Repressione » News

362 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Dpcm e ordinanze ai tempi del Covid 19: dubbi e legittimità

Dpcm e ordinanze ai tempi del Covid 19: dubbi e legittimità

Un breve resoconto giuridico del "governo della pandemia".

23 / 3 / 2020
È ormai passato quasi un mese da quando il Governo Italiano poneva le basi giuridiche per fronteggiare il Covid-19 nel nostro Paese. È del 23 febbraio 2020, infatti, il primo caso di infezione in Italia e di conseguenza il primo (e unico) decreto-legge che disciplinava le prime misure di contrasto alla diffusione dell’infezione da corona-virus. È però il Dpcm ... »
"Comportamento canzonatorio" contro Salvini e la Lega: multa alla San Precario

"Comportamento canzonatorio" contro Salvini e la Lega: multa alla San Precario

20 / 2 / 2020
Ancora una volta, in maniera pretenziosa, vengono attaccate le esperienze di sport popolare e indipendente in Italia. Dopo i provvedimenti disciplinari come Daspo e trasferte vietate è arrivata la multa per "comportamento canzonatorio e oltraggioso nei confronti di un partito e di un personaggio politico italiano".Un provvedimento alquanto bizzarro e ovviamente “di parte” ... »
Patrick Zaky non deve essere un altro “caso Regeni”!

Patrick Zaky non deve essere un altro “caso Regeni”!

Utente: davide_drago
12 / 2 / 2020
Venerdi 7 febbraio 2020. Il ricercatore dell'università di Bologna, di origini egiziane, Patrick George Zaky viene fermato all'aeroporto del Cairo.Patrick stava tornando dalla sua famiglia per una breve visita, quando è stato trattenuto ed è scomparso per le successive 24 ore. Il ragazzo pare sia stato prima interrogato al Cairo, poi trasferito nella sua città ... »
Vakhtang Enukidze: ennesima "morte di Stato"

Vakhtang Enukidze: ennesima "morte di Stato"

23 / 1 / 2020
L’ennesima “morte di Stato”, un nuovo “caso Cucchi”. La morte di Vakhtang Enukidze, avvenuta nel CPR di Gradisca d’Isonzo venerdì 18 gennaio, sta assumendo contorni sempre più chiari e inquietanti. Allo stesso tempo, emerge quel grado di violenza sistemica all’interno di queste strutture che le tante organizzazioni che operano sul versante del rispetto dei ... »
Con Nicoletta, per liberare tutte e tutti! Sabato 11 gennaio manifestazione a Torino

Con Nicoletta, per liberare tutte e tutti! Sabato 11 gennaio manifestazione a Torino

Appuntamento alle 13,30 in Piazza Statuto

5 / 1 / 2020
L’appello della manifestazione per la liberazione di Nicoletta Dosio e gli altri No Tav che stanno scontando pene detentive per aver difeso la Val di Susa dalla devastazione ambientale, paesaggistica e non solo. L’appuntamento è sabato 11 gennaio a Torino, alle 13,30 in Piazza Statuto.E’ dal 30 dicembre che Nicoletta si trova in carcere, dal 18 Giorgio e Mattia. Qualche ... »
«Siamo dalla parte giusta!». Lettera dal carcere di Nicoletta Dosio

«Siamo dalla parte giusta!». Lettera dal carcere di Nicoletta Dosio

La settantatreenne attivista No Tav è stata arrestata dai carabinieri a Bussoleno giovedì 30 dicembre

1 / 1 / 2020
Pubblichiamo una lettera di Nicoletta Dosio scritta il 31 dicembre dal carcere delle Vallette. La settantatreenne attivista No Tav è stata arrestata dai carabinieri a Bussoleno giovedì 30 dicembre, dopo che la Procura Generale di Torino le aveva notificato la sospensione delle misure alternative.Sto bene, sono contenta della scelta che ho fatto perché è il risultato di una ... »
No Tav: ancora una "vendetta di Stato"!

No Tav: ancora una "vendetta di Stato"!

18 / 12 / 2019
Ancora un’azione repressiva – l’ennesima in questo 2019 – nei confronti di attivisti e attiviste No Tav.  Sono in corso da stamattina perquisizioni e arresti che coinvolgono 14 persone, la maggior parte di Torino, indagate per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, travisamento e altri reati. Il riferimento è la marcia verso il cantiere di Chiomonte dello ... »
Continua l’accanimento giudiziario nei confronti degli attivisti No Tav

Continua l’accanimento giudiziario nei confronti degli attivisti No Tav

5 / 11 / 2019
Questa mattina il Tribunale di Torino ha emesso un ordine di arresti domiciliari per Mattia e Giorgio, aggravando le misure cautelari per le proteste contro il G7 del Lavoro, tenutosi nel capoluogo piemontese a settembre 2017. La decisione è stata presa perché i due attivisti hanno preso parte alla marcia No Tav dello scorso 27 luglio, partita dal Festival dell’Alta ... »
A Padova due attivisti di Fridays for Future denunciati per un Die-In a Zara: è la prima volta in Italia!

A Padova due attivisti di Fridays for Future denunciati per un Die-In a Zara: è la prima volta in Italia!

27 / 10 / 2019
La Questura di Padova denuncia due giovani di Fridays for Future per “violenza privata” dopo un die-in fatto venerdì scorso nei locali della catena Zara; alle denunce si aggiungono due avvisi di "pericolosità sociale", sempre emessi dal Questore Paolo Fassari. È la prima volta in Italia che attivisti di questo movimento climatico vengono toccati da provvedimenti ... »
Ancora repressione verso i No Tav!

Ancora repressione verso i No Tav!

Notificati svariati anni di reclusione per 12 attivisti che parteciparono alla giornata di mobilitazione del 3 marzo 2012

16 / 10 / 2019
Rimbalza sui giornali da alcuni giorni la notizia della notifica di svariati anni di reclusione per 12 attivisti che, a vario titolo, parteciparono alla giornata di mobilitazione del 3 marzo 2012 organizzata dal movimento No Tav. Riprendiamo da notav.info, chiedendo la libertà per Nicoletta, Dana, Francesca, Stella, Mattia, Maurizio, Aurelio, Fabiola, Michele, Mattia, Paolo, ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 37