Puglia

137 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Considerazioni sul 13 ottobre: io non delego, io partecipo

Considerazioni sul 13 ottobre: io non delego, io partecipo

14 / 10 / 2012
La giornata di ieri ci è costata lavoro, impegno, ansia, e qualche discussione, anche. Ma le emozioni che tutti noi abbiamo vissuto e che ci hanno sconquassato hanno segnato un punto fermo nella storia di questa città. E oggi sentiamo di dover sottolineare questo: chiunque, d'ora in poi, penserà di poter prendere decisioni, ordinanze, provvedimenti, iniziative ... »
Taranto 13.10.2010 Corteo Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti. La cronaca multimediale

Taranto 13.10.2010 Corteo Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti. La cronaca multimediale

13 / 10 / 2012
Riuscita e partecipata la manifestazione che ha visto oggi nelle strade della città cittadini, studenti, lavoratori affermare che è possibile non delegare il proprio futuro.Un'altra tappa partecipata per liberare la città dai ricatti e dalle imposizioni. Una manifestazione che fa parte della storia reale animata dal Comitato cittadini liberi e pensanti negli ultimi mesi ... »
Una città da ri-costruire. Taranto verso l’anno zero.

Una città da ri-costruire. Taranto verso l’anno zero.

Utente: gaetano84
12 / 10 / 2012
Era il 26 Luglio quando la bomba ecologica deflagrava su Taranto. Quel giorno un anonimo Gip di provincia, Patrizia Todisco, firmava un provvedimento che cambierà per sempre la storia della città pugliese. Sfidando il blocco unanime di Governo, Confindustria e sindacato metalmeccanico unito, sequestrando senza facoltà d’uso gli impianti a caldo dell’Ilva, fabbrica ... »
Taranto - In direzione ostinata e contraria

Taranto - In direzione ostinata e contraria

Verso il corteo del 13 Ottobre e oltre

11 / 10 / 2012
“Esisteva uno spirito chourmo. Non eri di un quartiere o di una cité. Eri chourmo.Nella stessa galera, a remarePer uscirne fuori. Insieme”. J.C.IzzoTaranto nelle ultime settimane vive in attesa, mentre sui giornali locali e ... »
Taranto - Dal Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti" "Non dimenticare i lavoratori

Taranto - Dal Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti" "Non dimenticare i lavoratori

Si prepara la manifestazione del 13 ottobre

9 / 10 / 2012
«Noi non ci opporremo ad alcuna azione della magistratura tesa a ripristinare la legalità e a far cessare reati gravi come quello del disastro ambientale»: Cataldo Ranieri, del comitato «Cittadini e lavoratori liberi e pensanti», conferma la linea sin qui portata avanti dal movimento nato nello scorso agosto, che vede al suo interno impegnati fianco a fianco, ... »
Se l'Ilva adesso scoppia

Se l'Ilva adesso scoppia

L'acciaieria sempre sul filo: s'incendiano scorie incandescenti all'interno di un reparto sotto sequestro preventivo. Ustioni di primo grado per un operaio

4 / 10 / 2012
Dopo qualche giorno di calma apparente, ieri si è vissuta un'altra giornata di passione per Taranto e l'Ilva. Nel tardo pomeriggio un operaio, Giuseppe Raho, di 34 anni, ha riportato ustioni di primo grado in seguito allo scoppio delle scorie incandescenti di un contenitore denominato «paiola», all'interno del reparto Grf (Gestione rifiuti ferrosi), sottoposto a ... »
Taranto - 27 settembre bloccare la produzione no la città

Taranto - 27 settembre bloccare la produzione no la città

27 / 9 / 2012
Intensa giornata di iniziativa a Taranto. Fin dalla mattina l'Apecar ha guidato le mobilitazioni del Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti. Si inizia presto davanti alla Porteneria con un'assemblea molto partecipata che mette al centro la necessità di bloccare la produzione e non la città. dall'assemblea parte un ampio corteo che si muove arrivando anche ad uno ... »
Taranto - 27 settembre  giornata di mobilitazione dei Cittadini e lavoratori liberi e pensanti

Taranto - 27 settembre giornata di mobilitazione dei Cittadini e lavoratori liberi e pensanti

Il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti invita tutti i lavoratori dell'Ilva e cittadini diTaranto partecipare alle assemblee e alle iniziative di giovedì 27 settembre

26 / 9 / 2012
Le proposte presentate da Ferrante nel piano Ilva dimostrano che  il Gruppo Riva non intende spendere i miliardi di euro necessari per l’adeguamento di impianti obsoleti che non rispondono alle prescrizioni atte a tutelare sia il reddito che la salute dei lavoratori e di tutti i cittadini. Nonostante l’azienda continui ad avere profitti elevati.La stessa azienda, ... »
Stop confermato, Ilva aizza «i fedeli»

Stop confermato, Ilva aizza «i fedeli»

22 / 9 / 2012
Il futuro «modello di sviluppo» somiglia all'inferno tarantino: nessun ostacolo per l'impresa, nessun diritto per il lavoro, cura ambientale zero Anche la Procura boccia il piano di risanamento presentato da Ferrante. Un gruppo di dipendenti accenna alla protesta contro i magistrati, tutte le sigle sindacali si dissociano. Silenzio UilL'Ilva è una polveriera. La ... »
Taranto - Ilva, l’ultima minaccia di Riva

Taranto - Ilva, l’ultima minaccia di Riva

20 / 9 / 2012
L’istanza presentata ieri mattina in tribunale dal presidente dell’Ilva Bruno Ferrante, probabilmente sarà ricordata come l’ultima minaccia di Emilio Riva a Taranto e ai suoi cittadini. Sì, perché le parole pronunciate ieri da Ferrante, seppur in tutta la loro calma e diplomazia dell’ex prefetto, sono il responso dell’ingegnere dell’acciaio dopo la riunione ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11   »     Pagina 6 / 14