Terremoto » Approfondimenti

16 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
La Carta dell'Appennino

La Carta dell'Appennino

Dall'assemblea del 'Terre Alt(r)e' Festival di Fabriano (An)

19 / 8 / 2019
La fine dell'estate 2019 sarà ricca di appuntamenti che mettono al centro del dibattito pubblico la questione climatica e più in generale quella del rapporto con il territorio, come il Campeggio NoSnam di fine agosto e il Venice Climate Camp di inizio settembre. Proprio in vista di queste iniziative vogliamo pubblicare "La Carta dell'Appennino", un documento che ... »
I bei tempi non ci sono mai stati. Per una nuova (narr)azione sul terremoto.

I bei tempi non ci sono mai stati. Per una nuova (narr)azione sul terremoto.

28 / 9 / 2017
Pubblichiamo un contributo di analisi a cura della rete Terre in Moto Marche, un tentativo di offrire un punto di vista, critico e radicale, sullo stato attuale delle cose nel cratere. Le scosse che hanno fatto tremare la terra nei nostri comuni hanno inevitabilmente portato con loro nel corso di questi 13 mesi una lunga scia di aneddoti, drammi, carenze, colpe, racconti. ... »
Yes we can

Yes we can

Impressioni dall'ultimo incontro pubblico di TerreInMoto.

15 / 3 / 2017
Riceviamo e pubblichiamo dal blog HoPassatoLaFrontieraSarebbe stato magnifico arrivarci che fosse ancora giorno in questa osteria sul lago, da cui si scorgono i Sibillini, anche se la fase di luna piena ci lascia intravedere le cime imbiancate delle creste che spezzano il buio. Ma tant’è, come da tradizione, certe riunioni si fanno di notte… Arrivano alla spicciolata, un ... »
Non c’è nessun post-terremoto. Rapporto dalle Marche che non fanno più notizia

Non c’è nessun post-terremoto. Rapporto dalle Marche che non fanno più notizia

di @inpuntadisella, tratto da Giap

7 / 12 / 2016
di @inpuntadisella(con fotografie di Michele Massetani)«Sotto a Vetore v’ha un piccol castello / Da zencari fonnato senza fallo, / Che de neve continua gli ha un mantello / E manco a Agosto ce se sente callo; / Da man destra e sinistra è un piano bello / Che quanto val nessun po’ mai stimallo; / Solo ci manca il diletto d’Apollo / Perché ce passa il sole a ... »
Il rischio sismico in Italia tra disinformazione, logica emergenziale e modello “grandi opere”

Il rischio sismico in Italia tra disinformazione, logica emergenziale e modello “grandi opere”

Intervista a Marco Scuderi, postdoc Marie Curie Fellow (dipartimento di Scienze della Terra - La Sapienza, Roma)

10 / 10 / 2016
A distanza di circa un mese e mezzo dall'evento sismico che ha devastato alcuni comuni del centro Italia, abbiamo intervistato Marco Scuderi, ricercatore di Scienze della Terra alla Sapienza di Roma. Abbiamo preferito approfondire i temi legati alla prevenzione sismica quando i riflettori su Amatrice, Accumoli ed Arquata si fossero spenti. Si evidenzia un quadro in cui le ... »
Le catastrofi non sono mai naturali

Le catastrofi non sono mai naturali

25 / 8 / 2016
«Restando al tema del disastro di Lisbona, converrete che, per esempio, la natura non aveva affatto riunito in quel luogo ventimila case di sei o sette piani, e che se gli abitanti di quella città fossero stati distribuiti più equamente sul territorio e alloggiati in edifici di minor imponenza, il disastro sarebbe stato meno violento o, forse, non ci sarebbe stato ... »
La sentenza de L'Aquila e la democrazia

La sentenza de L'Aquila e la democrazia

di Natalia Fuccia

29 / 10 / 2012
La sentenza pronunciata dal giudice unico del tribunale del L’Aquila qualche giorno fa ha suscitato un vespaio di polemiche sulla stampa nostrana ed internazionale ma soprattutto nel mondo scientifico che grida allo scandalo per la durissima condanna inflitta ai sette membri della commissione grandi rischi della protezione civile, condannati a 6 anni di carcere per omicidio ... »
Le 3 facce del capitalismo nello shock

Le 3 facce del capitalismo nello shock

La valorizzazione dello shock

1 / 6 / 2012
La prima faccia è quella rappresentata dall'animal spirit che tende a sfruttare l'aumento della domanda per adeguarvi l'offerta. Laddove la curva della richiesta di tende, brandine, sacchi a pelo esplode verso l'alto, là l'imprenditore cerca affannosamente di cogliere l'attimo e di adeguare il prezzo alla rarefazione del bene.Vi dò tre esempi di questo. I camper sono ... »
23 Novembre 1980

23 Novembre 1980

di Antonello Petrillo*

22 / 11 / 2010
Ricordo bene quella sera del 23 novembre 1980 perché c’ero. Vivevo in un paese dell’Irpinia e stavo appena, da bambino, varcando le soglie dell’adolescenza. Sul piano personale ho, dunque, il ricordo dell’inizio della vita, della politica, della resistenza. Come scrive Giovanni Iozzoli in un libro assai bello: «Gironzolavamo allora come i tanti cani sciolti che ... »
O'Shock

O'Shock

di Antonio Musella

19 / 11 / 2010
A Rocca San Felice in Irpinia i presagi avevano imparato a leggerli. Proprio li’ dove c’e’ la pozza di fango detta Mefite[1], dove i popoli pre romani avevano adorato la dea della fertilita’, dove le emissioni improvvise e fortissime di anidride carbonica allo stato puro avevano ucciso uomini, animali, guerrieri, le cui carcasse ancora oggi giacciono sul fondo della ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2