Riccardo Bottazzo

163 risultati Rss Feed
Con pentole, mestoli e coperchi: tutti alle Zattere per difendere la nostra laguna

Con pentole, mestoli e coperchi: tutti alle Zattere per difendere la nostra laguna

Per le compagnie crocieristiche è una dimostrazione di forza, di arroganza e di sfrontatezza

20 / 9 / 2013
Quando passerà la prima nave, verso le 16, saremo tutti là, sulla riva delle Zattere, per salutarla con pentole, mestoli e coperchi. Un rumoroso comitato d’accoglienza per far capite a tutti che Venezia non rimane passiva davanti all’invasione di una “flotta di guerra” che porta solo inquinamento e devastazione ambientale. Una città come la nostra, dall’equilibrio ... »
Come se non bastasse la flotta! Attenti alle navi ma anche alle “soluzioni”

Come se non bastasse la flotta! Attenti alle navi ma anche alle “soluzioni”

Bettin: “Un esperimento enorme sulla pelle viva dei veneziani al quale ci saremmo sottratti volentier”

19 / 9 / 2013
Un proverbio veneziano recita “pezo el tacon che el sbrego”. Come dire che qualche volta il rimedio può essere peggiore del male. Lo sanno bene gli attivisti del comitato cittadino contro le Grandi Navi che sabato prossimo, 21 settembre, a partire dalle 14,30 si troveranno alle Zattere non solo per ribadire che Venezia è incompatibile con il passaggio di questi mostruosi ... »
Il giorno dell’assalto

Il giorno dell’assalto

Una vergognosa provocazione delle multinazionali delle crociere

17 / 9 / 2013
Sabato prossimo, 21 settembre, non sarà un giorno come gli altri per Venezia. In Marittima sono attese 771.987 tonnellate di ferro galleggianti. Sarà il giorno dell’assalto, dell’inquinamento da polveri sottili e ossidi di azoto, della distruzione dei fondali, delle onde anomale (con che coraggio i vigili multeranno i barchini perché tirano a manetta in Bacino?) Sarà ... »
Treviso in assemblea all’ex Telecom

Treviso in assemblea all’ex Telecom

Uno spazio autogestito per scrollarci di dosso l’eredità del leghismo.

15 / 9 / 2013
Il 9 giugno di quest’anno, con l’elezione di un sindaco “normale” (Giovanni Manildo avrà i suoi bravi difetti ma quanto meno non dice di voler vestire i migranti da leprotti per la gioia dei cacciatori) Treviso si è risvegliata da un incubo. Risvegliata ma non ancora rialzata in piedi. Per vent’anni la città è stata un vero e proprio laboratorio del dottor ... »
Derive destre

Derive destre

Diario della tredicesima e ultima giornata di carovana.

11 / 9 / 2013
San Paolo - “Dovete tener conto che noi siamo appena usciti da una feroce dittatura militare e il rischio di tornare indietro non è affatto così remoto come voi europei potreste pensare” mi racconta un signore che parla un buon inglese e regge un cartello con il logo del sindacato degli insegnanti e la scritta “Democrazia nella scuola”. Il colpo di Stato che instarò ... »
Abbecedario brasileiro

Abbecedario brasileiro

Diario dell’undicesima e dodicesima giornata di carovana.

7 / 9 / 2013
A come Açaì; non vi saprei dire a cosa somiglia questo frutto, Se ne ricavano succhi e gelati da arricchire con musli, fette di banane e fragole. Non lasciate il Brasile senza averlo assaggiato. B come Birra; Original o Antarctica. Tenuta in frigo che la mantengono solo a un paio di grado sopra la temperatura in cui ghiaccia e servita in bicchieri freddi. Va giù che non te ... »
Terra libertada

Terra libertada

Diario della decima giornata di carovana.

5 / 9 / 2013
Paranacity - Alla Cooperativa de Produção Agropecuária Vitória si va a letto presto e ci si alza ancora più presto. Quando mi tiro giù dalla branda io, verso le sette di mattina, il mio ospite è già sui campi da un pezzo. Si chiama Donizetti (“Papà era appassionato di musica”) fa il contadino e l’attivista dell’Mst. Due cose che per lui sono consequenziali. Mi ... »
Trabalhar sem patrão

Trabalhar sem patrão

Diario della nona giornata di carovana.

4 / 9 / 2013
Paranacity - L’alto Paranà è un’infinita e ondulata distesa di pascoli. Niente montagne, niente laghi, niente fiumi. Solo pianura attraversata da lunghi sentieri di terra battuta di un colore rosso crudo. Anche gli alberi sono rari. Gli sparuti villaggi sono formati da casette monofamiliari, rigorosamente piano terra, di mattone o di legno, dipinte per lo più di varie ... »
Nostalgia canaglia

Nostalgia canaglia

Diario dell’ottava giornata di carovana.

3 / 9 / 2013
San Paolo - Igor, Cassia e Carla sono tre dirigenti della sede paulista dei Sem Terra. Li andiamo ad incontrare in tarda mattinata. Il programma della giornata non prevede niente altro di particolare. I tre giovani ci aspettano nella sede dei Sem Terra che oramai conosciamo bene. È il momento di spiegare loro come è nata e come lavora Ya Basta. Quindi parliamo delle rivolte ... »
Diritto di occupazione

Diritto di occupazione

Diario della settima giornata di carovana.

2 / 9 / 2013
Jandira - L’altare è un tavolo di plastica bianco. Le sedie dei fedeli sono quelle che si trovano nei bar delle stazioni. La chiesa, un magazzino dal soffitto basso. L’affresco, un coloratissimo murales che ritrae dei bambini che giocano su un campo di grano. Padre Giancarlo, brasiliano di Padova, sta celebrando la messa in puro stile “teologia della liberazione” per ... »
«   6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16   »     Pagina 11 / 17