Politica

30 risultati, sezione: Mondi (vedi tutti) Rss Feed
Messico un anno dopo: dov'è il "cambiamento"?

Messico un anno dopo: dov'è il "cambiamento"?

Bilancio di un anno di presidenza di Andrés Manuel López Obrador

2 / 7 / 2019
Un anno fa il trionfo della speranza: al terzo tentativo Andres Manuel Lopez Obrador diventava presidente del Messico. Un’elezione storica per il paese, infatti, per la prima volta un candidato di sinistra metteva alla porta i due partiti tradizionali che finora si erano spartiti il potere, il vecchio partito-stato PRI e il suo braccio destro - in tutti i sensi - PAN. Oltre ... »
Il Sultano perde Istanbul

Il Sultano perde Istanbul

Il kemalista Ekrem Imamoglu batte il rivale Binali Yildirim con un distacco di oltre 700 mila voti

24 / 6 / 2019
Dopo 25 anni di dominio il “sultano” Erdogan perde il controllo della più importante città turca. Il kemalista Ekrem Imamoglu batte il rivale Binali Yildirim con un distacco di oltre 700 mila voti e 8 punti in percentuale, giovando di un ritorno al voto, che va letto come una bocciatura complessiva del governo, sempre più autoritario, di Erdogan. Lungi dal considerare ... »
L'Ucraina di Zelensky

L'Ucraina di Zelensky

14 / 6 / 2019
Lo scorso fine aprile gli ucraini hanno votato come presidente il celebre comico Volodymyr Zelensky. I comici al potere: dopo il caso italiano del comico Beppe Grillo, e prima della recente entrata nel parlamento europeo del comico tedesco Nico Semsrott con la formazione “Die Partei”, gli ucraini si sono fatti convincere da Zelensky, decidendo di bocciare il governo ... »
Brasile - La corruzione della lotta alla corruzione

Brasile - La corruzione della lotta alla corruzione

12 / 6 / 2019
Il golpe suave a Dilma nel 2016, l’incriminazione a Lula nel 2017, la sua successiva incarcerazione nel 2018 a pochi mesi dalle elezioni e l’intera inchiesta “lava jato” (autolavaggio), sarebbero stati influenzati dal giudice Sergio Moro - ora “superministro” della giustizia e della sicurezza pubblica -assieme al pubblico ministero Deltan Dallagnol con ... »
Brasile. Capolinea per il progressismo

Brasile. Capolinea per il progressismo

10 / 4 / 2018
Abbiamo tradotto un testo di Raúl Zibechi, pubblicato sul portale brecha.com, che analizza la fine di un ciclo politico in America Latina. Le considerazioni di Zibechi partono da quanto sta succedendo in questi giorni in Brasile, con l’arresto di Lula Da Silva, l’avanzata delle forze della restaurazione neoliberista e il complesso quadro apertosi verso le elezioni ... »
American dream again. Un anno con “The Donald”.

American dream again. Un anno con “The Donald”.

2 / 2 / 2018
Gli americani, si sa, sono molto legati alla loro Costituzione. La Carta del 1789, firmata proprio da quel Washington che ha dato nome alla sede della Casa Bianca, trasuda delle parole che, nella mente della cultura statunitense, significano libertà e eguaglianza. Sarebbe dunque impensabile non adempiere a quell’articolo II della terza sessione in cui si richiede che «il ... »
Francia tra spettro nazionalista e fantasma astensionista

Francia tra spettro nazionalista e fantasma astensionista

23 / 4 / 2017
La Francia non è l'America di Trump ma è governata con la stessa paura. I candidati alla presidenza rimasti nella corsa elettorale hanno permesso alla destra di amplificare la sua presenza e la sua cultura, oggi profondamente radicate territorialmente.Il 23 aprile ci sarà un primo e fatale turno. Un secondo turno, decisivo, non permetterà aggiustamenti, ripensamenti, ... »
Messico Invisibile: Orme della Memoria per i Desaparecidos

Messico Invisibile: Orme della Memoria per i Desaparecidos

Voci e pensieri dall'ombelico della luna in un libro

5 / 7 / 2016
Mezza primavera 2016. Il laboratorio di Alfredo López Casanova, attivista e scultore messicano, è un piccolo museo con opere e narrazioni che catturano il visitatore. Siamo nel cuore antico di Città del Messico, dove il frastuono delle strade trafficate trova pace e, smorzato negli androni e nei patii interni delle case di ringhiera, diventa silenzio. Qui la memoria può ... »
Autodefensas e polizie comunitarie in Messico

Autodefensas e polizie comunitarie in Messico

La parabola dei gruppi di autodifesa nel Michoacán e la creazione della Nuova Forza Rurale

23 / 5 / 2014
Dal 10 maggio le autodefensas messicane dello stato centro-settentrionale del Michoacán, nate all’inizio dell’anno scorso come un movimento armato contro i narcos, si trovano in una fase d’incorporazione e legalizzazione all’interno della Nuova Forza Rurale patrocinata dal governo federale. Questi gruppi armati di autodifesa controllano una trentina di città e ... »
Paramilitari in Chiapas contro gli zapatisti: fatti, contesto e comunicato di Marcos

Paramilitari in Chiapas contro gli zapatisti: fatti, contesto e comunicato di Marcos

Sospese Escuelitas e attività pubbliche dell'EZLN

11 / 5 / 2014
Un morto, José Luis Solís López, e quindici feriti tra gli zapatisti nel caracol numero Uno, La Realidad, nel territorio del Municipio de Las Margaritas: questo il saldo dell’attacco di natura paramilitare del 2 maggio scorso ai danni delle BAEZLN (Basi d’Appoggio dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale) in Chiapas. S’è trattato di un’imboscata, non di ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3