sciesopoli ci saranno attività artistiche, musicali e folkloristiche, e documentari sul ritorno alla vita in Italia dopo i campi di sterminio.

– Il 27: le istituzioni, i selvinesi, e chi ha incoraggiato l’organizzazione dell’evento saluteranno i Bambini di Selvino e le loro famiglie, che, a loro volta, ricorderanno cosa Sciesopoli significa per loro. Poi musica, cinema, teatro, e la cerimonia dell’Yzkor (Ricordo di chi non è più tra noi).

– Il 28: una bellissima mostra a Bergamo. Poi a Magenta, al Parco del Ticino, al cui interno fu il campo profughi. Ci saranno gli eredi di quanti aiutarono gli ebrei in quegli anni. E poi cinema, e saluti, e l’incontro con i giovani e le autorità.

– Il 29: visita guidata del Parco del Ticino. E si sarà fatto il momento dei saluti finali.

LA RACCOLTA FONDI

Sciesopoli di Selvino (BG), dopo avere aiutato nella sua storia migliaia di bambini in difficoltà, adesso ha bisogno di aiuto per salvare la sua Memoria.

Lì, tra il 1945 e il 1948, 800 bambini ebrei, orfani, profughi dai campi della Shoah, devastati nel corpo e nello spirito, sono stati riportati alla vita grazie all’accoglienza ricevuta dai cittadini selvinesi e alla collaborazione tra educatori, soldati alleati, CLN, Comune e Consiglio Comunale di Milano e di Selvino, Comunità ebraica e molti altri organismi di tutto il mondo. Ogni informazione è disponibile su www.sciesopoli.com.

Vogliamo ricordare e consegnare alle nuove generazioni questa storia con l’Incontro Internazionale dei Bambini di Selvino, e con il primo embrione di un Museo / Memoriale di quella storia.

Alcuni finanziamenti ci sono stati promessi. Se arriveranno, essi copriranno solo parzialmente le spese.
Contiamo quindi sul vostro aiuto per riuscire a pagare:

·         trasporto in pullman degli ospiti;

·         stampa della mostra Sciesopoli, colonia dei Bambini Ebrei di Selvino, 1945-1948;

·         lapide commemorativa;

·         produzione di un video dell’evento (la mostra, la lapide e il video rimarranno esposti permanentemente nel Museo / Memoriale);

·         realizzazione della versione inglese del documentarioSciesopoli, un luogo della memoria;

·         spettacoli e incontri;

·         servizio di traduzione italiano-ebraico-inglese;

·         ripubblicazione, anche solo on line, del libro di Aaron Megged, Il Viaggio verso la Terra Promessa. La storia dei bambini di Selvino, Mazzotta 1997;

·         alloggio e vitto di alcuni collaboratori;

·         comunicazione e organizzazione;

·         equipaggiamenti tecnici e materiali di consumo.

Spesa prevista: Euro 15.000

QUALSIASI VOSTRO AIUTO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SARÀ BENVENUTO

Per ogni contributo di qualsiasi entità saranno emessi attestati di partecipazione alla raccolta fondi, più:

– da 100 a 500 Euro: un libro su Sciesopoli ebraica;

– da 501 a 1.000 Euro: quanto sopra, più albergo gratuito dal 25 al 27.9;

– più di 1.000 Euro: quanto sopra, più albergo gratuito per tutto l’evento;

– più di 5.000 Euro: quanto sopra, più Patrocinio dell’iniziativa.

La campagna di raccolta fondi proseguirà fino al raggiungimento degli obiettivi.

CONTRIBUTI E DONAZIONI

Contributi e donazioni per “Sciesopoli 1945-1948″ possono essere effettuati:

– con bonifico bancario. Il BONIFICO BANCARIO va intestato a: PROMOSERIO. GRUPPO BANCO POPOLARE, FILIALE DI CLUSONE (BG). IBAN: IT19B0503452910000000010800 – CODICE SWIFT: BAPPIT22 – Causale: “SCIESOPOLI 1945-1948″.

– con assegno bancario intestato a “Promoserio – Sciesopoli 1945-1948″;

– in contanti.

PromoSerio è il referente amministrativo del Comune di Selvino per l'”Incontro Internazionale dei Bambini di Selvino, 25-29 settembre 2015″, sinteticamente denominato “Sciesopoli 1945-1948″. PromoSerio è l’agenzia di sviluppo locale che si occupa della promozione e comunicazione turistica. È un’associazione pubblico-privata, senza scopo di lucro. Scopo di PromoSerio è la valorizzazione del territorio.

“Promoserio”

Via Europa 111/C – 24028 Ponte Nossa (BG), tel/fax:(+39)035.704063

www.valseriana.euamministrazione@valseriana.eu,iat@valseriana.eu

www.sciesopoli.com

Bookmark and Share