Tunisia

271 risultati Rss Feed
Tunisia - Quinto anniversario sotto il giro di vite del “partito dell’ordine”

Tunisia - Quinto anniversario sotto il giro di vite del “partito dell’ordine”

A cinque anni dalla rivolta a Sidi Bouzid il Governo tunisino continua il pugno di ferro contro chi dissente

18 / 12 / 2015
Come riportato due settimane fa il governo di grande coalizione tunisino, il suo braccio armato del Ministero degli Interni nonché alcuni settori del potere giudiziario, stanno utilizzando lo stato di emergenza – dichiarato per far fronte al terrorismo di destra – come pretesto per colpire nel mucchio. O meglio, per colpire soggetti a vario titolo scomodi in modo da ... »
Tunisi sotto il coprifuoco

Tunisi sotto il coprifuoco

Cosa ha prodotto l'ultimo attentato a Tunisi? E soprattutto, cosa determina il coprifuoco in città?

4 / 12 / 2015
Com’è noto, il 24 novembre un attentatore si è fatto esplodere all’interno di un bus della guardia nazionale sull’Avenue Mohamed V, in pieno centro a Tunisi, uccidendo 12 militari e ferendo 20 persone, tra cui alcuni civili. Secondo il Ministero degli Interni, l’autore dell’attacco sarebbe Houssam Ben Hedi di 26 anni, venditore ambulante della banlieu di Tunisi. ... »
Tunisia - In marcia per chiedere verità sulla sorte di Sofiene Chourabi e Nadhir Guetari

Tunisia - In marcia per chiedere verità sulla sorte di Sofiene Chourabi e Nadhir Guetari

Carovana al confine libico per i giornalisti tunisini scomparsi

22 / 10 / 2015
Il 21 ottobre una carovana di attivisti tunisini ha percorso la strada da Gafsa al confine con la Libia – con dei presidi intermedi di fronte alle sedi della centrale sindacale UGTT di Gabes e Medenine – per chiedere la verità sulla sorte dei due giornalisti tunisini Nadhir Guetari e Sofiene Chourabi, scomparsi in Libia 14 mesi fa. Hanno partecipato alla carovana i ... »
Tunisia - Libertà per gli 11 arrestati di Sidi Bouzid

Tunisia - Libertà per gli 11 arrestati di Sidi Bouzid

16 / 10 / 2015
Sabato 10 ottobre, il giorno dopo l’attribuzione del premio Nobel al Quartetto tunisino, il tribunale di Sidi Bouzid ha condannato undici militanti della sinistra radicale a otto mesi di prigione senza possibilità di domiciliari. Le accuse, che arrivano proprio nella città dove ebbe inizio la rivoluzione, sono quelle di aver organizzato e partecipato a delle manifestazioni ... »
Che cosa significa il Premio Nobel in Tunisia?

Che cosa significa il Premio Nobel in Tunisia?

10 / 10 / 2015
In occasione della morte del Premio Nobel per la Pace Nelson Mandela, Slavoj Zizek scrisse un articolo provocatoriamente intitolato: “Se Nelson Mandela avesse vinto davvero, non sarebbe universalmente considerato un eroe”. Il grande militante anti-capitalista sudafricano riuscì infatti a salvare il Sud Africa dalla guerra civile e da possibili restaurazioni autoritarie, ... »
Tunisia - I movimenti contestano la Legge di riconciliazione

Tunisia - I movimenti contestano la Legge di riconciliazione

2 / 9 / 2015
I movimenti sociali tunisini hanno messo in campo una campagna di contestazione per fermare la Legge di riconciliazione economica e finanziaria nazionale. Si tratta di un provvedimento messo in cantiere dal governo di “grande coalizione” Nidaa-Nahda. Tale governo è composto per la maggioranza dal partito di “centro sinistra” Nidaa Tounes, forte del sostegno ... »
Approfondimenti multimediali dal Social Forum Mondiale di Tunisi

Approfondimenti multimediali dal Social Forum Mondiale di Tunisi

Le interviste realizzate durante il FSM2015

30 / 3 / 2015
Il Social Forum Mondiale si è svolto a Tunisi all'interno del Campus Universitario El Manar dal 24 al 28 marzo 2015 e ha visto la partecipazione di migliaia di attivisti internazionali che hanno affrontato le questioni globali attraverso decine di workshop giornalieri. Proponiamo di seguito le interviste più significative realizzate ai partecipanti ai tavoli di lavoro.Il 12 ... »
La lotta di Kobane è il nostro orizzonte

La lotta di Kobane è il nostro orizzonte

Il ruolo delle donne nella resistenza in Rojava

26 / 3 / 2015
Uno dei momenti più interessanti e partecipati della seconda giornata del Social Forum Mondiale di Tunisi è stato l'incontro organizzato da Kurdish Network e Mesopotamia Social Forum in collaborazione con i Cobas che ha avuto luogo all'interno della Facoltà di Economia. Qui è stata ripercorsa la storia della lotta di Kobane e spiegata la situazione attuale. L'intervento ... »
Clima e COP21: non si alza il livello degli oceani, ma delle mobilitazioni!

Clima e COP21: non si alza il livello degli oceani, ma delle mobilitazioni!

La giornata di apertura del FSM di Tunisi

25 / 3 / 2015
Il Social Forum Mondiale si è aperto stamattina sotto qualche goccia di pioggia all'interno del Campus Universitario El Manar di Tunisi. Tra bancarelle di artigianato locale, pentoloni di cous cous e stand di organizzazioni perlopiù africane, le aule della facoltà di giurisprudenza hanno ospitato oggi le assemblee di apertura del Forum. In particolare la giornata è stata ... »
Attentato alla libertà

Attentato alla libertà

Confermato il FSM 2015 a Tunisi

Utente: vecio
19 / 3 / 2015
Tunisi - La drammaticità di quanto avvenuto ieri mattina a Tunisi è evidente e il numero dei morti parla da solo. La modalità e la gravità di quanto è successo non hanno precedenti  in Tunisia. Si tratta di un attacco al simbolo delle Primavere Arabe poiché la Tunisia è l’unico dei Paesi della regione che non è caduto nel caos (come la Libia) e che non è tornato a ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 4 / 28