Rassegna stampa » Diritto d'asilo

17 risultati Rss Feed
Lampedusa a Padova

Lampedusa a Padova

Abbandonati dalle istituzioni in 50 vivono nei locali di via gradenigo 8. Giovedì saranno sotto il Comune per far sentire la loro voce

12 / 11 / 2013
E’ trascorso poco più di un mese dalla strage di Lampedusa e, al di là del cordoglio per i tanti morti, il nostro sguardo ha bisogno di spostarsi verso chi è sopravvissuto, perché non sia abbandonato. Per loro, così come altre migliaia di rifugiati in Italia, si apre un futuro incerto, difficile, travagliato.E’ una storia che conoscono bene gli attivisti ... »
Da Lampedusa - Ripartiamo da qui! Venite a scrivere la Carta di Lampedusa

Da Lampedusa - Ripartiamo da qui! Venite a scrivere la Carta di Lampedusa

Askavusa: invitiamo tutte le associazioni, i collettivi, le organizzazioni d’Italia e d’Europa ad un grande incontro sull’isola insieme al Sindaco Nicolini, ai pescatori, ai commercianti, ai soccorritori, ai migranti e a tutti i cittadini

25 / 10 / 2013
Sono oltre 20.000 i morti (accertati) d’immigrazione che già giacciono in fondo al Mediterraneo. L’inevitabile tragedia del 3 ottobre, oltre a provocare la morte di altre centinaia di persone, ha fatto venire al pettine molti nodi. E’ emerso infatti una volta per tutte il paradosso delle politiche di chiusura delle frontiere che, se da un lato generano ... »
Parlamento europeo - Ecco cosa non ha voluto approvare

Parlamento europeo - Ecco cosa non ha voluto approvare

Canale umanitario e deroga a Dublino. La risoluzione proposta dal gruppo GUE/NGL

25 / 10 / 2013
C’è grande discussione intorno alla risoluzione bipartisan approvata dal Parlamento europeo nella seduta del 16 ottobre. Il nocciolo della questione, codita di considerando, condoglianze, preoccupazioni ed inviti, ruota tutto intorno al rafforzamento di Frontex ed al potenziamento degli accordi bilaterali con gli stessi stati di "emigrazione" da cui proprio i migranti ... »
L’appello per un canale umanitario? Portiamolo insieme sul tavolo del Consiglio europeo del 24 e 25 ottobre

L’appello per un canale umanitario? Portiamolo insieme sul tavolo del Consiglio europeo del 24 e 25 ottobre

Inviamo migliaia di mail a presse.centre@consilium.europa.eu o portiamo l’appello ad uffici Ue o ambasciate

21 / 10 / 2013
In oltre 20.000 abbiamo chiesto l’immediata apertura di un canale umanitario fino all’Europa come risposta a quanto avvenuto lo scorso giovedì 3 ottobre nelle acque del Canale di Sicilia. Tutti l’hanno invocato, lo hanno ipotizzato, ma nessuno dei governi europei ha voluto attuarlo concretamente.Il prossimo 24 e 25 ottobre i Capi di Stato dei Paesi Membri si ... »
Tutti sull’Isola - Scriviamo insieme la Carta di Lampedusa

Tutti sull’Isola - Scriviamo insieme la Carta di Lampedusa

10 / 10 / 2013
Da troppi anni si strumentalizzano Lampedusa e lo “spettacolo” della sua frontiera per alimentare ansie da “invasione”, per raccontare che l’unica soluzione sono il controllo e l’approccio securitario alle migrazioni, per non parlare mai, paradossalmente, delle ragioni e delle storie di quelle migliaia di donne e uomini che migrano fuggendo da ... »
Lampedusa - Aprite quella porta

Lampedusa - Aprite quella porta

Confini - Rubrica a cura di Paolo Cuttitta, Vrije Universiteit di Amsterdam

8 / 10 / 2013
L’ultima tragedia consumatasi nel mare di Lampedusa, con la coda delle due petizioni aperte alla firma (una per candidare Lampedusa al premio Nobel per la pace, l’altra per l’apertura di un corridoio umanitario), fornisce lo spunto per una riflessione sul ruolo della retorica dell’umanitarismo e dei diritti umani nelle politiche migratorie.Si tratta, in effetti, ... »
Legge Bossi-Fini - Affonda i naufraghi, incrimina i sopravvissuti: ecco perché va modificata

Legge Bossi-Fini - Affonda i naufraghi, incrimina i sopravvissuti: ecco perché va modificata

Indagati per reato di immigrazione irregolare (10bis) i sopravvissuti al naufragio di Lampedusa

7 / 10 / 2013
Mentre non si ferma la passerella di visite a Lampedusa, la Procura di Agrigento apre un procedimento, a sua detta dovuto, nei confronti dei sopravvissuti al naufragio di giovedì scorso.Intanto il dibattito intorno a quanto accaduto ha aperto una discussione sulla necessità di cancellare la legge Bossi Fini. Osteggiato da molti, agitato da altri, rischia però di ... »
La strage più grande - Ecco come è maturato il massacro di Lampedusa

La strage più grande - Ecco come è maturato il massacro di Lampedusa

Protezione della frontiera europea o protezione dei diritti fondamentali dei migranti? Perché occorre abrogare la Bossi-Fini ed i pacchetti sicurezza Maroni.

5 / 10 / 2013
Nel mese di maggio del 2009 l’allora presidente del consiglio italiano definiva i respingimenti verso la Libia, che come documentato dai media avevano carattere di misura collettiva, e dunque vietati dalle convenzioni internazionali, un “atto di grande umanità”, aggiungendo che per chi fuggiva da guerre e persecuzioni sarebbe stato possibile, anche in Libia, ... »
Blitz ambasciata dei diritti Ancona

Blitz ambasciata dei diritti Ancona

4 / 10 / 2013
L’Ambasciata dei diritti Marche promuove l’appello lanciato da Melting pot e chiede a tutte le associazioni, organizzazioni umanitarie, ai collettivi ed ai comitati a mobilitarsi per affermare il diritto d’asilo europeo. La tragedia di Lampedusa, la più grande mai accaduta, è solo l’ultima di quelle che si sono consumate nel Mediterraneo. I morti di ieri sono ... »
Lampedusa - Oggi nessuno osa chiamarli clandestini. L’Europa, l’Italia e un decennio di politiche fondate sulla violenza

Lampedusa - Oggi nessuno osa chiamarli clandestini. L’Europa, l’Italia e un decennio di politiche fondate sulla violenza

4 / 10 / 2013
È arrivato definitivamente il momento. L’apertura di un corridoio umanitario, così come chiesto dall’appello, promosso da Melting Pot e firmato da tantissime realtà italiane, che in queste ore sta facendo il giro d’Italia, rappresenta il minimo del minimo di ciò che si dovrebbe fare. Ma l’appello non parla assolutamente lo stesso linguaggio di chi, dalla ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2